Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Mutuo prima casa giovani e Sostegni bis: le novità


Vediamo quali sono tutte le novità previste dal Decreto Sostegni Bis in cui rientrano anche gli aiuti per consentire ai giovani under 36 di acquistare la prima casa
Mutuo prima casa giovani e Sostegni bis: le novità

Nel pacchetto di misure previste dal Decreto Sostegni Bis rientrano gli aiuti per consentire ai giovani under 36 di acquistare la prima casa. Lo Stato garantirà, a determinare condizioni, fino all’80% della somma erogata tramite mutuo. Sono altresì previsti tassi agevolati e aiuti fiscali sulle tasse che si pagano al momento dell’acquisto della prima casa. Vediamo allora nel dettaglio come si accede al mutuo agevolato per i giovani e quali sono le garanzie e le condizioni richieste.

Under 36 e prima casa: quali sono le condizioni

Tutti coloro che hanno meno di 36 anni e vogliono comprare una prima casa potranno accedere al Fondo di garanzia sui mutui per la prima casa.

Il Sostegni bis ha ampliato la platea dei beneficiari della garanzia statale fino agli under 36, quando finora era stata riservata soltanto agli under 35. Sussiste però un requisito fondamentale: l’indicatore Isee infatti deve rientrare entro i 40 mila euro. Normalmente la garanzia assicurata dal Fondo è del 50%. Con il decreto Sostegni bis viene stabilito che fino al 30 giugno 2022 gli under 36 potranno ottenere una garanzia statale fino all’80% del mutuo prima casa.

La priorità di accesso al Fondo garantisce che i mutui concessi non possano avere un tasso di interesse superiore al tasso medio rilevato ai fini dell’usura. In altre parole, fino al 30 giugno 2021 parliamo dell’1,8% per i mutui a tasso fisso e del 2,26% per i mutui a tasso variabile.

Sono agevolati gli acquisti di tutti gli immobili?

Non esattamente. Possono infatti rientrare nell’agevolazione soltanto gli atti traslativi a titolo oneroso della proprietà di “prime case” di abitazione; a eccezione di quelle di categoria catastale A1, A8 e A9. Oltre agli atti traslativi o costitutivi della nuda proprietà, dell’usufrutto, dell’uso e dell’abitazione relativi alle stesse. Il Sostegni bis permette ai giovani che comprano la prima casa di non versare le imposte di registro, ipotecaria e catastale. Gli sconti sono riconosciuti al momento del rogito, ma solo se la compravendita avviene tra privati.

Mutuo prima casa: le agevolazioni

Se invece l’acquisto avviene da un’impresa, occorre versare l’Iva del 4% sul prezzo d’acquisto. In questo caso “è attribuito agli acquirenti [..] un credito d’imposta di ammontare pari all’imposta sul valore aggiunto corrisposta in relazione all’acquisto”. Questo credito d’imposta può essere portato in diminuzione “dalle imposte di registro, ipotecaria, catastale, dovute sugli atti presentati dopo la data di acquisizione del credito”.

Il credito può essere anche “utilizzato in diminuzione delle imposte sui redditi delle persone fisiche” o “utilizzato in compensazione” nella dichiarazione dei redditi. In ogni caso, il credito d’imposta non dà luogo a rimborsi".

Per qualsiasi ulteriore delucidazione, vi invitiamo a contattarci o a visitare il nostro sito www.studiobrega.it.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Bonus 2021: credito d'imposta al 50% per i beni strumentali

Tra i bonus 2021 inseriti nella neo nata Legge di Bilancio 2021, troviamo il potenziamento del credito di imposta per i beni strumentali, la cosiddetta "Industria 4.0"

Continua

Auto aziendale assegnata ai dipendenti: le ultime novità

Ecco quali sono le novità relative alla fiscalità dell'auto aziendale assegnata ai dipendenti

Continua

Assumere dipendenti 2021: risparmio fino a 6 mila euro annui

La neo nata Legge di Bilancio 2021 ha introdotto esoneri contributivi a carico dei datori di lavoro. Vediamo di cosa si tratta

Continua

Superbonus 110%: conviene cedere il credito alle banche?

E' una delle domande che ci pongono più spesso i nostri clienti: conviene cedere il credito alla banche? Proviamo a fare chiarezza

Continua

Superbonus 110% e cessione del credito: 3 esempi per capire quando conviene

La cessione del credito da superbonus è sempre convenente? E a che condizioni? Abbiamo ipotizzato 3 differenti casi per comprendere al meglio

Continua

Start up innovativa: come si costituisce con pochi euro

Cos'è una start up? Come posso crearne una? La mia azienda può essere definita una start up? Proviamo a fare chiarezza

Continua

Ricerca e sviluppo: bonus investimento fino al 45%

L'investimento in ricerca e sviluppo permette di ottenere un cospicuo credito di imposta. Un'opportunità molto interessante per gli imprenditori.

Continua

Finanza agevolata: come ottenerla in soli 3 giorni

Uno degli ultimi strumenti utili ad ottenere finanziamenti agevolati. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta

Continua

Ricerca e sviluppo: bonus investimento fino al 45%

La legge di bilancio 2021 proroga fino al 31/12/22 e potenzia il bonus ricerca e sviluppo.

Continua

Finanza agevolata: come ottenerla in soli 3 giorni

Nello Studio Brega abbiamo sempre dedicato ampio spazio alla finanza agevolata, tematica diventata sempre più centrale per tutti gli imprenditori

Continua

Superbonus e sconto in fattura: è possibile fare i lavori gratis?

Superbonus 110%, tre vie per il recupero. Dichiarazione dei redditi, cessione del credito o sconto in fattura

Continua

Regime forfettario, addio definitivo alla Flat Tax?

Nel 2020 oltre 215 mila persone hanno aderito al regime forfettario. Quale sarà il futuro per questo particolare regime agevolato?

Continua

Beni strumentali e industria 4.0: tax planning fondamentale

La Legge di Bilancio 2021 ha potenziato il premio fiscale per gli acquisti di beni strumentali. Vediamo nel dettaglio a quanto ammonta l'agevolazione.

Continua

Comprare bitcoin: come comportarsi con il fisco?

Abbiamo appurato come il mondo di internet abbia rivoluzionato i mercati finanziari. Oggi comprare bitcoin è diventata un’operazione quasi ordinaria. Vediamo però come

Continua

Bonus 110%: è possibile cedere il credito a parenti e amici?

In merito alla cessione del bonus 110 %, l’A.E. chiarisce una questione di non poca importanza. E’ possibile cedere il credito d’imposta ad amici e parenti?

Continua

Smart working e zero tasse? Si può, ma non in Italia

Diversi Stati si stanno organizzando per attirare nel proprio territorio tutti i lavoratori in smart working a colpi di agevolazioni fiscali

Continua

Cessione credito 110: cosa fare prima di scegliere la banca

Nell'ambito della cessione credito 110 vediamo cosa fare prima di scegliere la banca

Continua

18app: come ottenere il bonus cultura di 500 euro

In questo articolo vediamo come ottenere il bonus cultura di 500 euro attraverso 18app

Continua

Contributo a fondo perduto per imprese al femminile

Arriva il contributo a fondo perduto per incentivare la creazione di imprese a partecipazione giovanile o femminile

Continua

Bonus 110% con abusi edilizi, è possibile sfruttarlo?

In questo articolo analizziamo gli abusi edlizi in relazione al bonus 110%

Continua

Riscatto laurea: conviene veramente?

Un 30enne, che inizia a lavorare oggi nel settore privato, cosa deve aspettarsi in termini di trattamento pensionistico? Lo rivela uno studio di Moneyfarm

Continua

730, allarme pagamenti in contanti: quali sono le novità?

In questo articolo analizziamo le novità relative al modello 730

Continua

Start up: ecco gli ultimi incentivi e contributi a fondo perduto

Parliamo oggi degli ultimi incentivi e contributi a fondo perduto dedicati al mondo delle start up

Continua

IRPEF, è possibile azzerarla? Sì, investendo in start up

Investendo in start up innovative è possibile ottenere una detrazione di imposta, oltre a realizzare una plusvalenza esente da tassazione

Continua

Detrazioni fiscali Start Up: come sfruttarle al massimo

E' opportuno che gli investitori valutino attentamente se ricorrere all’incentivo del 30% o all’incentivo del 50%

Continua

Commissioni pagamenti POS: come recuperare il 100%

Per le commissioni addebitate agli esercenti in relazione ai pagamenti elettronici ricevuti dai privati spetta un credito d’imposta del 100%

Continua

Agevolazioni prima casa under 36: quali sono le trappole?

Alcuni punti del bonus casa under 36 sono ancora da chiarire e potrebbero causare non poche perplessità

Continua

Agevolazioni start up: quando posso detrarre il 50% dell'investimento?

Ma come è possibile investire e sfruttare al massimo le agevolazioni previste per le start up? A quanto ammontano le agevolazioni?

Continua