Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Narrazione di carriera e storia professionale


Imparare a raccontarsi per migliorare la propria presentazione e promuoversi con selezionatori e HR Manager
Narrazione di carriera e storia professionale

 

La narrazione della tua carriera è importante quanto la tua storia professionale.
Selezionatori e HR Manager delle aziende dove ti piacerebbe lavorare sono sempre sommersi da decine, centinaia di curriculum per ciascuna posizione.
Hanno generalmente pochi minuti, spesso secondi, per decidere se leggere approfonditamente il CV, per osservare con attenzione il tuo profilo LinkedIn.

Per massimizzare le tue opportunità di fare una buona impressione e poter incontrare il selezionatore, diventa fondamentale dare immediatamente una precisa e puntale narrazione della tua carriera, una visione immediata della professionalità che offri.

Vediamo come farlo


Come avere una presentazione accattivante

Hai presente la frase che posizioni in cima al tuo curriculum, o sotto il tuo nome nel tuo profilo LinkedIn?
Quella è la tua presentazione, il tuo Slogan, e deve fornire un’istantanea di chi sei, di ciò che sai fare e di quale potenziale può fornire all’azienda. Il tutto in una frase.
Deve essere d’impatto, accattivante e indicare chiaramente quale lavoro, ruolo, mansione sai svolgere e/o stai cercando.

Alcune cose da tenere a mente.
Se sei un neodiplomato o neo laureato, il tuo Slogan deve comunicare precisamente il tipo di lavoro che stai cercando. Al suo opposto, se hai molti anni di esperienza, il tuo slogan deve non solo evidenziare le tue competenze chiave, ma anche cosa ti aspetti dalla tua prossima esperienza lavorativa.

Per fare un esempio: lo Slogan di un ingegnere informatico di medio livello, con un interesse nell’intelligenza artificiale e nel machine learning potrebbe essere: “Ingegnere con cinque anni di esperienza nella programmazione Java, interessato ad esperienze nel settore AI e ML”.

La descrizione indicherà il linguaggio principale con cui hai lavorato (Java), per quanto tempo (5 anni), e dove sei orientato a trovare una nuova occupazione (AI e ML).


Crea la tua presentazione in modo strategico

Pensa alla tua presentazione come ad una estensione del tuo Slogan. Questa sezione ti consente di aggiungere dettagli al tuo Slogan includendo informazioni sul contesto delle tue esperienze passate, spiegando la tipologia di aziende dove hai operato. Inoltre, di permette di parlare delle tue motivazioni, di spiegare le ragioni delle scelte che ti portano a cercare un certo tipo di lavoro.

La tua presentazione ti permette di fornire una descrizione della tua professionalità, concentrata in pochi tratti, in brevi e precise pennellate di racconto, narrabile in pochi istanti. Il tutto prima di cominciare realmente a parlare della tua storia lavorativa.

Puoi pensare il riassunto come composto da tre paragrafi: che lavoro cerchi, cosa sai fare e quali competenze possiedi e per quale ragione saresti il candidato perfetto per quel ruolo.

Se hai una professionalità complessa, che abbraccia varie aree e spazia in molteplici competenze, cerca di focalizzarti su quelle che pensi potrebbero interessar loro: è preferibile indicare chiaramente uno o due ruoli specifici, piuttosto che generale confusione indicandone un numero eccessivo.

Per esempio, se hai un percorso professionale nell’ambito sia negli acquisti che nella logistica, è opportuno valutare quale profilo indicare e, per esempio, affermare di stare cercando un ruolo come addetto supply chain, piuttosto che buyer.

Per rendere semplice al potenziale datore di lavoro ciò che ti interessa, dichiara esplicitamente quali sono i ruoli che desideri occupare.

Dopo aver indicato il lavoro che stai cercando, spiega in che modo le tue precedenti esperienze professionali possono collegarsi ad esso.

Fallo inserendo nella tua presentazione alcune righe su ciò su cui ha lavorato, quali lingue, competenze, programmi o strumenti hai utilizzato, e quali obiettivi o risultati hai ottenuto, che possono essere collegabili con il ruolo desiderato.

Collega in modo esplicito le tue precedenti esperienze professionali con il ruolo desiderato, e cerca di indicare in modo esplicito per quali ragioni sei il candidato perfetto per il lavoro per cui ti candidi.

Non aver timore a menzionare caratteristi che personali, come adattabilità o forti capacità di comunicazione, che ti possano far risaltare, soprattutto se hanno contribuito ai tuoi precedenti successi.

Il tuo obiettivo è fare in modo che il selezionatore mantenga l’attenzione sul messaggio che vuoi trasmettere, rimanendo concentrato e stimolandolo.


Dai personalità al tuo profilo

Dopo aver stabilito quale narrazione dare della tua carriera, nel titolo e nel riassunto, sia nel curriculum che nel tuo profilo online, è il momento di dargli vitalità inserendo aspetti della tua personalità.

Dare vitalità alla tua candidatura non solo ti farà risaltare fra le dozzine di altri curriculum, ma ti aiuterà a farti ricordare dai responsabili della selezione.

Una parte del giudizio che verrà dato alla tua candidatura arriverà anche dalla tua capacità di trasmettere le qualità che ti rendono un candidato di successo per quel ruolo.

Ma come posso inserire la mia personalità?

La prima cosa da fare è curare l’impaginazione, la forma, la qualità del lay out grafico.

Cura, precisione, ordine sono essenziali per aumentare la leggibilità di un curriculum.

Ed un’attenta rilettura per evitare la presenza di fastidiosi refusi, se possibile.
Preferisci un modello personalizzato, ai modelli standard che offrono molti elaboratori di testo.

Concentrati su quattro o cinque temi essenziali, che tocchino ogni aspetto delle tue esperienze lavorative.

Descrivi bene di cosa ti occupavi nei vari lavori che hai fatto, senza dilungarti in dettagli inutili, ma raccontandolo in modo accurato, soprattutto per quegli aspetti interessanti per il tuo interlocutore.

E cerca sempre di personalizzare quello che scrivi, pensando a ciò che potrebbe interessare il tuo interlocutore e che vorrebbe conoscere di te.
Con questi suggerimenti in mente, attirerei l’attenzione dei recruiter e sarai più vicino ad ottenere il lavoro dei tuoi sogni.

Fammi sapere che ne pensi.
Contattami se vuoi confrontarti con me in privato.

Alessandro Alfieri
Career & Life Coaching
Tel 338 82 50 531
Email: alessandro.alfieri@coachingecarriera.it
Sito: https://www.coachingecarriera.it/
Facebook: https://www.facebook.com/coachingecarriera/
LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/aalfieri/

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

11 cose da fare iniziando a cercare un nuovo lavoro

Progettare la ricerca del lavoro è altrettanto fondamentale quanto le attività di ricerca stessa. Di seguito alcuni consigli per affrontare questa fase preliminare

Continua

Come migliorare la tua vita e la tua carriera con il coaching

Il lavoro dovrebbe essere fonte di soddisfazione. Quale contributo può fornire un coach per migliorare la tua vita e riuscire ad esprimere tutto il tuo potenziale?

Continua

Stress: cos’è, come riconoscerlo, come gestirlo

Ti godi meno la vita? Le tue batterie durano meno del solito? Come riconoscere lo stress? Qualche suggerimento su cosa fare per ridurne gli effetti nocivi

Continua

Come rendere rilassante e produttivo il lavoro da casa

Vuoi rendere rilassante e produttivo il tuo lavoro da casa? Ecco qualche consiglio

Continua

Sì, puoi allenarti ad essere felice!

Ti senti triste? Tutto ti sembra negativo? Puoi allenarti ad essere felice. Un piccolo esercizio, di pochi minuti, può aiutarti

Continua

Due domande per aiutarti a proteggere il tuo lavoro

Temi peril tuo posto di lavoro? TI senti sotto pressione a causa di una riorganizzazione della tua azienda? Qualche consiglio su come comportarti

Continua

Otto suggerimenti per gestire l'ignoto in base al tuo tipo di pensiero

Come affronti l'ignoto? Qualche suggerimento su come gestirlo al meglio, a partire dal tuo stile di pensiero

Continua

Questo bicchiere è mezzo pieno o vuoto?

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Una metafora utile per capire come approcci il mondo e in che modo le tue qualità di leader si esprimeranno

Continua

9 modi per migliorare la vostra resilienza sul lavoro

La resilienza è una caratteristica sempre più richiesta sul lavoro. Qualche suggerimento su come potenziarla

Continua

Cinque consigli per affrontare lo stress mentre cerchi lavoro

Cinque consigli per affrontare lo stress della ricerca di lavoro e utilizzarlo a proprio favore

Continua

Cercare lavoro è un lavoro: istruzioni per renderlo facile

Come organizzare la ricerca del lavoro ed essere felici: consigli pratici per governare al meglio un momento complicato

Continua

Il lego delle competenze: cambiare narrazione per cambiare mestiere

Come narrare il proprio profilo professionale per renderlo più accattivante e interessante

Continua