Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Nuova norma ISO 45001:2018


Nuova norma ISO 45001:2018 in materia di salute e sicurezza
Nuova norma ISO 45001:2018
Il 12 marzo 2018 è entrato in vigore il nuovo standard ISO 45001 dedicato alle aziende che vogliono certificarsi in materia di salute e sicurezza o effettuare la transizione dalla norma BS OHSAS 18001:2007
La nuova norma ISO 45001:2018 stabilisce i requisiti per un sistema di gestione certificato per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. La norma rappresenta l’evoluzione della norma BS OHSAS 18001:2007 e punta concretamente a migliorarne l’impostazione, rendendola perfettamente integrabile alle norme ISO 9001 (Qualità) e 14001 (Ambiente) di recente introduzione (anno 2015).
Le tre norme sopra citate possiedono infatti la stessa struttura (High Level Structure) e hanno come obiettivo primario la funzionalità e la semplicità per le aziende che decidono di implementarle.
Le organizzazioni, già certificate o meno BS OHSAS 18001:2007, possono effettuare la migrazione alla nuova 45001:2018 entro e non oltre la data del 12 marzo 2021. Al termine, i certificati rilasciati in accordo alla norma BS OHSAS 18001 non saranno più validi.

Tra le novità introdotte dalla ISO 45001:2018 relative agli aspetti legati al campo Health&Safety si annoverano:

- maggiore coinvolgimento e consapevolezza del top management;
- definizione del contesto aziendale, dei relativi fattori interni ed esterni e delle parti interessate;
- valutazione dei rischi e delle opportunità legate ai processi aziendali;
- incremento dell’importanza della comunicazione con i lavoratori e le figure esterne correlate all’ambito aziendale;
- la necessità di tenere informazioni documentate relative ad alcuni processi aziendali;
- la formalizzazione delle modalità di risposta alle emergenze.

Si ricorda inoltre che la ISO 45001:2018 è e sarà sempre più importante per le aziende nell’ottica di un mercato globale e che la sua adozione permette un risparmio alle aziende secondo n°2 meccanismi:

- redazione del sistema 45001 mediante partecipazione al bando Inail con contributo del 65% delle spese sostenute per la sua elaborazione e certificazione;
- sgravio del premio inail versato annualmente dalle aziende (OT24 da comunicare a febbraio ma relativo agli interventi effettuati dalle aziende l’anno precedente) in percentuali variabili a seconda del numero di lavoratori e all’indice di rischio aziendale.

Te.A Consulting S.r.l., grazie a un’esperienza pluriennale e alla giusta elasticità verso le molteplici necessità del cliente, è a disposizione di tutte le aziende che volessero implementare un sistema ISO 45001 o un sistema integrato con gli altri schemi (9001 e/o 14001).

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Nuove certificazioni UNI EN ISO 9001 e 14001

Entro il 15 settembre 2018 le organizzazioni devono adeguarsi alle nuove edizioni 2015

Continua

Adempimenti ambientali con scadenza al 30 aprile

Prossimi adempimenti normativi con scadenza al 30 Aprile 2018

Continua