Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Nuove certificazioni UNI EN ISO 9001 e 14001


Entro il 15 settembre 2018 le organizzazioni devono adeguarsi alle nuove edizioni 2015
Nuove certificazioni UNI EN ISO 9001 e 14001
Entro il 15 settembre 2018, le imprese certificate secondo le norme UNI EN ISO 9001:2008 (sistemi Qualità) e UNI EN ISO 14001:2004 (sistemi Ambientali), inclusi i sistemi integrati relativi alle 2 norme, sono chiamate ad adeguare la propria certificazione alle edizioni 2015 delle due norme ISO.
Inoltre dal 15 marzo 2018 gli organismi di certificazione dovranno svolgere tutte le verifiche per la prima certificazione, le sorveglianze o i rinnovi, secondo le nuove edizioni delle due norme.

Tra gli elementi caratterizzanti le due nuove norme ISO 9001 e 14001 si possono annoverare:
- Semplificazione e snellimento documentale;
-Maggiore motivazione e coinvolgimento del top management;
- Introduzione del Risk Based Thinking (analisi dei rischi e delle opportunità per le aziende);
-Analisi del contesto e delle parti interessate (allargando la lente di inquadramento dell’azienda e definendone un perimetro preciso in fase di analisi);
- Incremento delle fase comunicativa e partecipativa delle parti interessate (lavoratori, clienti, fornitori, enti competenti...etc.);
- Introduzione del Lifecycle Thiking (analisi del ciclo di vita prendendo in considerazione le conseguenze economiche, ambientali e sociali di un prodotto o di un processo, nell’arco del suo intero ciclo di vita.

Ricordiamo i Vantaggi conseguiti dalle aziende certificandosi i sensi delle due norme UNI EN ISO:
ISO 9001:2015:
- Ricerca del miglioramento continuo nel contesto delle performances aziendali (1 milione di aziende certificate nel mondo in 170 Paesi);
- Incremento parco clienti e competitività sul mercato globale moderno (sempre più fornitori vengono "spinti" dai clienti certificati ad esserlo a loro volta al fine di competere per commesse e appalti);
- Miglioramento della comunicazione e del coinvolgimento delle parti interessate relative al contesto aziendale (lavoratori, clienti, fornitori, enti di competenza...etc.);
Possibilità di partecipazione a bandi pubblici;
Rafforzamento del focus sul cliente;
- Migliore facilità nel raggiungimento dei risultati attesi (ottimizzazione risorse e massimizzazione obiettivi).

ISO 14001:2015:
- Riduzione del 40% della garanzia finanziaria (fideiussione) dovuta in fase autorizzativa per imprese soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) e/o aziende autorizzate ai sensi del'art. 208 D.lgs 152/06 alla gestione dei rifiuti;
- Ricerca del miglioramento continuo nel rispetto e della valorizzazione delle risorse ambientali;
- Incremento parco clienti e competitività sul mercato globale moderno (sempre più fornitori vengono "spinti" dai clienti certificati ad esserlo a loro volta al fine di competere per commesse e appalti);
- Miglioramento della comunicazione e del coinvolgimento delle parti interessate relative al contesto aziendale (lavoratori, clienti, fornitori, enti di competenza...etc.);
Rafforzamento del focus sulla valorizzazione delle materie prime e sullo smaltimento dei prodotti di scarto / rifiuti minimizzando l’impatto ambientale;
- Migliore facilità nel raggiungimento dei risultati ambientali attesi (ottimizzazione risorse e massimizzazione obiettivi).

Te.A. Consulting S.r.l., con sede a Milano (MI), via G.B. Grassi, 15, è uno dei leader del mercato nell' implementazione sistemi di gestione certificati (UNI EN ISO 9001 e 14001, BS OHSAS 18001:2007 - Sicurezza, EMAS - certificato di eccellenza ambientale) e non (UNI INAIL - sicurezza).


Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Adempimenti ambientali con scadenza al 30 aprile

Prossimi adempimenti normativi con scadenza al 30 Aprile 2018

Continua

Nuova norma ISO 45001:2018

Nuova norma ISO 45001:2018 in materia di salute e sicurezza

Continua