Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Cyber Risk: come tutelarsi dai rischi nell'attuale era digitale?


Siamo tutti esposti al Cyber Crime. Ecco quali sono i possibili danni e come tutelarsi
Cyber Risk: come tutelarsi dai rischi nell'attuale era digitale?

L’Italia è l’ottavo paese al mondo per numero totale di malware subiti, ossia di attacchi informatici in grado di produrre danni ai sistemi, intercettati nella prima metà del 2020; mentre si piazza all’undicesimo posto in Europa nella classifica globale dei ransomware, ossia l’attività che provoca la paralisi di un sistema informatico per chiedere un riscatto per lo sblocco dello stesso (Assinews 05.10.2020).

Per la prima volta in assoluto, i rischi informatici rappresentano il rischio aziendale maggiormente percepito a livello globale, facendo passare al secondo posto l’interruzione di attività (Business interruption, BI) con il 37% delle risposte. Sette anni fa si era classificata solo al 15° posto (9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty sui principali rischi aziendali).

Premesso ciò, mentre vi sono assicurazioni che possono interessare solo alcuni soggetti in quanto alcuni rischi in effetti toccano solo alcuni settori specifici, per quanto riguarda la Cyber Risk, chi è interessato alle polizze Cyber Risk?

In breve: TUTTI

NON ESISTE PRATICAMENTE ALCUN SETTORE CHE POSSA DIRSI NON COINVOLTO DA TALE RISCHIO....a titolo puramente esemplificativo ma probabilmente non esaustivo:

AUTOMOTIVE (oggi mediamente un veicolo dispone mediamente tra i 5 e le 9 possibilità di connessione), SANITA’ (si pensi solo al FSE Fascicolo Sanitario Elettronico), le PMI (trovate una che non utilizzi apparecchiature elettroniche), STUDI PROFESSIONALI, ISTITUTI FINANZIARI, ASSOCIAZIONI E SINDACATI, P.A (pensiamo a quanti oggi, specie dopo i provvedimenti post Covid utilizzano lo SPID - Sistema Pubblico Identità Digitale), VITA PRIVATA (sappiamo bene come oramai la nostra vita "dipenda" dal nostro smartphone senza il quale saremmo persi e nel quale è contenuta una quantità di informazioni su di noi inimmaginabile).

Oggi i furti e le rapine più eclatanti non avvengono più puntando una pistola, violando le nostre abitazioni o facendo saltare il caveau di una banca. Avvengono in maniera più subdola, spesso sotto il nostro naso, senza che riusciamo ad accorgercene, introducendosi fraudolentemente nei nostri sistemi o rubando la nostra identità digitale e così via.

Quali i tipici danni in ambito Cyber Crime? Cyber Estorsione, interruzione dell'attività, responsabilità verso terzi (divulgazione dati/violazione privacy etc...), danno reputazionale, perdita o mancata conservazione dei dati (con i conseguenti costi di ripristino e ricostruzione) sono solo alcuni dei rischi che ognuno di noi corre quotidianamente. Certamente una "educazione" digitale e l'acquisizione di norme di comportamento prudenziali possono aiutarci ma non sempre ciò è sufficiente.  

Pertanto, ora che abbiamo stabilito che siamo tutti esposti, non resta che affidarsi ad un assicuratore esperto per indirizzarci nella giusta direzione. Ma attenzione, oggi il mondo assicurativo del Cyber Risk è davvero un mare magum dove orientarsi non è sempre facile nemmeno per i professionisti del settore.

Ma questa è un'altra storia.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Assicurazioni, una strategia a lungo termine

Affacciarsi al mondo assicurativo quando oramai il rischio è imminente o addirittura conclamato è figlio di una mancanza di cultura assicurativa

Continua

Polizze Long Term Care: perchè la vecchiaia non è uguale per tutti

Speriamo tutti di arrivare "bene" alla vecchiaia, ma quando questo non accade è importante essere stati previdenti. Ad esempio, con una polizza Long Term Care

Continua

Assicuratori “tutti ladri”, usciamo dai luoghi comuni

Ora più che mai serve ribaltare quel concetto invertito che gli assicuratori cercano sempre di sottrarsi ai loro obblighi

Continua