Obbligo di assunzione del lavoratore disabile


E' diventato legge l'obbligo di assunzione di almeno un lavoratore disabile per tutte le aziende che hanno almeno 15 dipendenti in organico
Obbligo di assunzione del lavoratore disabile
Dal 1 Gennaio 2017 è divenuto obbligatorio assumere almeno un lavoratore disabile anche per le aziende che abbiano almeno 15 dipendenti in organico.

Infatti, il Jobs Act ha soppresso il comma 2 dell’art. 3 L. 68/1999 con decorrenza dal 1° gennaio 2017, che prevedeva che, nelle aziende con organico ricompreso tra 15 e 35 dipendenti, l’obbligo di assunzione del lavoratore disabile scattasse solo nel momento in cui veniva effettuata una nuova assunzione (quindi l’obbligo di assumere il disabile diveniva tale solo a partire dalla sedicesima assunzione).

Pertanto, per effetto di tali nuove disposizioni, vi è ora l’obbligo di assumere un lavoratore disabile anche a quelle Aziende che fino ad ora si erano mantenute con un organico di 15 dipendenti.

Peraltro, oltre a modificarsi il limite di esenzione, sono state introdotte sanzioni più severe: il D.Lgs. 185/2016, c.d. Correttivo al Jobs Act, prevede una sanzione di € 153,20 per ogni giorno di inadempimento dell’obbligo di assumere personale disabile (in passato la era di € 62,77).

Articolo del:


di avv. Emilia Menditto

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse