Parliamo di SPID


Nasce l'identità digitale
Parliamo di SPID
E' questa un'unica identità che va a sostituire la moltitudine di codici esistenti attraverso la quale si può entrare, via web, nei servizi pubblici ma anche in quelli privati.
E' sufficiente inserire il nome utente e la password che andrà aggiornata ogni sei mesi.
Cosa bisogna fare?
Lo SPID va richiesto ai gestori dell'identità digitale e arriva a mezzo posta raccomandata o e-mail.
I gestori sono provider accreditati, quali Tim, Poste Italiane, Aruba. Ovviamente, collegandosi con i provider attivi si trovano tutte le informazioni circa i documenti occorrenti per ottenere l'identità digitale.
Vi sono circa 3500 amministratori che erogano servizi abilitati Spid : calcolo contributi Inps, Suap, CCIAA, Faturazion Elettronica e così via.
Tutte le pubbliche amministrazioni collegate a Spid sono segnalate con uno specifico bottone di accesso "entra con Spid" .
Lo Spid è un sistema sicuro perchè prevede tre livelli di sicurezza.
E' ovvio che i gestori dell'identità digitale saranno tenuti a trattare le informazioni dei cittadini con elevati criteri di sicurezza.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

730: ecco come detrarre le spese veterinarie

Detrazione del 19% sulle spese veterinarie dei nostri amici animali

Continua

Tax credit produzione

Opportunità per i creditori d'arte cinematografica

Continua

Titolo 2 Capo VI - Incentivi al turismo

Occhio ai finanziamenti agevolati!

Continua

Puglia, si aggiorna il Microprestito

L'obiettivo è quello di dare nuove opportunità alle imprese che non riescono ad accedere al credito bancario

Continua

Siamo alla Sabatini Ter

Un occhio attento per chi vuole investire

Continua

Casa e agevolazioni

Il Mef pubblica la guida "Fare Casa"

Continua

CASA E AGEVOLAZIONI

Il Mef pubblica la guida "Fare Casa"

Continua

Bilancio e derivati

Derivati: speculazione o copertura del rischio?

Continua

Il passaggio generazionale: ponte per il futuro

In questo passaggio solo il 30% delle aziende sopravvive al proprio fondatore. Ecco qualche consiglio

Continua

Smart working: si accendono i riflettori

Il telelavoro lascia il posto al "lavoro agile"

Continua

I contribuenti minimi compilano il quadro LM

Unico persone fisiche, regime di vantaggio

Continua

Il pegno non possessorio: garanzia facile?

Ecco le novità in materia di garanzia del credito per incentivare il finanziamento delle imprese

Continua

Il trattamento di fine mandato

E` una sorta di liquidazione equiparabile all'indennità di fine rapporto dei dipendenti vantaggiosa per impresa e amministratori

Continua

Creare un'azienda partendo da un'idea

L'importanza di un consulente aziendale e del business-plan

Continua

Moneta complementare

E' come il baratto?

Continua