Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Quanto si guadagna da un investimento finanziario?


L'analisi dei rendimenti storici dei mercati dimostra che nel medio lungo periodo i guadagni da investimenti finanziari sono interessanti e con una ridotta volatilità
Quanto si guadagna da un investimento finanziario?

“Se investo in azioni, obbligazioni, ecc…quanto guadagno?”

Si tratta di una domanda frequente per noi addetti ai lavori, rivolta da investitori che poco conoscono dei mercati finanziari e che non hanno idea di quanto sia complesso fornire una risposta.

Il principio è sempre quello di educare l’investitore, fargli comprendere che il rendimento è una diretta conseguenza di fattori controllabili e incontrollabili.

Di sicuro tra i primi rientra una buona pianificazione finanziaria, quindi, definire il mix obiettivi, propensione al rischio e orizzonte temporale coerente all’investitore di riferimento.


Performance delle asset class

Una tabella interessante pubblicata dal Sole24Ore (Fonte:AdviseOnly) riassume il rendimento delle diverse classi di investimento con la relativa valorizzazione a partire da 1.000 euro.

Se prendiamo gli ultimi 20 anni, tutte le asset class hanno registrato una rivalutazione, ad eccezione dell’azionario Italia.

L’azionario mondo ha raddoppiato il proprio valore in linea con l’obbligazionario. L’azionario italiano, invece, ha perso oltre il 30%.

A 10 anni, invece, tutte le asset class riportano un risultato positivo. 1.000 euro investiti su azionario mondiale oggi valgono 2.241 euro. Su azionario Usa, che veste il ruolo di top performer del decennio, 3.131 euro. Performance modeste, invece, per azioni Italia, obbligazionario internazionale e azioni emergenti il cui valore investito oggi determinerebbe un controvalore di 1.049 euro, 1.156 e  1.284 euro.

 

Conclusioni

Questo dimostra che ancora una volta un orizzonte temporale medio/lungo oltre a riconoscere sempre degli ottimi rendimenti, riesce a mitigare anche i rischi. Cosa che naturalmente non può succedere nei contesti di breve termine dove la ricerca dei rendimenti porta a sostenere un’elevata volatilità.

Naturalmente si tratta di dati medi. E’ fondamentale effettuare le giuste scelte di investimento e pianificare al meglio il proprio profilo, di modo da individuare volta per volta le migliori opportunità possibili anche lato tattico destinando chiaramente gran parte del proprio investimento su strumenti con obiettivi strategici.

Contattatemi per info e chiarimenti.com utilizzando il form sul sito.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Obbligazione Cassa Depositi e Prestiti 2026: a chi conviene comprarla?

L'obbligazione Cdp con scadenza 2026 prevede un tasso fisso del 2,7% nei primi due anni e successivamente una cedola legata all'eur3m + 1,94% dal terzo al settimo anno

Continua

Investimenti etici e socialmente responsabili battono il mercato! Ma occhio alla selezione!

Il 73% dei benchmark ESG battono i benchmark tradizionali. Un'opportunità per gli investitori: coniugare benessere a maggiori rendimenti. Ma attenti a scegliere!

Continua

Come recuperare le perdite da investimenti: strategie operative

Il recupero delle perdite da investimenti finanziari è possibile attraverso alcune azioni specifiche da porre in essere che richiedono capacità di analisi e competenza

Continua

Investire sull'oro: c'è ancora margine dopo i massimi a 6 anni?

L'oro registra nuovi massimi a 6 anni. La corsa attrae gli investitori. Le alternative per investire sul metallo giallo sono molteplici. il momentum è corretto?

Continua

Investimenti prudenti: come investire?

In un contesto di rendimenti negativi la scelta di asset finanziari prudenti diventa sempre più complicata. Le opzioni non mancano, ma bisogna evitare le trappole

Continua

Aumento di capitale Juventus: che fare? Rischio od opportunità?

L'aumento di capitale annunciato dalla Juventus Fc ha buttato nella bufera gli investitori, ora indecisi se mantenere il titolo sottoscrivendo l'aumento o liquidarlo

Continua

Obbligazioni Cdp 2026, quotazioni a 105: vendere o mantenere?

L'acquisto delle obbligazioni Cassa Depositi e Prestiti si è rilevato interessante, con le quotazioni a 105. Cosa fare ora? Vendere o mantenere per un rendimento minimo

Continua