Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Questo bicchiere è mezzo pieno o vuoto?


Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Una metafora utile per capire come approcci il mondo e in che modo le tue qualità di leader si esprimeranno
Questo bicchiere è mezzo pieno o vuoto?

In una situazione stressante, tendi a vedere un bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? La tua visione indica la posizione/orientamento negativo nell’intelligenza emotiva (EI).

Una prospettiva “bicchiere mezzo vuoto” suggerisce che in un ambiente stressante potresti interpretare rapidamente la situazione, le persone coinvolte e persino te stesso in modo negativo. C’è un vantaggio di questa prospettiva però, in quanto potresti essere in grado di identificare rapidamente i problemi in una situazione e mitigarli più velocemente di altri. Tuttavia, questa prospettiva può anche impantanarti diventando un modello cognitivo che riduce il tuo livello generale di benessere.

Il vantaggio di una persona “bicchiere mezzo pieno” è che puoi identificare le possibilità aggiuntive al di fuori delle aree problematiche ovvie, permettendoti di andare avanti con soluzioni creative. Le emozioni positive forniscono anche un rapido antidoto allo stress fisico e all’ansia. Dall’altro lato, la prospettiva del “bicchiere mezzo pieno” può anche filtrare gli elementi negativi e portare a pensieri e azioni eccessivamente ottimisti che sono fuori contatto con la realtà.

Ecco perché è importante un equilibrio tra orientamento negativo e positivo.

 

Pratiche per bilanciare l’orientamento negativo e positivo

Trovare l’equilibrio in una prospettiva negativa e positiva richiede pratica. Nota quali tipi di situazioni e interazioni inneschino forti risposte positive e negative dentro di te e come ti comporti con le tue reazioni. Questo è un passo avanti verso la consapevolezza di sé, un passo essenziale verso la costruzione della resilienza emotiva.

Nel suo libro “Imparare l’ottimismo”, Martin Seligman elenca molte pratiche per sviluppare la prospettiva positiva: meditazione, trovare qualcosa a cui guardare avanti, compiere atti consapevoli di gentilezza, infondere positività nell’ambiente circostante, fare esercizio fisico.

Se hai spesso una prospettiva “bicchiere mezzo pieno”, tieni traccia delle tue valutazioni di situazioni e persone e poi lavori con qualcuno di cui ti fidi per rivedere le tue azioni in base alla tua valutazione per assicurarti di non essere troppo ottimista.

 

Leadership e orientamento positivo e negativo equilibrato 

In qualità di leader, ricorda che le persone agiranno come ci aspettiamo che agiscano. Le tue aspettative motivano la tua squadra.

Quali sono le tue risposte a queste tre domande?

  1. Credo che l’intelligenza e le capacità di chi mi circonda non siano fisse, ma possano essere migliorate con lo sforzo?
  2. Credo che chi mi circonda voglia fare uno sforzo, così come vuole trovare un significato e una realizzazione nel proprio lavoro?
  3. Come trasmetto queste convinzioni nelle mie parole e azioni quotidiane?

Dopotutto, viviamo in un mondo in rapida evoluzione e le nostre prospettive si influenzano a vicenda. Quando aumentiamo la consapevolezza di sé e raggiungiamo la resilienza emotiva, stiamo facendo molto di più che migliorare il nostro benessere e le nostre prestazioni; le nostre comunità subiranno un impatto positivo.

 

Alessandro Alfieri

Career & Life Coaching

Telefono: +39 338 82 50 531

Sito: http://www.coachingecarriera.it

Facebook: https://www.facebook.com/coachingecarriera

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

11 cose da fare iniziando a cercare un nuovo lavoro

Progettare la ricerca del lavoro è altrettanto fondamentale quanto le attività di ricerca stessa. Di seguito alcuni consigli per affrontare questa fase preliminare

Continua

Come migliorare la tua vita e la tua carriera con il coaching

Il lavoro dovrebbe essere fonte di soddisfazione. Quale contributo può fornire un coach per migliorare la tua vita e riuscire ad esprimere tutto il tuo potenziale?

Continua

Stress: cos’è, come riconoscerlo, come gestirlo

Ti godi meno la vita? Le tue batterie durano meno del solito? Come riconoscere lo stress? Qualche suggerimento su cosa fare per ridurne gli effetti nocivi

Continua

Come rendere rilassante e produttivo il lavoro da casa

Vuoi rendere rilassante e produttivo il tuo lavoro da casa? Ecco qualche consiglio

Continua

Sì, puoi allenarti ad essere felice!

Ti senti triste? Tutto ti sembra negativo? Puoi allenarti ad essere felice. Un piccolo esercizio, di pochi minuti, può aiutarti

Continua

Due domande per aiutarti a proteggere il tuo lavoro

Temi peril tuo posto di lavoro? TI senti sotto pressione a causa di una riorganizzazione della tua azienda? Qualche consiglio su come comportarti

Continua

Otto suggerimenti per gestire l'ignoto in base al tuo tipo di pensiero

Come affronti l'ignoto? Qualche suggerimento su come gestirlo al meglio, a partire dal tuo stile di pensiero

Continua

9 modi per migliorare la vostra resilienza sul lavoro

La resilienza è una caratteristica sempre più richiesta sul lavoro. Qualche suggerimento su come potenziarla

Continua

Narrazione di carriera e storia professionale

Imparare a raccontarsi per migliorare la propria presentazione e promuoversi con selezionatori e HR Manager

Continua

Cinque consigli per affrontare lo stress mentre cerchi lavoro

Cinque consigli per affrontare lo stress della ricerca di lavoro e utilizzarlo a proprio favore

Continua

Cercare lavoro è un lavoro: istruzioni per renderlo facile

Come organizzare la ricerca del lavoro ed essere felici: consigli pratici per governare al meglio un momento complicato

Continua

Il lego delle competenze: cambiare narrazione per cambiare mestiere

Come narrare il proprio profilo professionale per renderlo più accattivante e interessante

Continua