Rimborso Azioni Banche Popolari


Nuove interpretazioni che riconoscono il diritto del cliente a vedersi rimborsate le azioni nel momento in cui egli lo richiede
Rimborso Azioni Banche Popolari
Trib. Na - Sez. Specializzata imprese - Ord. 24/03/2016
Salita negli ultimi tempi agli onori delle cronache in virtù dei noti casi afferenti le banche popolari, la questione del rimborso delle azioni delle banche popolari ha generato numerose pronuncie giurisprudenziali.

Di particolare rilievo è la recente ordinanza del tribunale di Napoli del 24/03/2016, secondo la quale "E’ nulla per violazione dell’art. 2437, comma 6,c.c. la clausola dello statuto secondo cui il Cda di una Banca popolare può rinviare in tutto e senza limiti di tempo il rimborso delle azioni, oltretutto a suo insindacabile giudizio e senza necessità di alcuna motivazione o giustificazione".

Secondo la citata ordinanza, dunque, nel caso in cui lo statuto della Banca Popolare o le decisioni del C.d.a. comportino un sostanziale esproprio, nei confronti del socio, del suo diritto di decidere liberamente e in qualsiasi momento, previo preavviso, di liquidare la propria quota, occorrerebbe comunque indennizzarlo seguendo i dettami della Corte Costituzionale in materia, ossia sulla base del valore reale della sua quota nell’immediatezza della sua richiesta.
La mancata osservanza di questi principi sarebbe contraria all’art. 47 della Costituzione secondo il quale la Repubblica "favorisce l’investimento azionario".

Pertanto appare evidente come, a seguito di questa ordinanza, che ricordiamo avere un mero valore interpretativo ed ermeneutico e non già nomofilattico o normativo, nè esca ulteriormente rafforzato il diritto del cliente a vedersi rimborsate, a sua richiesta e dietro preavviso le azioni o, in mancanza, a percepire un equo indennizzo per il diniego.

Articolo del:


di avv. Scavo Francesco

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse