Rischi il processo per un piccolo tamponamento?!


Insieme al reato di omicidio stradale, la legge 23 marzo 2016 numero 41 introduce un inasprimento forte a carico di chi si rende responsabile di lesioni
Rischi il processo per un piccolo tamponamento?!
Chiunque potrebbe pensare che, non essendo un tossicodipendente, un ubriacone o un pirata della strada, la cosa non lo riguardi, ma non è così.
Oltre ad innalzare le pene, con il nuovo articolo 590-bis del Codice penale è stata prevista la procedibilità d’ufficio per tutti i casi di lesioni personali gravi e gravissime e una lesione diventa "grave - e perciò scattano le severe previsioni introdotte dalla legge 41/2016 - se la prognosi complessiva è superiore a 40 giorni.
"...Chi commette queste violazioni - anche se risarcisce per intero il danno - non si libera del processo: la querela nei suoi confronti non può essere ritirata..."
(fonte http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2017-01-30/a-processo-40-giorni-prognosi-190853.shtml?uuid=AEaXpqF ).
Pensiamo alla più classica delle situazioni: un tamponamento, incidente quasi banale ed il più frequente in città. Ebbene, nel caso di prognosi superiore ai 40 giorni (il classico colpo di frusta può essere già sufficiente), scatterebbero le sanzioni del 590bis.
Cosa possiamo fare per proteggerci da una possibilità così concreta?
Una polizza di Tutela Legale copre le spese per la difesa in sede penale in caso di delitti colposi o contravvenzioni, a seguito di incidente stradale, e ti garantisce assistenza in sede civile per altre casistiche legate alla circolazione stradale.
Per informazioni, vieni a trovarci in agenzia o chiama lo 0542 012535, ti forniremo la soluzione più appropriata alle tue esigenze.
Inoltre, una polizza di Tutela Legale ARAG ti può essere utile:
per chiedere il risarcimento in caso di danni ai tuoi veicoli o di lesioni a te o ai tuoi familiari quando vi spostate in auto, in moto, in bicicletta, con i mezzi pubblici o a piedi: per contestare i fornitori di servizi, per il tuo veicolo, per chiedere il dissequestro del veicoloall’estero, per avere un interprete e l'anticipo della cauzione, per fare ricorso contro la sospensione della patente, per contestare la tua assicurazione infortuni se consideri inadeguato l’indennizzo.
Vieni a trovarci in agenzia o telefona allo 0542 012535
https://www.arag.it/tutela-legale-privati/circolazione-stradale/

Articolo del:


di Massimo Landi

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse