Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Risparmiatori italiani e consulenza finanziaria


Il difficile rapporto degli Italiani con la consulenza finanziaria
Risparmiatori italiani e consulenza finanziaria

Il  risparmiatore italiano per la gestione dei propri investimenti non sempre si rivolge  al consulente finanziario.

Perchè?

Per mancanza di fiducia.

Ad alimentare questo fenomeno al primo posto figurano gli scandali finanziari che negli anni  hanno caratterizzato negativamente il mondo bancario minando il rapporto con il sistema stesso e gli operatori.

Un terzo degli Italiani pianifica i propri investimenti attraverso il passaparola, preferendo seguire i consigli dei familiari o dei colleghi.

Poco più del 10% è assistito da un consulente e un terzo opera in autonomia,  dopo essersi confrontato con un professionista.

Il dato preoccupante è che il 25% degli italiani fa da sè!!!

Un po’ come decidere di curarsi da una grave malattia facendosi la diagnosi  e decidendo autonomamente quali farmaci assumere.

La questione è quindi una sola: come conquistare la fiducia dei risparmiatori?

Il modo migliore è offrirsi come filtro emotivo.

Ogni consulente finanziario deve investire il proprio tempo e la sua preparazione nella gestione ottimale della relazione, curando il rapporto con il cliente attraverso incontri frequenti.

Perché gestire l’emotività  è più importante che parlare della performance della distribuzione di un portafoglio investito in risparmio gestito, che pure ha il suo  peso, ma non è tutto.

Il rapporto di fiducia che lega il risparmiatore al consulente finanziario è come un circuito che deve essere continuamente alimentato. Questo è l’elemento essenziale di un virtuoso approccio consulenziale, che unisce conoscenze di natura tipicamente tecnica a competenze di tipo  relazionale: rispettare  questo equilibrio nel tempo, anche in fasi critiche dei mercati, si rivela straordinariamente efficace.

Tutto questo diventerà ancora più importante in vista della grande rivoluzione Fintech, in cui la  professione del consulente finanziario dovrà fare i conti con l'avvento della tecnologia  e l’effetto disruption che ne deriverà.

I professionisti che sapranno sfruttare questo cambiamento  avranno tra le mani un'enorme opportunità.

Forse unica nella storia  della consulenza finanziaria.

 

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Tasse di successione

Un'incognita per il futuro. Come affrontarla?

Continua

PIR - Piani Individuali di Risparmio

Un nuovo modo di investire nell'economia reale. Ora si può

Continua

Previdenza integrativa

Il miglior prodotto finanziario che esista

Continua

La pianificazione patrimoniale

La strada che ogni imprenditore deve seguire se ha a cuore la sua azienda

Continua

Banche e fintech

Una sfida destinata a lasciare molte vittime sul campo

Continua

Il contante? Questo sconosciuto, almeno in Cina

Analisi di un fenomeno che cambierà le abitudini di tutti, nessuno escluso

Continua

Il debito mondiale. Un debito "Monstre"

Siamo sommersi da un mare di debiti: 233 mila miliardi di dollari

Continua

PSD2: rischio o opportunità per le banche?

Dall'Home-Banking all'Open-Banking

Continua

Più consulenti, meno impiegati bancari

La trasformazione in atto nel sistema distributivo bancario italiano

Continua

Il Bitcoin e il suo valore: la Blockchain

Il futuro del mercato dietro il Bitcoin

Continua

TFR in azienda: conviene?

Perchè accantonare nel fondo pensione anzichè in azienda

Continua

Conto corrente quanto mi costi?

Siamo sicuri che venga premiata la fedeltà del cliente?

Continua

Il nuovo EURIBOR

Quale impatto per i mutui a tasso variabile?

Continua

I contributi silenti

Quando l'INPS prende e non restituisce

Continua

Tutta colpa del VIX?

La miccia che ha fatto esplodere le turbolenze sui mercati

Continua

La forza dei Piani Individuali di Risparmio

La forza dei PIR e la debolezza del mercato delle PMI

Continua

L'esigenza previdenziale

La mutata gestione della ricchezza e le riforme pensionistiche

Continua

Millenials e risparmio

I Millenials: che rapporto hanno con i soldi?

Continua

Trump e la deregolamentazione bancaria

l'Economia americana e il cambio delle regole del gioco

Continua

Pil Mondiale

Il ruolo fondamentale del consulente nell'analisi del portafoglio dei clienti

Continua

Gli sportelli bancari: quale futuro?

La filiale bancaria non sparirà, anzi....

Continua

Scattano maggiori controlli sull'uso del contante

Verranno segnalate all'UIF le operazioni in contante superiori a € 3000

Continua

Spread Btp Bund

Lo spread e il comportamento dei risparmiatori

Continua

Contanti e segnalazioni all'UIF

Attività di contrasto all'uso del contante

Continua

Risparmio ed educazione finanziaria

Italia paese ricchissimo, ma finanziariamente poco informato

Continua

Gli Italiani: risparmiatori o investitori?

Gli Italiani creano valore o fanno solo sacrifici?

Continua

R.I.T.A. - Rendita Integrativa Temporanea Anticipata

Vuoi anticipare la rendita della tua pensione integrativa? Ora è possibile farlo

Continua

I risparmiatori e il mercato

Il risparmio e una consapevole pianificazione finanziaria

Continua