Ristrutturazione easy del bagno


Una stanza molto sfiziosa o tallone d’Achille della casa?
Ristrutturazione easy del bagno
Si possono eseguire interessanti lavori di restyling su un vecchio bagno, smaltando con il nostro colore preferito le piastrelle alle pareti e sostituendo (senza spostare) vaso e idet
(ristrutturazione EASY del bagno).
Altrimenti si può optare per lo smantellamento del vecchio, coinvolgendo gli impianti idrico ed elettrico e magari eliminando la vasca per ottimizzare gli spazi
(ristrutturazione INTEGRALE del bagno).

Proviamo ad esaminare insieme il problema, ipotizzando intanto, una SOLUZIONE EASY.
Sebbene si tratti di una soluzione meno impegnativa, è bene affrontarla avendo chiaro in mente il risultato che si vuole ottenere. Le professionalità coinvolte in questo caso sono: l’idraulico, l’imbianchino, l’elettricista ed eventualmente l’arredatore.

​​In questo tipo d’intervento, che esclude il rifacimento degli impianti, si dovrà prestare particolare attenzione alla scelta dei sanitari. Quelli nuovi dovranno avere gli stessi attacchi dei vecchi e quindi la scelta sarà decisamente ristretta. Questo vale sia per i sanitari che per il mobile lavabo. In sostanza il tipo d’intervento è meno gravoso ma forse la scelta più complicata.
Contattare l’idraulico per smontare tutti i vecchi sanitari, prendere le misure esatte degli attacchi e montare con cura i nuovi, il mobile lavabo e se c’è, il box doccia piatto escluso.
Contattare l’imbianchino. In questo tipo d’intervento la sua figura è particolarmente importante. Sarà principalmente la vernice a dare un nuovo look all’ambiente, senza costringervi a sostituire il rivestimento delle pareti. Esistono attualmente in commercio smalti particolarmente resistenti con i quali possiamo colorare con effetto coprente le vecchie piastrelle del bagno passate di moda, i mobili e la porta.

​Smantellare le piastrelle sia col martello pneumatico che con la mazzetta, produce vibrazioni che potrebbero danneggiare le vecchie tubazioni e quindi ridurre sensibilmente la loro durata nel tempo.
Contattare l’elettricista per sostituire la vecchia illuminazione con una più efficiente e d’atmosfera ed eventualmente verificare se l’impianto esistente, presenta le caratteristiche adeguate ad eventuali elettrodomestici da collegare.
​Se la pianificazione di questo intervento di ristrutturazione del bagno sebbene easy, vi creasse più dubbi che certezze o esistessero difficoltà oggettive da superare, potreste ricorrere al consiglio di un arredatore. L’arredatore, per mestiere, cerca l’idea giusta mixando originalità, praticità e gusto estetico. In quale percentuale dipende dalla vostra richiesta.
​Inoltre, con le attuali programmazioni tridimensionali, è possibile "vedere" il vostro bagno sulla carta ben prima di realizzarlo. Ciò offre la possibilità di decidere con più leggerezza.

​L’arredatore è la persona che vi aiuta ad orientarsi nella scelta delle soluzioni possibili. Svilupperà un progetto dettagliato con la specifica di tutti gli interventi da eseguire e coordinerà i lavori nel rispetto dei tempi e dei costi preventivati.
Non richiedendo opere murarie, la ristrutturazione EASY del bagno non è particolarmente invasiva. Ha la durata di pochi giorni e permette di continuare a vivere in casa senza troppi disagi.

Tratteremo la ristrutturazione INTEGRALE del bagno, nella prossima pubblicazione.
Per saperne di più:
http://www.trovaerinnova.it/ristrutturazioni/it/home#chi-siamo
http://www.trovaerinnova.it/ristrutturazioni/it/home#contatti
tel 0721454749

Articolo del:


di Marcello Gennari

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse