Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Rottamazione Ter


Punti salienti della Rottamazione Ter di cui al D.L. n. 119/2018
Rottamazione Ter

 

La Cd. Rottamazione Ter.

Hai debiti con l’Agenzia delle Entrate Riscossione (Ex Equitalia)?

Ecco i punti salienti del cd. “Decreto Fiscale” D. L. 119/2018, pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 24 ottobre.

Per quanto attiene alla Cd. Rottamazione Ter, i debiti in carico all’Agenzia delle Entrate potranno essere pagati con il solo pagamento degli importi dovuti a titolo di capitale, interessi, aggio e rimborsi delle spese esecutive, restando escluse le sanzioni incluse negli stessi carichi, gli interessi di mora e le sanzioni accessorie ai crediti di natura previdenziale.

Il pagamento entro il 7 dicembre delle somme dovute a titolo di rottamazione bis comporterà il differimento in automatico del pagamento delle rate restanti, in massimo 10 RATE SEMESTRALI. Saranno interessate dalla rottamazione ter i debiti in carico ad Equitalia nel periodo compreso tra il 1.1.2000 al 31.12.2017. In caso di approvazione dell’istanza da parte dell’Agenzia, il debito potrà essere pagato in un’unica rata entro il 31.07.2019 o in 10 RATE SEMESTRALI, con tasso di interesse pari al 2%.

Il termine per presentare l’istanza di adesione alla cd. Rottamazione Ter scade il 30 aprile 2019, ma occorre comunque attendere l’aggiornamento della modulistica dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione. Presentata l’istanza, l’Agenzia delle Entrate comunicherà al debitore l’ammontare complessivo di quanto dovuto e, in caso di scelta per la dilazione di pagamento, il giorno e il mese di scadenza di ciascuna rata.

Un’altra nota positiva rispetto alla precedente Rottamazione consiste nell’allungamento dei termini per il pagamento dilazionato, che sarà possibile dilazionare in 5 anni con due versamenti semestrali entro il 31.07 e il 31.11 di ogni anno per un massimo di 10 rate.

 

 

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Hai ricevuto un accertamento da parte dell’Agenzia? Ecco i primi controlli da effettuare

Illustrare al cliente il primo controllo da fare in caso di notifica di un avviso di accertamento

Continua

Sei un fideiussore? Ecco cosa devi sapere

Ecco quali sono gli aspetti fondamentali della fideiussione

Continua

Hai ricevuto una cartella esattoriale per pagamento “bollette acqua”?

Cosa fare nel caso in cui si riceva cartella esattoriale relative al canone idrico

Continua

Cessione di quote della Srl e debiti con Fisco? Ecco alcuni chiarimenti

Analisi di alcuni aspetti fondamentali della cessione di quote di Srl e debiti con il Fisco

Continua

Sei moroso nei confronti del tuo condominio?

Cosa deve sapere il condomino moroso in caso di notifica di un decreto ingiuntivo

Continua