Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Sei pronto per la tua seconda possibilità?


Step da seguire per fissare efficacemente gli obiettivi evitando di ripetere gli errori del passato
Sei pronto per la tua seconda possibilità?

Da pochi giorni è cominciato un nuovo anno e per molti atleti è arrivato il momento di fare il bilancio dell’anno appena concluso e per fissare dei nuovi obiettivi.
Molti pensano che per alzare la propria asticella ed arrivare lassù dove sanno di poter stare, sia necessario aggiungere o fare più cose.
Si pongono nuovi obiettivi come, ad esempio, allenarsi una volta in più alla settimana o per un numero superiore di ore nella speranza di migliorare le proprie prestazioni fisiche e/o tecniche.
Ma se per trovare la costanza nei risultati, la soluzione fosse quella di togliere invece che di aggiungere qualcosa?
Ci hai mai pensato?
Il miglioramento delle tue performance spesso deriva proprio dal togliere delle cose dalla tua vita, come eliminare i pensieri, le abitudini, i comportamenti che ti limitano e che ti causano gli alti e bassi nei risultati.
Tu sai di meritare di più e la cosa importante da capire è che per ottenere risultati diversi da quelli che hai avuto fino ad oggi è necessario cominciare a guardare con occhi diversi, cambiare prospettiva e modificare qualcosa in quello che stai facendo ora.
Uno dei blocchi più pesanti che può limitare la tua decisione di rinforzare le tue abilità è la ricerca della perfezione.
Diventa consapevole che la perfezione non esiste e che è più produttivo sostituirla con la ricerca della tua eccellenza.
Sarà questa continua ricerca che ti aiuterà ad imparare come migliorare ed a spingerti oltre i tuoi limiti.
La cosa più difficile da fare è partire con quello che hai ora, strada facendo acquisirai nuove conoscenze e competenze che ti aiuteranno ad arrivare pronto alle competizioni ed esprimere i tuoi talenti.
In questo articolo ti voglio fornire dei nuovi strumenti che ti aiuteranno a fissare ancora più efficacemente i tuoi obiettivi.
Ti mostrerò quali sono gli step da seguire per focalizzarti solo sulle cose che ti servono e per evitarti di ripetere gli stessi errori del passato.

 

Step 1 – Fai una fotografia della TUA situazione attuale

Questo è sicuramente lo step più importante di tutto il processo se vuoi avere più chance di raggiungere i tuoi obiettivi.
Conoscere la distanza che ti separa tra dove sei ora e dove vorrai essere tra 12 mesi o il tempo che decidi tu, ti aiuta ad individuare le azioni migliori che puoi iniziare a fare da subito, per avvicinarti passo dopo passo a quello che desideri davvero.
La maggior parte degli atleti tendono a tralasciare questo passaggio e fissano degli obiettivi che si rivelano poi troppo difficili da raggiungere perché non sanno dove si trovano nel momento in cui iniziano il loro viaggio.
Il rischio è che il gap tra la situazione attuale e la situazione desiderata sia troppo ampio.
Ora per evitare di commettere questo errore ti invito a scrivere le risposte a queste domande:
- come ti definiresti ora (es. atleta professionista)
- quali sono le tue attuali abilità (in che cosa sei bravo?)
- quali sono le risorse che hai a disposizione (es. allenatore, preparatore atletico, strumenti, risorse interiori)
- quali sono le cose che ti preoccupano di più in questo momento (es. tornare in forma dopo l’infortunio)
- come reagisci alle difficoltà (tieni duro e continui ad impegnarti per trovare delle soluzioni, oppure cerchi delle scuse per giustificare quello che ti succede?)
- come utilizzi il tuo tempo (mantieni il focus su te stesso o ti lasci distrarre dall’esterno?)
Questa è solamente una piccola lista delle cose che devi iniziare a fare se vuoi capire (se non lo hai fatto prima d’ora) in quale punto del viaggio ti trovi rispetto al tuo punto di arrivo.
D'altronde come puoi pensare di arrivarci se non conosci il tuo punto di partenza?

 

Step 2 – Definisci con estrema precisione il punto esatto che TU vuoi raggiungere

Ora passiamo al secondo step dove andrai a definire con estrema precisione e seguendo determinati parametri, il tuo punto di arrivo.
Ad esempio se stabilisci che il tuo punto di arrivo è “vincere una gara il prima possibile”, è un obiettivo troppo generico e le probabilità di ottenere il risultato potrebbero essere inferiori se confrontate con un obiettivo più specifico e misurabile come ad esempio “vincere la gara singola di slalom speciale”.
In questa fase è necessario stabilire che cosa vuoi, che tipo di atleta vuoi diventare, quali azioni devi mettere in atto, quale benzina devi utilizzare (come pensi, cosa pensi, come agisci e come reagisci).
Se fissi degli obiettivi senza avere ben chiaro il motivo per cui li vuoi raggiungere e soprattutto perché ti devi impegnare per questo scopo, è molto difficile che riesci a raggiungerli.
In questa fase è necessario focalizzare il tipo di vita che vuoi vivere ed il tipo di atleta che devi diventare per migliorare i tuoi risultati ed arrivare lassù dove vuoi stare.
Quindi comincia a scrivere:
- cosa devi/puoi iniziare a fare (almeno 3)
- cosa devi/puoi continuare a fare (almeno 3)
- cosa devi/puoi smettere di fare
Questa lista di cose da fare o da smettere di fare ti aiutano a:
- dirigere il tuo focus su dei compiti ben precisi
- aumentare la tua motivazione
- trovare delle strategie efficaci per individuare le soluzioni idonee a migliorare ed alzare l’asticella delle tue prestazioni

 

Step 3 – Stabilisci quando vuoi raggiungere il NUOVO obiettivo

Negli step precedenti hai cominciato a fotografare dove ti trovi ora, poi hai definito con precisione dove vuoi arrivare ed ora fisserai la data entro la quale raggiungere il NUOVO obiettivo.
Fai molta attenzione a questo step perché il fattore tempo è molto importante, stabilisce senza alcun dubbio chi avrà successo e chi no!
Se hai fatto gli step precedenti ti faccio i miei complimenti perché hai dichiarato a te stesso che vuoi migliorare la tua vita e soprattutto perché hai cominciato a trovare delle nuove strategie che ti permettono di ottenere risultati migliori.
Ora ti manca l’ultimo step che ti invito a non tralasciare perché ha una grande importanza.
Devi stabilire entro quanto tempo vuoi raggiungere il tuo obiettivo
- dodici mesi?
- diciotto mesi?
- sei mesi?
- domani?
L’unica avvertenza che mi sento di darti è di rispondere utilizzando sia la tua parte mentale che la tua parte emozionale.
Mi spiego meglio, quando negli step precedenti hai definito dove ti trovi ora e dove vuoi arrivare, molto probabilmente hai provato frustrazione nel vedere quanto GAP c’è tra i due punti.
Il tuo dialogo interno se non è “allenato” efficacemente tende a trovare gli ostacoli e non le opportunità.
Devi sapere che i tuoi pensieri generano delle azioni, le azioni diventano delle abitudini, le abitudini ripetute nel tempo diventano dei comportamenti ed i tuoi comportamenti determinano il tuo presente ed il tuo futuro.
Questo è il momento di non perderti d’animo, di cercare di fare uno sforzo supplementare e di utilizzare anche la tua parte emotiva, così facendo attingi a delle energie supplementari che ti aiuteranno a combattere nonostante le difficoltà.
Quando il tuo obiettivo è sfidante e motivante, spesso è necessario “calmare” la tua mente ed ascoltare la parte più importante di te stesso, quella che ti conosce meglio di tutti.
                                              C’è una frase di Walt Disney che dice
                     “la differenza tra un sogno ed un obiettivo è la data di scadenza


Bene, se sei arrivato fin qua avendo completato tutti gli step precedenti, hai qualche strumento in più per procedere da solo e definire tutti i tuoi nuovi obiettivi.
Viceversa se non sai come fare o se hai dei dubbi su quale sia la PRIMA azione da fare, l’unica cosa sensata che puoi mettere in pratica è di cercare persone che come te, prima di te, si erano trovate nella tua stessa situazione e scoprire tutte le azioni che hanno intrapreso nel realizzare i loro sogni.
Attenzione! non ti serve ogni singola loro azione ma solamente quelle necessarie al raggiungimento del tuo obiettivo e questo lo riuscirai ad avere definendo la tua Road Map.
Io non ho idea di dove ti trovi adesso, qual è la situazione desiderata ed in quanto tempo la vuoi raggiungere, ma posso dirti che se l’hai pensata, allora la riesci a fare.
Non è una frase fatta, ma una realtà.
Perché nel momento in cui ti metti nella condizione di realizzare i tuoi sogni, li realizzi davvero se cambi mentalità e cogli delle nuove opportunità.
Di una cosa ti devo avvisare, potresti vivere un periodo di transizione durante il quale ti sentirai solo, sarai additato, criticato, deluso e abbandonato, ma se veramente ci tieni ad arrivare lassù dove vuoi stare, allora posso GARANTIRTI che se fai tutto quello che c’è da fare, prima o poi il successo diventerà una reale conseguenza delle tue azioni e godrai dei risultati.
Ora hai tutto quello che ti serve:
- Una fotografia della tua situazione attuale
- Il tuo sogno con una data di scadenza (che con le giuste azioni diventerà realtà)
- Una guida da seguire passo a passo
Sarà un viaggio incredibile, fatto di delusioni, sfide, sconfitte ma anche di tanta soddisfazione per il tipo di persona che diventerai anche tu quando tra dodici mesi, diciotto mesi o il periodo che hai stabilito tu, festeggerai per aver raggiunto i tuoi obiettivi.
Non importa se non li hai raggiunti per poco. Non importa.
Quello che conta davvero è che tu combatti agendo in quella direzione perché ricordati che nessuno lo farà per te!
Il successo lascia sempre traccia e se tu vuoi raggiungere gli obiettivi che hai sempre desiderato sia per te ma soprattutto per le persone a te care e rendere questo nuovo anno migliore di sempre, allora hai bisogno di diventare ancora più consapevole delle tue abilità, cambiare le tue credenze e sostituirle con delle nuove, con nuovi pensieri, con nuovi metodi e modi di agire perché solo così hai la possibilità di crescere come persona e come atleta e dare il tuo massimo.
Seguendo gli step che ti ho descritto precedentemente non dovrai rischiare di ripensare agli errori del tuo passato e rimarrai concentrato sul tuo presente perché io sarò sempre al tuo fianco per aiutarti ad alzare la tua asticella ed arrivare lassù dove hai sempre saputo di poter arrivare.
Non servono grandi stravolgimenti per raggiungere le vette più grandi, ma piccoli e costanti cambiamenti che se applicati sin da subito rinforzano le tue abilità mentali e ti consentono di gestire le difficoltà come un insegnamento.
Tu grazie a questo articolo hai capito che per raggiungere qualsiasi cosa l'importante è seguire un protocollo di chi ha già ottenuto quello che tu desideri e se sei rimasto a leggerlo fino a qui significa che sei una persona sveglia che riesce a vedere delle opportunità nascoste anche in un semplice articolo come questo.
E siccome tutte le persone di successo sono contraddistinte da una spiccata curiosità che gli ha permesso di dare vita ai loro sogni… credo che anche tu sei simile a loro, altrimenti non saresti rimasto fino a qui.
Pertanto scopri come puoi iniziare a tracciare la rotta verso i tuoi sogni seguendo gli stessi passi che tanti altri atleti hanno già fatto.
Ma per realizzarlo hai bisogno di compiere una semplice ma decisiva azione.
Prenota una sessione gratuita di Coaching direttamente con me.
Clicca sul link www.calendly.com/mlpcoaching/30min e scegli il giorno e l’orario migliore per te!
Diventa un’atleta di successo!

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse