Spurgo di Pozzi tramite Airlift


Quando i pozzi sono intasati, danno meno acqua e spesso la stessa è di scarsa qualità. Tramite il metodo "airlift", si risolve il problema.
Spurgo di Pozzi tramite Airlift
Il pozzo, nel tempo, può progressivamente intasarsi, normalmente in seguito alla formazione di incrostazioni, mucillagini, etc. con conseguente riduzione delle portate e della qualità dell'acqua emunta.
Questo può dipendere da molteplici fattori legati alle caratteristiche chimiche dell’acqua, al materiale costituente le falde captate, al materiale ed al tipo di filtri utilizzati, alle condizioni di lavoro ed altre ancora.

A questo punto occorre ripristinare rapidamente le condizioni ottimali del pozzo, tramite uno spurgo dello stesso.

Esistono vari metodi: in questo articolo si tratta dell'Airlift.

Il metodo consiste nell’iniettare dell’aria compressa per innescare l’air-lift.
Perchè l’air-lift funzioni occorre che siano disponibili e rispettati alcuni parametri relativi a livello dinamico e soggiacenza della falda acquifera, portata e pressione dell’aria immessa, diametro delle aste d'iniezione e portata d’acqua emungibile.
Sfruttando l’acqua presente nel pozzo, si svolge un’azione di compressione e depressione all’interno della falda acquifera.

Questo metodo offre il vantaggio di agire su una singola porzione di filtro asportando immediatamente i materiali portati in sospensione.
Solitamente utilizzato per lo sviluppo di pozzi di nuova costruzione, è ugualmente impiegato come intervento finale dopo precedenti trattamenti di pulizia (spazzolatura, jetting-tool, acidificazione, trattamento con anidride carbonica).

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

I Loft di Milano: Indagini Ambientali Obbligatorie

I Loft a Milano derivano dalla ristrutturazione di ex attività industriali. Il loro recupero prevede una serie di indagini ambientali

Continua

I pozzi geotermici: economia e vantaggi

La realizzazione di pozzi geotermici a circuito aperto è vantaggiosa per gli utenti, sia in termini tecnici che economici.

Continua

Bonifica e Rimozione serbatoi interrati di gasolio

I vecchi serbatoi di gasolio (o nafta pesante) da riscaldamento sono un vero pericolo per l'ambiente. La loro bonifica e rimozione va fatta subito

Continua

Controlli geotecnici e sismici su terreni

L'Italia è un paese sismico! Meglio controllare bene i terreni di futura edificazione (ed anche quelli con case già realizzate)

Continua

Indagini geologiche per le costruzioni

Sia in fase di nuova realizzazione che di ristrutturazioni di edifici adibiti a civile abitazione, il ruolo del geologo è di primaria importanza

Continua

Controllo delle passività ambientali

Nelle compravendite di terreni e/o edifici è importante valutare l'eventuale presenza di passività ambientali che possano cambiare il valore economico

Continua

Piogge di forte intensità, come proteggere le nostre case

Per dispedere le acque meteoriche, occorre una verifica della permeabilità dei terreni

Continua

I piezometri per il controllo della falda

Tutte le attività in AIA, AUA ed IPPC devono avere dei piezometri di controllo della falda, per verificare l'assenza d'inquinanti

Continua

Manutenzione dei pozzi per acqua

I pozzi per acqua vanno sempre tenuti in efficienza, altrimenti (prima o poi) si bloccheranno o inizieranno a dare acqua di bassa qualità!

Continua