TFR - Valutazione attuariale IAS 19 e APE


Che impatti avrà la nuova APE in ambito pensionistico sul TFR?
TFR - Valutazione attuariale IAS 19 e APE
Le società che redigono il bilancio secondo i principi IAS/IFRS devono scrivere la passività relativa al Trattamento di Fine Rapporto, detto TFR, al valore risultante da una valutazione attuariale a norma del Regolamento UE n. 475/2012.
ActuaRisk, fondata dalla dott.ssa Franca Forster, attuario iscritto all'Albo nazionale degli attuari emette da anni questa valutazione per società quotate e istituzioni finanziare.
Come noto, nel bilancio al fair value, la passività del TFR deve riflettere la data prevista dell’interruzione del rapporto di lavoro. Pertanto, poiché l’epoca d'uscita del dipendente è incerta, mentre l'importo da erogare è fissato per legge e correlato all'inflazione, occorre procedere a una valutazione attuariale dell’impegno che consenta di tener conto delle diverse cause d’interruzione (dimissioni, morte, pensionamento) e di altri fattori, come l'evoluzione salariale del lavoratore e la dinamica dell'inflazione.
APE è una sigla di tre lettere per invocare anticipo di pensione che verrà introdotta a partire dal 2017. Con la nuova legge "Ape" si potrà andare in pensione un po’ prima rispetto a quanto previsto dalla precedente legge Fornero, ovvero invece che lasciare l’azienda a 66 e 7 mesi compiuti potrà essere fatto attorno a 63 anni. L’uscita anticipata avrà un "prezzo" variabile a seconda della specifica situazione di ogni pensionato.
La nuova legge Ape, avrà necessariamente un impatto, che può anche essere significativo, sui futuri valori del TFR IAS al 31.12.2016 e le imprese stanno già valutando questo effetto.

Tuttavia, anche le società che non redigono il bilancio IAS, hanno la necessità di capire l'effettivo flusso di uscita del TFR così da pianificare al meglio le esigenze finanziarie. Oppure gli stessi pensionandi vogliono capire se il prezzo da pagare è veramente quello giusto.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Perché il TFR richiede lo IAS19 nei bilanci IAS?

Differenza di valutazione del TFR trattamento di fine rapporto nel bilancio civilistico e nel bilancio IAS/IFRS

Continua

I modelli predittivi fanno guadagnare di più!

Perché i modelli predittivi vengono utilizzati anche in altri settori da quelli assicurativi dove sono nati

Continua

Indennità Cessazione Agente in bilancio IAS

L'indennità di cessazione dell'agente (ISC) nel bilancio IAS va regolata secondo lo IAS37 o lo IAS19?

Continua

Solvency II mi aiuta a scegliere l'assicurazione

La nuova normativa Solvency II aiuta il consumatore nella scelta della Compagnia di Assicurazione

Continua

TFR Ias 19

A chi richiedere la valutazione attuariale del TFR?

Continua

Come scoprire chi sono i nostri migliori clienti?

Viviamo di relazioni, ma alcune sono più importanti di altre e vanno curate meglio

Continua

L'analisi dei rischi diventa strategia

Il settore assicurativo ha trasformato l'analisi dei rischi in strategia operativa. Un esempio da seguire anche per gli altri settori

Continua

Costo valutazione TFR secondo il principio IAS19

Lo IAS 19 raccomanda di richiedere ad un attuario abilitato la prima valutazione attuariale e le valutazioni successive: come chiedere un preventivo?

Continua