Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Tre regole per la sicurezza finanziaria


Mercati incerti, tassi negativi e crisi bancarie: piccole regole per difendersi
Tre regole per la sicurezza finanziaria
I mercati finanziari sono diventati molto complessi e lo dimostrano giornalmente.
Fino a prima della crisi del 2008, gli italiani erano convinti che gestire il proprio denaro fosse una cosa semplice. Bastava aprire qualche conto di deposito, comprare qualche obbligazione o qualche titolo di Stato ed era fatta!
La crisi, invece, ha insegnato a tutti che questa materia è diventata molto più complessa:
- i tassi nulli o addirittura negativi
- le obbligazioni non sono più cosi sicure come lo erano prima
- gli investimenti immobiliari non sono appetibili e sicuri come in passato.

Cosicché, la liquidità è parcheggiata sul conto e gli investitori vorrebbero iniziare ad investire ma i mercati li spaventano e non sanno cosa fare.
Ad alimentare paura ed incertezza contribuiscono anche i media, che danno risalto maggiormente alle notizie negative ("bruciati 100 miliardi di dollari in borsa!"), piuttosto che a quelle positive ("dopo un rialzo del 20% verso nuovi massimi di periodo, i mercati azionari ritracciano del 5%").

Siamo, però, sicuri che il nostro modo di avvicinarci al mercato sia giusto?
Con che metodo, con quale strategia, con quali obiettivi lo facciamo?
Pianifichiamo o viviamo alla giornata?

Ci sono tre regole semplici, che ci aiutano ad approcciare i mercati nel migliore dei modi. Seguendole potremo gestire al meglio i rischi e raggiungere più facilmente gli obiettivi personali:

1. Scegliere una banca solida
Con il recepimento della Direttiva Europea sui salvataggi bancari (BRRD) e l'introduzione del cosiddetto "Bail-in" (salvataggio interno) è importante scegliere una banca che sia patrimonialmente solida.
Dal 1 Gennaio 2016, i soldi necessari alla ricapitalizzazione di una banca in difficoltà non sono più reperiti da fonti esterne (bail-out), ma all'interno della banca stessa (bail-in) attraverso un preciso ordine gerarchico a cascata:
- azionisti;
- possessori di obbligazioni subordinate;
- possessori di obbligazioni, non coperte da garanzia;
- clienti titolari (sia persone fisiche che Piccole e Medie Imprese) di depositi di conto corrente, libretti e certificati di deposito coperti dal Fondo di garanzia, per importi eccedenti i 100.000 euro.

2. Pianificare con metodo
Soprattutto per noi investitori italiani, che siamo sempre stati e continuiamo ad essere un popolo di risparmiatori, è importante focalizzarsi su questi 3 aspetti principali:
- Puntare sul lungo periodo;
- accumulare;
- diversificare;

3.Controllare l'emotività
In situazioni di mercato turbolento o, al contrario, di eccessivo ottimismo è importante non farsi prendere rispettivamente da paura o euforia e seguire rigidamente la propria strategia di investimento, utile a raggiungere gli obiettivi prefissati. Ad esempio, approfittare dei ribassi invece che provare paura e scappare.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Pianificare ed investire con successo

Non basta semplicemente investire, ma bisogna pianificare per raggiungere con successo i propri obiettivi di vita

Continua

Novità per i fondi pensione

In caso di perdita di lavoro, anche le posizioni ad adesione individuale potranno richiedere il riscatto integrale in capitale

Continua

Come e dove investire nel 2018

Affidarsi totalmente alle previsioni o alla sfera di cristallo non è la cosa giusta

Continua

Una strategia per investire con buon senso: il PAC

Come investire con meno rischio, eliminando la paura di sbagliare la tempistica

Continua

Come scegliere il proprio consulente finanziario

La nuova figura del professionista ed il suo ruolo per le famiglie e gli investitori

Continua

Aumento tassi: le conseguenze per le obbligazioni.

Cosa accade alle nostre obbligazioni se aumentano i tassi di interesse?

Continua

Gestire la liquidità: come evitare l’erosione del capitale

Il denaro che non serve per le spese ordinarie bisogna utilizzarlo per perseguire obiettivi futuri

Continua

Punti di forza e di debolezza delle Polizze Vita

Cosa sapere prima di sottoscrivere una prodotto assicurativo di tipo finanziario

Continua

Polizze Vita: cosa davvero ha deciso la Cassazione

L'ordinanza della Cassazione n.10333/2018 segna davvero un punto di svolta per il mondo delle Polizze Vita?

Continua

Investimenti in fondi e Italexit: conseguenze?

Cosa accadrebbe ai miei investimenti in fondi in caso di uscita dell’Italia dall'Euro?

Continua

Una strategia per investire con buon senso: il PAC

Investire con successo riducendo il rischio e tenendo a bada le emozioni

Continua

HOME BIAS: uno tra gli errori più comuni degli investitori.

Perché ci affezioniamo, sbagliando, ai titoli del nostro Paese

Continua

Perché conviene iscriversi ad un Fondo Pensione il prima possibile

Iscriversi ad Fondo Pensione il prima possibile porta un grosso vantaggio fiscale

Continua

Se perdo il lavoro posso riscattare il mio Fondo Pensione?

Cosa cambia con l'approvazione della Legge sulla Concorrenza del 29 Agosto 2017

Continua

Investire per obiettivi

Il metodo della contabilità mentale per obiettivi può aiutare ad investire con successo

Continua

Una strategia per investire sui massimi di mercato

Se il mercato azionario è ai massimi storici, in che modo posso investire riducendo il rischio di acquistare sul picco di prezzo più alto?

Continua