Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Una soluzione per proteggere i manager d'azienda


La tua azienda è il bene più prezioso che hai. Proteggere le persone che la guidano vuol dire lavorare tutti più sereni
Una soluzione per proteggere i manager d'azienda

Una volta erano solo i manager delle grandi aziende quotate a doversi preoccupare delle controversie che potevano coinvolgerli personalmente. Oggi non è più così. 

La polizza D&O, “Directors & Officers Liability”, conosciuta in Italia come polizza per la responsabilità civile degli organi di gestione e controllo della società, è la soluzione assicurativa che assolve il compito di proteggere il patrimonio personale degli amministratori e dei membri degli altri organi di gestione (amministratori, direttori, dirigenti, sindaci ed eventuali membri del consiglio di sorveglianza) 

A fronte delle crescenti responsabilità che gravano sulle figure apicali delle società, la sicurezza offerta da una copertura assicurativa D&O – Directors & Officers – permette anche alle piccole e medie imprese di tutelare il patrimonio personale di amministratori, direttori e procuratori nei casi in cui vengano coinvolti in un eventuale risarcimento danni.

Più di un'azienda su 4 ha denunciato un sinistro negli ultimi 3 anni

I settori che fanno ricorso maggiormente alla copertura sono il manifatturiero (89%), il bancario/finanziario (60%), il settore del wholesale e retail (59%), il business services (58%), quello relativo alle costruzioni (56%) e l’alimentare (42%).

sinistri più ricorrenti per i quali sono chiamati in causa i manager sono liquidazioni, fallimenti e altre procedure concorsuali, a cui fanno seguito i procedimenti penali come le violazioni in materia di sicurezza e prevenzione sui luoghi di lavoro e i reati in materia ambientale. Ricorrenti anche i procedimenti dell'autorità di vigilanza e relativi a reati fiscali e tributari.

Le richieste sono cresciute anche per il proliferare di leggi, non solo in Italia ma anche nel resto del mondo, che hanno posto maggiori responsabilità e doveri in capo ai manager.

La polizza D&O risponde in caso sia imputata non solo la responsabilità aziendale, ma anche quella personale ed economica dell’amministratore; è la soluzione assicurativa che assolve il compito di proteggere il patrimonio personale degli amministratori e dei membri degli altri organi di gestione (amministratori, direttori, dirigenti, sindaci ed eventuali membri del consiglio di sorveglianza) nei casi in cui vengono chiamati in causa per risarcimento danni.

Nelle società di capitali gli organi di gestione e controllo rispondono infatti illimitatamente, e con il loro patrimonio personale, per la violazione degli obblighi, ossia per la colposa inosservanza dei doveri loro imposti dalla legge e dall’atto costitutivo. Ciascun socio indipendentemente dalla quota sottoscritta, così come clienti e concorrenti della società ed altre figure, possono quindi promuovere azioni di responsabilità nei confronti degli amministratori.

Polizza D&O: chi la contrae e chi copre?

La polizza D&O è contratta dall’azienda e assicura:

  • il presidente e il vice-presidente;

  • i consiglieri d’amministrazione;

  • gli amministratori di fatto;

  • i dirigenti e i sindaci;

  • i membri del Consiglio di Sorveglianza.

In questo modo garantisce, dunque, questi soggetti dalle azioni di terzi, che possono aggredire direttamente il loro patrimonio personale.

Sono tutelati anche i Membri dell’Organismo speciale di vigilanza (D.Lgs. 231/01), il Responsabile della sicurezza (D.Lgs. 81/08), il Responsabile del trattamento dei dati personali (D.Lgs. 196/03),  il Data Protection Officer (Reg Europeo UE /2016 /796), il membro dell’internal audit, il Risk Manager e il Shadow – Director (l’Amministratore occulto).

Viene inoltre tutelato ogni dipendente della Società che eserciti funzioni manageriali o di supervisione o rivesta una carica direttiva esterna, chi compie un atto dannoso relativo ad una funzione assicurata, ad esempio in relazione ad un sinistro di lavoro o nel quale il dipendente è co-imputato, o ancora per un sinistro nel quale si contesti a tale dipendente di essere responsabile quale amministratore di fatto di una società.

Facciamo alcuni esempi, senza per forza pensare agli eventi più funesti.

  • Luca, amministratore di una aocietà di consulenza, in buona fede ho speso 22.000 € per l’acquisto di un'auto aziendale a fini pubblicitari, superando il limite di spesa per l’acquisto di beni strumentali. Con D&O ha potuto affrontare i costi dell’azione legale intentata dall’azionista di maggioranza e ha coperto la richiesta di risarcimento avanzata.

  • A seguito di una frode di un amministratore, l’intero consiglio di amministrazione viene incriminato per negligenza a causa del fatto di non aver controllato con la dovuta attenzione le attività della società.

  • Un amministratore è oggetto di azione sociale di responsabilità in quanto, per non avendone da Statuto i poteri, ha con i suoi atti impegnato la società verso terzi.

  • Al presidente di una società è addebitato il fatto di aver investito in titoli ad alto rischio, senza previa autorizzazione del consiglio di amministrazione.

Attrae in azienda i migliori manager

Offrire una polizza D&O consente inoltre di avere maggior appeal verso i ruoli che prevedono responsabilità di tipo civile e penale. Una polizza D&O copre tanto l’assicurato quanto l’azienda:

  • dai danni al patrimonio personale a quelli relativi alla reputazione e alla professionalità dei manager stessi;

  • dalle ricadute sul business e sull’immagine dell’azienda.

Per riassumere

La copertura assicurativa scatta per diversi sinistri, tra in caso di fallimento, di sicurezza sul luogo di lavoro e di passaggio generazionale. La polizza assicurativa D&O copre anche cause di lavoro in cui il Direttore del personale viene citato da un ex dipendente. Tra i sinistri rientra anche il rischio inquinamento, basti pensare ai continui aggiornamenti delle norme in materia ambientale e ai sempre più numerosi controlli. E soprattutto copre anche gli ingenti costi per coprire le spese legali nei casi di indagini fiscali.

Anche se si avverte una sensibilità crescente da parte delle aziende, come dimostrano i dati di diffusione della polizza, manca però ancora una reale consapevolezza da parte degli amministratori sui rischi in cui possono incorrere, dai danni al patrimonio personale a quelli relativi alla reputazione e alla professionalità dei manager stessi fino alle ricadute sul business e sull’immagine dell’azienda.

Le richieste sono cresciute anche per il proliferare di leggi, non solo in Italia ma anche nel resto del mondo, che hanno posto maggiori responsabilità e doveri in capo ai manager.

Cosa stai aspettando a sottoscrivere una polizza di tutela legale ed è una polizza D&O RC amministratori?

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Scopri il percorso per imparare a gestire bene il tuo denaro

L'educazione finanziaria utile ti aiuta ad analizzare le tue finanze, creare un budget personale, affrontare gli imprevisti e guardare al futuro con serenità

Continua

Investire è solo per i ricchi?

Usa l'effetto "palla di neve" per i tuoi investimenti. Leggi l'articolo e scopri la magia dell'interesse composto: puoi iniziare con soli 3 euro al giorno

Continua

Realizza i tuoi desideri con il metodo dei 6 barattoli

Un salvadanaio solo non basta, per risparmiare e realizzare ciò che ti meriti scopri la teoria dei 6 barattoli

Continua

Quanti giorni ti servono per creare una nuova abitudine?

Il successo passa sempre e solo attraverso le azioni. Scopri come puoi trasformare un'azione in abitudine e quanto tempo ci vuole perché acquisisca naturalezza.

Continua

I pericoli del fai-da-te

Tra le più insidiose pratiche finanziarie degli ultimi anni c’è il “do it yourself”. Stiamo parlando del fai-da-te e dei suoi pericoli

Continua

Minimalismo: perché farne una scelta di vita per essere felici?

Viviamo in una società frenetica, sempre alla ricerca di qualcosa, dove devi essere al massimo in ogni occasione. E tu? Tu rischi di perderti un po’, non credi?

Continua

Porti insicuri per la liquidità sui conti correnti

Cresce la liquidità degli italiani posteggiata sui conti correnti, ma per le banche sta diventando un problema. Come si possono mettere a frutto i risparmi?

Continua

Quanto incide lo stress sul lavoro e cosa possono fare le aziende?

I lavoratori con problemi finanziari, perdono in media sei giorni di lavoro in più ogni anno rispetto ai loro colleghi

Continua