Una strategia per investire sui massimi di mercato


Se il mercato azionario è ai massimi storici, in che modo posso investire riducendo il rischio di acquistare sul picco di prezzo più alto?
Una strategia per investire sui massimi di mercato

Se il mercato azionario è ai massimi storici, in che modo posso investire con successo?

Nessuno conosce il futuro e nessuno sa se quello attuale sarà un massimo assoluto o l'aumento dei prezzi sul mercato azionario continuerà ancora.

Certo è che quelli che da due o tre anni stanno urlando a gran voce di restare fuori dai mercati per l'arrivo imminente di un crollo, hanno perso un altro bel rally del mercato che, dopo il forte storno di novembre e dicembre 2018, ha fatto poi segnare nuovi record, con lo SP500 che ha raggiunto e superato per la prima volta nella storia i 3.000 punti.

Come fare per ridurre il rischio di sbagliare market timing, cioè di entrare sul picco di mercato e vedere subito dopo una forte (seppur momentanea) discesa?

La soluzione perfetta alla domanda è: Piano d'Accumulo di Capitale.

Una soluzione che lascia emotivamente sereni anche quando i mercati scendono ed in molti provano paura, in modo eccessivo e ingiustificato.

Facciamo un esempio e ipotizziamo il worst case (il peggior caso):
simil 2009, cali sul mercato azionario di oltre il 40%. Paura e panico generale tra gli investitori.

Solo alcuni sono tranquilli:
- quelli che hanno una strategia ben costruita, il giusto orizzonte temporale e una forza emozionale d'acciaio;
- quelli che hanno sottoscritto un PAC.

Troppo bello per essere vero?

E invece è verissimo!

Infatti, il PAC funziona al meglio, dimostrando ancor di più la sua efficacia, nei casi in cui ci sia un tonfo del mercato all'inizio del piano e successivamente un ritorno a valori più elevati.

Investire periodicamente e sistematicamente una somma di denaro, anche piccola, è una delle scelte più intelligenti che un risparmiatore possa fare e che permette anche di essere sereni nei momenti di incertezza e di alta volatilità sui mercati, quando tutti sono investiti dal panico.

Nella pratica, il PAC è una soluzione d'investimento che permette di entrare sul mercato in periodi diversi, a prezzi diversi, sfruttando così la media dei prezzi ed il principio del dollar cost averaging.

Un investitore vedrà non solo crescere il proprio patrimonio costantemente, ma anche con ottimi rendimenti nel lungo termine, sfruttando il principio di cui sopra e approfittando di quella che Einstein chiamò l'ottava meraviglia del mondo: l'interesse composto.

Un piano di accumulo può essere fatto per diversi obiettivi personali:
- per la pensione;
- per costruire un capitale per i propri figli o nipoti;
- per l’università;
- per una macchina/moto nuova;
- per ristrutturare casa;
- per la piscina in giardino;
- per l’anticipo del mutuo;
- per il viaggio dei sogni;
- per un rendimento extra.

Tra i vantaggi, o punti forti, dell’investimento tramite un piano di accumulo troviamo:

- flessibilità: il risparmiatore al momento della sottoscrizione può decidere importo, cadenza delle rate e durata dell’investimento. Inoltre può sospendere, interrompere, disinvestire o fare versamenti aggiuntivi quando lo ritiene opportuno.

- piccoli importi: possono investire in un piano di accumulo anche i risparmiatori con una bassa disponibilità finanziaria.

- riduzione della volatilità: grazie a versamenti regolari è possibile ridurre di molto la volatilità e fluttuazioni improvvise dei mercati.

- risparmio costante: attraverso il piano di accumulo si rende il risparmio un'abitudine costante, eliminando il rischio di spendere tutto il proprio reddito mensile anche in cose futili.

- controllo dell’emotività: tramite un investimento gestito, costante e distribuito in modo regolare nel tempo si annulla la possibilità che l’investitore agisca in balia delle emozioni, prendendo così decisioni di investimento di cui potrebbe pentirsi e spesso dettate dalle mode del momento.

Infine, una regola che utilizzo per rendere il PAC ancora più “SMART" è quella di fare versamenti aggiuntivi quando sui mercati ci sono ribassi superiori o uguali al 10/15%.
In questi casi utilizzare una parte della propria liquidità per effettuare versamenti aggiuntivi va ad abbattere il costo medio di acquisto e, nel lungo periodo, ad accrescere i rendimenti.

Il PAC, storia di una strategia vincente.

Articolo del:


di Vincenzo Delle Curti

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse