Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Validità dei contratti telefonici


A quali condizioni può essere vincolante un contratto concluso telefonicamente
Validità dei contratti telefonici
Sempre più spesso capita di imbattersi in assillanti telefonate provenienti dalle parti più disperate d’Europa, dove zelanti operatori propongono offerte commerciali super vantaggiose che richiedono, per la loro attivazione, la stipula di un contratto telefonico, attraverso registrazioni vocali.

E' necessario evidenziare come tali modalità di stipulazione rientrano nella ben più ampia disciplina dei contratti a distanza, prevista nel D.lgs n. 206 del 2005 (Codice del Consumo).

Stando alla vigente normativa quando il contratto sia stato stipulato fuori dai locali commerciali (ossia la sede dove viene esercita l’attività di vendita) il consumatore avrà diritto di recedere entro 10 giorni dalla sottoscrizione dell’accordo, secondo modalità stabilite dallo stesso Codice.

Tale disciplina e stata, nel corso degli anni, variamente interpretata determinando quindi un intervento "chiarificatore" da parte dell’Autorità Garante delle Telecomunicazioni, l’AGCOM, che ha delineato le regole ed i principi ai quali attenersi:

- l’operatore del call center dovrà fornire al cliente, tutte le informazioni sulla società che propone l’offerta oltre al numero della pratica;

- il cliente, una volta stipulato il contratto telefonico, dovrà ricevere il contratto anche in forma cartacea, necessariamente prima che sia iniziata l’attivazione dell’offerta;

- il divieto dell’operatore di sospendere l’offerta in caso di mancanza o ritardo nel pagamento da parte del consumatore;

- il divieto dell’operatore di fornire servizi o apparecchiature diversi rispetto a quelle oggetto dell’accordo; in tal caso, le spese di ritiro della merce saranno a carico della stessa società proponente.

In conclusione: i contratti stipulati via telefonica sono validi ed efficaci, e quindi vincolanti, ma dovranno rispettare scrupolosamente i dettami previsti dal Codice del Consumo e le regole aggiuntive successivamente predisposte dall’AGCOM, poste a tutela dei diritti dei consumatori.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Divorzio: pensione di reversibilità e T.F.R.

Il trattamento di fine rapporto e la pensione di reversibilità in favore dell'ex coniuge divorziato richiedono i medesimi presupposti

Continua

Assegno divorzile: intimazione stragiudiziale

Come reagire all'inadempimento dell'ex coniuge obbligato al versamento dell'assegno divorzile

Continua

Sinistro stradale con veicolo straniero

Procedimento per la gestione dei sinistri stradali su suolo italiano con veicoli stranieri

Continua

Guida in stato di ebbrezza: normativa e sanzioni

Conseguenze penali e civili previste per la guida in stato di ebbrezza

Continua

Fondo di Garanzia Vittime della Strada

Normativa e applicabilità della disciplina vigente

Continua

Divieto temporaneo di nuove nozze: lutto vedovile

Quanto bisogna attendere prima di contrarre nuove nozze: divieti ed eccezioni

Continua

Animale domestico: danno morale in caso di morte

Quando è possibile ottenere il risarcimento del danno morale a seguito della morte dell'animale domestico

Continua

Veterinario negligente: risarcimento del danno morale

Quando è possibile richiedere il risarcimento del danno morale a seguito di una condotta negligente da parte del medico veterinario

Continua

Pagamento bollette: termine di prescrizione

In quanto tempo si prescrivono le bollette di luce, gas, internet telefono ecc.?

Continua

La provvigione nella mediazione immobiliare

Quanto e in quali casi matura il diritto alla provvigione del mediatore immobiliare

Continua

Volo cancellato: risarcimento del danno

Quale risarcimento in caso di cancellazione del volo

Continua

Attraversamento semaforo con luce gialla/rossa

Quali sanzioni per gli automobilisti che oltrepassano la linea d'arresto con semaforo acceso su luce gialla o rossa?

Continua