Vendi casa? I consigli dell`esperto (Parte 1°)


Una breve guida per vendere in tempi brevi ed ottenere offerte migliori: cosa fare e cosa evitare!
Vendi casa? I consigli dell`esperto (Parte 1°)
Come prepararsi alla visita
Vendere casa è sempre più complicato: numerosi gli immobili disponili sul mercato, infinite le agenzie e i portali immobiliari; l'Home Stager, esperto di Marketing Immobiliare, ti spiega come farti trovare dai potenziali acquirenti e farli innamorare di casa tua.
Il primo consiglio è quello di pulire, ordinare e illuminare la casa. Sempre!
Munitevi di stracci e scopettoni e spolverate tutte le superfici, aspirate briciole, lavate i pavimenti, eliminate peli e capelli dai tappeti, lucidate i rubinetti cromati ed eliminate gli aloni dagli specchi e dai vetri; pulite le macchie e togliete le stropicciature dai tessuti e se ci fossero fumatori in casa o animali domestici lavate le tende, i copri letti, i cuscini e le fodere dei divani.

ORDINARE:
Nella quotidianità sparpagliamo per casa innumerevoli oggetti senza farci caso, passate al setaccio ogni stanza e riponete nei cassetti e sugli scaffali tutto ciò che non è al proprio posto, come chiavi, libri, cellulari, vestiti e scarpe.
Buttate le carte delle caramelle, nascondete i posacenere, i cavi e gli oggetti personali, come cornici d’argento con foto di famiglia, bollette e fatture e liste della spesa appese alla bacheca della cucina.
Eliminate il superfluo, la collezione di rane o le calamite sul frigorifero, nascondete le mille bomboniere impolverate, i fiori finti, i centrini ingialliti e l’igloo del gatto; raccogliete tutti i giocattoli dei bambini e riponeteli in ceste o in cassetti nelle loro camerette.

ILLUMINARE:
Non c’è nulla di peggio che entrare in un appartamento cupo e nulla di più probabile arrivando da fuori, in particolare se è una giornata soleggiata, abbiamo le pupille chiuse e gli occhi abituati alla sovraesposizione.
Il consiglio è quello di aprire tutte le persiane, alzare tutte le tapparelle e le zanzariere per far entrare la luce naturale, anche quelle del ripostiglio e del locale di servizio; spalancare eventuali inferriate per evitare di creare un senso di oppressione; e se all’esterno dovesse esserci una bella vista aprite le tende di porte e finestre, se non ci fosse un bel panorama sarà sufficiente aprirne una sola.
Accendete tutte le luci a soffitto, applique e piantane, abat jour incluse; sostituite le lampadine affinché abbiano tutte la stessa temperatura, preferibilmente calda ed evitate come la peste i neon; aggiungete alcune candele nella zona living, in camera e in bagno per creare atmosfera.
Per saperne di più ti diamo appuntamento al prossimo articolo: "Vendi casa? I consigli dell`esperto (Parte 2°)
Per scaricare la guida completa: http://buff.ly/2rmBhwg

Articolo del:


di Michela Severgnini e Arianna Leva

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse