Vincenti in 3 mosse: autocritica, coraggio e qualità


Psicologia sportiva e risposte dal campo. Cosa chiede un allenatore alla sua squadra? E un Manager?
Vincenti in 3 mosse: autocritica, coraggio e qualità
E' ciò che chiede alle sue atlete Lilli Ferri, coach della Pallacanestro Femminile Varese e mental coach per Psicosport.
La prima mossa è vincere contro noi stessi. E dopo questa prima vittoria possiamo già cominciare ad avere una mentalità vincente, perchè sappiamo vincere i nostri difetti, ma ancora non abbiamo battuto nessuna squadra.
La seconda mossa è vincere contro le difficoltà. Mai lamentarsi, la lamentela crea l'alibi e oscura la strada per superare le difficoltà. Tutti possono spiegare perchè non si è riusciti a fare una cosa, pochi riescono a farla lo stesso.
La Terza mossa è vincere contro gli avversari, e qui viene il problema della qualità, nostra e degli altri, ed il problema di misurarla.Non andare mai alla ricerca della perfezione perchè non esiste. La qualità però si. Per questo serve SAPERE - SAPER FARE - SAPER ESSERE.

Tutto questo è trasferibile in contesto aziendale?
Certamente sì. Il parallelismo è chiaro: atleta e manager, squadra e gruppo di lavoro, sono realtà affini, operanti in contesti estremamente competitivi. La chiave del successo è la capacità di sfruttare al meglio le proprie potenzialità di rendimento.

Come scoprire il valore del team?
Ad esempio attraverso lo Sport Outdoor Training®: una metodologia formativa innovativa che prende spunto dalle teorie di Kolb sul "learning by action" e permette di sperimentare su campo con trainer e testimonial sportivi di alto livello per poi riflettere e condividere traslazioni e apprendimenti con formatori di area psicologica-manageriale.
Lo Sport Outdoor Training® offre l'opportunità di sperimentare concretamente situazioni nuove. A seconda della disciplina sportiva scelta, il percorso formativo è volto al raggiungimento di obiettivi specifici, quali team work, team building, gestione della leadership, capacità di valutazione e di anticipazione, presa di decisione in tempi rapidi, gestione dell'attenzione e della concentrazione, capacità di ottimizzare le proprie risorse emotivo-cognitive, valutazione del rischio.

Articolo del:


di Psicosport

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse