Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Visitare un immobile all’asta


Visitare un immobile all'asta con un custode giudiziario nominato
Visitare un immobile all’asta
Per visitare un immobile all’asta si deve contattare il custode giudiziale nominato, al quale si deve richiedere un appuntamento per poter accedere presso lo stesso.
Prima di partecipare ad un’asta è bene visionare la documentazione predisposta e solitamente visibile dal sito internet del Tribunale nel quale è in vendita l’immobile.
La documentazione solitamente disponibile è composta da:
Perizia, predisposta da un perito nominato dal Tribunale, nella quale vengono indicate tutte le informazioni relative all’immobile e cioè:
· Descrizione dell’immobile oggetto della vendita, comprensiva di dati catastali e di informazioni in merito allo stato di occupazione dello stesso;
· Provenienza del bene, con indicazione dei trasferimenti di proprietà avvenuti.
· I vincoli e gli oneri giuridici gravanti sull’immobile (che di fatto verranno cancellati a seguito di aggiudicazione dell’immobile in sede di asta, salvo quelli relativi all’assegnazione della casa coniugale trascritti antecedentemente al pignoramento dell’immobile ed altri comunque opponibili alla procedura).
· Le altre informazioni per l’acquirente, come ad esempio le spese condominiali rimaste insolute alla data della predisposizione della perizia, e la classe della certificazione energetica.
· Le pratiche edilizie pregresse.
· Le caratteristiche descrittive degli elementi che compongono l’immobile, come ad esempio: la struttura dello stesso, la tipologia degli impianti, le componenti edilizie dell’immobile.
· La valutazione complessiva dell’immobile, comprese le decurtazioni sul valore complessivo che il perito ha ritenuto di dover inserire. Solitamente viene comunque inserita una decurtazione minima in percentuale sul valore complessivo del bene.
Il perito, oltre alla perizia, nei documenti che deposita al fascicolo della procedura, allega anche copia di planimetrie dell’immobile e di fotografie dello stesso.
Tutti i documenti sopra indicati vengono messi a disposizione delle persone interessate e quindi pubblicati sui siti internet indicati nell’avviso di vendita, nella versione privacy, senza l’indicazione delle generalità del debitore esecutato, sia questo persona fisica o persona giuridica.
Nel caso queste informazioni non fossero disponibili/visibili sui siti internet indicati nell’avviso di vendita si possono tranquillamente richiedere al custode giudiziale.
Il custode giudiziale viene nominato dal Giudice dell’Esecuzione, il suo nominativo ed i suoi riferimenti telefonici si possono recuperare dall’avviso di vendita.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Modalità di partecipazione ad un'asta giudiziaria

Adempimenti necessari per poter partecipare a un'asta giudiziaria

Continua