Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Welfare aziendale: pro e contro


Strumento fondamentale per le imprese, il Welfare aziendale presenta molti vantaggi. Ecco una guida per utilizzarlo al meglio!
Welfare aziendale: pro e contro

Nell'aggiormanto precedente abbiamo imparato a conoscere il Welfare aziendale, strumento chiave per motivare i dipendenti e far risparmiare la nostra azienda. Vediamo insieme in che modo!

Il welfare aziendale è vantaggioso per:

  • lavoratori, che possono accedere ad un panel di servizi e benefit non monetari, il cui valore è spesso percepito come superiore rispetto a quello generato dall’erogazione diretta della cifra corrispondente in busta paga. 
  • le aziende, che beneficiano della deducibilità dei costi di tali benefit che non concorrono alla formazione di reddito dipendente.
  • lo stato, perché l’incentivo all’utilizzo di Welfare Aziendale tramite defiscalizzazione è inoltre un investimento che aiuta imprese ed economia del paese, consentendo alle aziende una maggiore competitività sul mercato.

 

Una conseguenza diretta

Con il passare degli anni, sono sempre più i Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro che inseriscono il Welfare Aziendale come elemento integrante della retribuzione. Il welfare è quindi il punto di incontro tra le esigenze dei lavoratori, che desiderano benefit ad integrazione della normale retribuzione, ed i datori di lavoro che ricercano crescita annuale di fatturato e produttività aziendale. Se dunque imprese e dipendenti stanno imparando ad apprezzare i vantaggi del Welfare Aziendale, questo strumento si dimostra particolarmente utile per lo Stato stesso: all’aumentare delle coperture complementari dei lavoratori si ha infatti la diminuzione del rischio di intervento da parte della collettività.

Un vantaggio notevole, in un periodo caratterizzato da cambiamenti e difficoltà economiche e sociali.

 

I vantaggi per le aziende non sono solo fiscali

Riassumendo, il Welfare Aziendale è un progetto win-win, poiché ogni parte coinvolta ottiene dei vantaggi:

  •  l’imprenditore potrà detassare i premi erogati in credito welfare, aumentando contestualmente benessere e produttività dei collaboratori.
  •  il dipendente ottiene benefit per sé e per la propria famiglia, percependo una gratificazione maggiore rispetto ad un corrispettivo in denaro.
  •  lo Stato, incentivando opportunamente le aziende, diminuisce la spesa per il welfare pubblico.
  •  le istituzioni locali possono disporre al meglio di eventuali strutture per l’erogazione dei servizi legati al welfare.

La percezione di un buon clima aziendale, specialmente in un momento delicato come quello che stiamo vivendo, è fondamentale per affrontare le sfide del mercato e per mantenere la giusta rotta. Il clima aziendale positivo favorisce l’engagement: un’azienda che si impegna ad incrementare il benessere dei propri dipendenti avrà lavoratori soddisfatti, quindi più propensi a raggiungere gli obiettivi fissati.

>> Non solo

  • La costituzione di un piano di welfare può rappresentare una leva strategica anche nell’ambito della gestione del personale d’impresa. Aziende attive in questa direzione riescono spesso a migliorare le prestazioni del personale, rafforzando il commitment e quindi la reputazione e  l’immagine aziendale.

  • La possibilità di distinguersi dai competitor anche tramite Welfare Aziendale rappresenta per le PMI una strategia fondamentale per attrarre capitale umano di valore e favorire contestualmente la retention di valide risorse.

  • Le deducibilità fiscali consentono all’azienda forme di investimento in nuove tecnologie, produttività e sviluppo.

  • La scelta di affidarsi a portali specializzati nell’erogazione di servizi Welfare permette alle aziende di rendere i propri dipendenti completamente autonomi nella scelta. Ad un prezzo davvero contenuto.  

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Consulenza aziendale, chi ha paura del DSCR?

Come adeguarsi alla nuova normativa sulla Crisi d’Impresa? Il CNDCEC ha individuato un indice dal nome inquietante: il DSCR. Vediamo insieme di cosa si tratta

Continua

Consulenza aziendale: come si calcola il DSCR? (Parte 1)

DSCR: un indice dal nome minaccioso, ma in grado di dirci velocemente se la nostra azienda disponga di sufficiente liquidità. Vediamo come calcolarlo in pochi step!

Continua

Consulenza aziendale: come si calcola il DSCR? (Parte 2)

Una volta capito come calcolare il DSCR, facciamo un ultimo passo in avanti costruendo il Rendiconto Finanziario previsionale

Continua

Come costruire il Rendiconto Finanziario previsionale?

Il Rendiconto Finanziario previsionale si può calcolare in due modi: diretto o indiretto. Vediamo come fare

Continua

Finalmente, ecco pronto il DSCR!

Dopo aver analizzato i due metodi per calcolare il Rendiconto Finanziario Previsionale nello specifico siamo pronti per calcolare correttamente il DSCR

Continua

Crisi ed equity al tempo del Covid-19

La crisi economica, generata dall’emergenza sanitaria Covid-19, penalizza le scelte guidate dalla filosofia del "just in time"

Continua

4.0 in azienda: una scelta lungimirante e vincente

L'universo 4.0 è ancora oggi poco conosciuto e sfruttato dalle aziende. I consulenti Acanto vi spiegano perché puntare sull'innovazione è la scelta vincente

Continua

Invoice trading o anticipo fatture: uno dei 4 grandi strumenti di fina

Affidarsi solo alle banche può essere un limite. L'Invoice trading o anticipo fatture è uno dei 4 grandi strumenti di finanza alternativa da analizzare

Continua

Dopo l'Invoice Trading, altri tre strumenti di finanziamento alternativo alle banche

Pro e contro di tre strumenti di finanziamento alternativo: Equity crowfunding, Minibond e Basket Bond. Prima di scegliere, meglio affidarsi a consulenti competenti

Continua

Smart Working: pregi e difetti del lavoro agile

Smart Working e telelavoro: le differenze sono molte. Pregi e difetti del lavoro agile, per un utilizzo consapevole di un nuovo paradigma lavorativo.

Continua

Smart Working: pregi e difetti del lavoro agile (parte 2)

Smart working: tanti i vantaggi del nuovo sistema di lavoro. Le insidie? Sotto controllo, grazie alle dritte dei nostri consulenti

Continua

Welfare aziendale: ecco perché conta in azienda

Aumenta il risparmio aziendale e motiva i dipendenti: il Welfare Aziendale è lo strumento fondamentale per le imprese. Ecco perché è importante!

Continua

Passaggio generazionale: dal problema alle possibili soluzioni

Passaggio generazionale: un momento molto delicato nella vita di un’azienda familiare.

Continua

Passaggio generazionale: la consulenza come risposta strategica

Il passaggio generazionale vuole una risposta strategica mirata: la consulenza

Continua