Richiedi una consulenza in studio gratuita!

AVV. NAPOLITANO MONICA MARIA

CORSO UNDICI SETTEMBRE 92
61121 Pesaro (PU)



Attività prevalente d`esercizio

Diritto bancario e assicurativo


Lo studio

I) Servizi specialistici in materia bancaria e finanziaria
Assistenza, sia in campo giudiziale che stragiudiziale, nella gestione dei contenziosi sorti tra clienti ed istituti di credito, rinegoziazione degli accordi contrattuali, consulenza ad ampio spettro circa i contenuti dei contratti bancari attraverso l’analisi delle condizioni generali di contratto in relazione a conti correnti, mutui, leasing e prodotti derivati. Particolare conoscenza sui derivati con rilevanti risultati sin dagli anni 2003, in cui si sono sviluppati i derivati ( cd. swap) legati a finanziamenti.
I più recenti studi sono concentrati sulle tematiche della nullità del mutuo di scopo, sulla elusione del divieto anatocistico nelle operazioni con ammortamento alla francese
- assistenza in operazioni bancarie in conto corrente, in apertura di credito, in verifica dei tassi debitori ai limiti di legge, verifica sulla correttezza di commissioni, remunerazioni degli affidamenti e sconfinamenti, sulla capitalizzazione composta, sull’anatocismo;
- assistenza sulle fideiussioni alla luce dei più recenti orientamenti della Cassazione;
- assistenza sui mutui di scopo;
- assistenza su finanziamenti con ammortamento alla francese;
- assistenza penalistica in materia di usura e di estorsione;
- assistenza civilistica anche per il risarcimento del danno da durata eccessiva del processo e sulla tutela dei diritti fondamentali dinanzi alla Corte Europea per i diritti dell’uomo.

II) Servizi Specialistici nel settore del Codice del Consumo e del Codice della Assicurazioni
Particolare esperienza è stata acquisita nel corso degli anni nella gestione delle problematiche legali connesse ai rapporti di consumo tra i consumatori e banche, finanziarie e società di credito al consumo, compagnie di assicurazioni.
I servizi legali specialistici offerti in tale settore riguardano sia la tutela del consumatore persona fisica (e delle microimprese ai sensi dell’art. 18 e 19 del Codice del Consumo) ai sensi del Codice del Consumo (d.lgs. 6 Settembre 2005, n. 206), del Codice delle Assicurazioni private (d.lgs. 209/2005), sia l’assistenza ad imprese e professionisti – ai sensi delle medesime normative richiamate - volta a garantire la conformità delle attività e dei rapporti di consumo (anche a distanza o basati su piattaforme on-line) al quadro legislativo di riferimento (ivi incluso il quadro regolatorio derivante dalla delibere attuative delle Autorità amministrative indipendenti di settore, come l’AGCM o l’AGCOM).
L’assistenza include altresì la gestione e la rappresentanza presso le Autorità amministrative di settore, sia in caso di procedimenti istruttori o sanzionatori, sia in caso di procedure preventive (es: art. 37-bis del Codice del Consumo per richiesta all’AGCM di esame preventivo sulla vessatori età o meno di clausole incluse in contratti o formulari con i consumatori, segnalazioni all’AGCOM per pratiche nel settore delle comunicazioni elettroniche, etc).
A titolo esemplificativo i servizi di assistenza legale riguardano:
1. la conformità agli obblighi di informazione ai consumatori, anche on-line;
2. le pratiche commerciali scorrette, ingannevoli, aggressive;
3. la comunicazione pubblicitaria in tutte le sue forme;
4. i contratti del consumatore in generale;
5. le clausole vessatorie nel contratto tra professionista e consumatore;
6. l’esercizio dell’attività commerciale, la promozione delle vendite e il credito al consumo;
7. le particolari modalità di conclusione del contratto: i contratti negoziati fuori dei locali commerciali, i contratti a distanza, la vendita tramite mezzo televisivo e altri mezzi audiovisivi;
8. la commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori;
9. i contratti relativi all'acquisizione di un diritto di godimento ripartito di beni immobili (la multiproprietà);
10. la sicurezza dei prodotti e la responsabilità del produttore;
11. le garanzia legali di conformità e le garanzie commerciali per i beni di consumo.

III) Servizi specialistici in materia di diritto di famiglia, in ambito di:
- assistenza nelle separazioni e divorzi;
- assistenza nella protezione del patrimonio familiare e passaggio generazionale;
- assistenza interdisciplinare, negli aspetti civilistici e fiscali inerenti il patto di famiglia, il fondo patrimoniale, la società semplici, le liberalità in diritto.

IV) Servizi legali specialistici nel settore dell'Information & Communication Technology
1 Assistenza legale in questo settore copre ogni tipo di problematica - anche tecnica e/o tecnologica - connessa allo svolgimento di attività nel comparto dell'ICT.
2 Assistenza per garantire la conformità legale delle attività di trading online and internet banking e di intermediazione finanziaria svolta su web, in conformità a quanto previsto dalla normativa e dai provvedimenti regolamentari vigenti in materia.
3 Assistenza relativamente a problematiche tecniche e legali connesse alle attività illecite di terzi, quali pirateria informatica, virus informatici, accessi abusivi a sistemi e danneggiamento di hardware e software.
4 Assistenza relativamente a problematiche connesse alla responsabilità degli Internet Service Providers.
5 Assistenza e rappresentanza nella gestione dei rapporti con le Autorità competenti di settore (AGCOM, AGCM, Garante privacy, CONSOB, etc).
6 Assistenza relativamente a problematiche connesse alle fonti internazionali ed europee sulla cyber-criminality, sulla responsabilità di persone giuridiche ed enti per i reati informatici ex D.lgs. 231/2001.

V) Servizi legali specialistici in materia di Data Protection
Fra i servizi di assistenza legale specialistica forniti in materia di Data Protection figurano:
1 Attività di “audit” e revisione delle politiche di trattamento dei dati personali con la finalità di rendere i trattamenti svolti da titolari pubblici e privati conformi alle disposizioni del Regolamento Generale UE sulla protezione dei dati personali n. 679/2016 ("GDPR"), del Codice della Privacy (come novellato e coordinato al GDPR) e delle numerose Linee Guida di implementazione del GDPR emanate dal Comitato Europeo per la Protezione dei Dati Personali.
2 Assistenza volta a garantire che i trattamenti di dati personali svolti dai titolari siano conformi alle ulteriori norme - oltre che al GDPR e alle relative Linee Guida di implementazione - eventualmente applicabili in sede nazionale, come quelle derivanti da: 1) Autorizzazioni Generali del Garante sul trattamento di dati sensibili e giudiziari (ove mantenute in vigore e compatibili con il GDPR); 2) ai Provvedimenti Generali settoriali adottati dal Garante e compatibili con il GDPR; 3) ai Codici deontologici e di buona condotta emanati per disciplinare specifiche tipologie di trattamenti, fra i quali i trattamenti effettuati, come previsti dalla riforma del Codice della privacy in sede di suo coordinamento al GDPR:
3 Assistenza nella stesura ed elevata personalizzazione degli atti e della modulistica privacy richiesta dal GDPR (ad es. informative agli interessati ai sensi degli articoli 13 e 14 GDPR), strutturazione del Registro delle attività del trattamento ex art. 30 GDPR, formule di acquisizione del consenso ove richiesto quale base giuridica del trattamento, atti di nomina di responsabili e sub-responsabili del trattamento ex art. 28 GDPR, atti di nomina delle persone autorizzate al trattamento ex artt. 29 e 32 GDPR, etc.
4 Assistenza nelle procedure previste dal GDPR, con particolare riferimento a: (a) svolgimento della Valutazione di Impatto Preventiva (DPIA) richiesta dall'art. 35 del GDPR; (b) implementazione dei processi di detection e di gestione delle notifiche delle violazioni di dati personali ("data breach") ai sensi degli aerticoli 33 e 34 GDPR; (c) implementazione dei processi di gestione dei principi di "privacy by design" e di "privacy by default"; (d) attuazione dei nuovi processi di gestione dei diritti degli interessati (es: diritto alla portyabilità).
5 Assistenza in materia di adeguamento dei trattamenti di dati personali agli obblighi relativi all’adozione e documentazione delle misure di sicurezza previste dall'articolo 32 GDPR;
6 Assistenza legale in materia di trattamento dei dati personali svolto mediante reti di comunicazione elettronica (es Internet, telefonia cellulare, tecnologie wi-fi, Tv digitale terrestre, RFID, etc) o con particolari tecnologie (es: biometria o geolocalizzazione). L'assistenza in tale area riguarda altresì il trattamento dei dati personali implicato dalla applicazione di altre normative (ad es.: Decreto Legislativo 14 aprile 2003, n. 70 sui servizi della società dell'informazione, il Codice delle Comunicazioni Elettroniche, etc).
7 Assistenza e rappresentanza nelle procedure amministrative dinanzi alle Autorità Garanti europee competenti nei casi di violazione del GDPR, di ricorsi avverso eventuali sanzioni amministrative comminate dall'Autorità privacy competente ai sensi dell'art. 83 GDPR o nei casi di procedure avviate a seguito di segnalazioni, reclami, ricorsi degli interessati per violazione dei loro diritti ai sensi del GDPR.
8 Assistenza e rappresentanza in sede giurisdizionale ordinaria. sia civile (es: richieste di risarcimento del danno da trattamento ai sensi ell'art. 82 GDPR) che penale.
9 Assistenza nelle procedure di adesione del Titolare del trattamento a codici di condotta e di certificazione ai sensi degli articoli 40 e 42 del GDPR.
10 Svolgimento di attività formative sul GDPR.
VI) Servizi specialistici in materia di diritto penale dell’informatica nei seguenti ambiti:
- Assistenza penale e processualistica in cyber crime avverso:
- delitti con finalità di terrorismo con specifiche aggravanti tecnologiche;
- cyberterrorismo di matrice religiosa e cybersecurity;
- istigazione a delinquere via web;
- associazione a delinquere informatica;
- falsità informatiche;
- tutela penale delle carte di pagamento;
- sostituzione di persona mediante furto di identità digitale;
- diffamazione via web;
- tutela dei minori e pedo pornografia telematica e reati dell’art. 600 ter cp;
- cyberstalking e l’art. 612 bis cp;
- cyberbullismo;
- reati contro la riservatezza informatica;
- reati informatici: sex torsion via web e minaccia a mezzo ransomware: la nuova frontiera del delitto di estorsione;
- delitti contro l’integrità dei dati, dei programmi e dei sistemi informatici;
- frodi informatiche;
- cyberriciclaggio;
- riservatezza e diritto alla privacy: in particolare, la responsabilità per omissionem dell’internet provider;
- obblighi dei fornitori di comunicazione elettronica in caso di violazione dei dati personali ( data breach);
- reati in materia di protezione dei dati personali;
- tutela penale dei diritti d’autore e connessi;
- robot, cybor e intelligence artificiali: questioni di Robotetica, questioni giuridiche, normativa europea;
- cyber wafare;
- assistenza processuale penalistica.



Profilo personale

Lo svolgimento del mestiere al servizio degli altri per fare della soluzione dei problemi altrui un’arte è la mia motivazione costante, con interesse a trovare un equilibrio sapiente tra informazione tecnica e sapere giuridico. E ciò anche grazie alla scelta di favorire il dialogo tra discipline diverse.


Servizi offerti dallo studio

Bancario e finanziario

Civile giudiziario

Civile stragiudiziario

Consulenza legale

Criminologia

Diritto commerciale

Diritto del lavoro

Diritto dell`informatica

Diritto di famiglia

Diritto penale dell’informatica

Diritto penale di famiglia

Diritto penale societario

Diritto penale tributario

Diritto societario

Disponibile alla domiciliazione

Normativa in tema di antiriciclaggio

Privacy e Data Protection

Separazione e divorzio


Collaborazioni

Lo studio si avvale anche di risorse esterne in modo stabile a Milano e a Salerno.


Docenze, corsi e convegni

La partecipazione a convegni ( anni 2015-2018):
- 11.12.2015: Notifiche in proprio a mezzo pec;
- 04.03.2016: Il concordato preventivo tra questioni dibattute e nuovi scenari normativi;
- 06.08.2016: La fase cautelare nei reati endo- familiari e i reati culturalmente orientati;
- 08.08.2016: le specializzazioni alla luce del D.M. 14415;
- 10.8.2016: La responsabilità disciplinare del difensore, il nuovo procedimento;
- 14.8.2016: La legge di stabilità- la riforma del condominio Ed. 2015;
- 16.8.2016: Gli adempimenti degli studi legali: privacy, antiriciclaggio, sicurezza sul lavoro;
- 17.08.2016: L’informativa al cliente- i contratti tra cliente e avvocato ed. 2015 ;
- 19.08.2016: Le procedure concorsuali;
- 19.08.2016: jobs act: riforma dello ius variandi, degli ammortizzatori sociali e della tutela della maternità;
- 20.08.2016: Le conseguenze del fallimento dell’impresa sui rapporti giuridici pendenti;
- 20.8.2016: Il ruolo dell’avvocato nel fallimento;
- 23.8.2016: Il ricorso per cassazione in materia civile;
- 23.08.2016: Le modifiche dell’art. 360 n. 5 cpc. La struttura del ricorso per cassazione ;
- 02.09.2016: L’avvocato e l’utilizzo dello strumento informatico problemi deontologici;
- 05.09.2016: Il D. LGS 7/2016 e il D.LGS e la disciplina transitoria;
- 05.09.2016: La tutela della persona offesa da reato endofamiliare;
- 06.09.2016: Il minore come autore di reato;
- 06.09.2016: Il reato di sottrazione e trattenimento dei minorenni;
- 07.09.2016: Aspetti problematici del D. LGS 7/2016 e del D.LGS. 8/2016,;
- 07.09.2016: Gli istituti del processo penale minorile;
- 08.09.2016: Le opposizioni in sede amministrativa e giurisdizionale avverso gli atti ispettivi;
- 09.09.2016:L’esecuzione penale: il punto di vista della procura e l’art. 4 bis dell’ordinamento penitenziario;
- 09.09.2016: Il garante dei diritti del detenuto e l’esecuzione penale minorile;
- 11.09.2016: Il ricorso per cassazione in materia penale: il vizio di motivazione;
- 11.09.2016: Le misure cautelari;
- 12.09.2016: I decreti di riforma fiscale;
- 13.09.2016: Reati endofamiliari: dovere di competenza degli avvocati e risvolti civilistici;
- 14.09.2016: Il ricorso per cassazione in materia penale;
- 16.09.2016: Struttura del ricorso in appello ed il sistema delle impugnazioni;
- 17.09.2016: Il ricorso in appello ed il regime della inammissibilità;
- 19.09.2016:Il filtro in appello;
- 20.09.2016: Processo telematico oggi e domani nuove tecnologie e attività forensi;
- 21.09.2016: Fatturazione elettronica dell’avvocato ;
- 23.09.2016; I procedimenti cautelari in materia di condominio;
- 24.09.2016: I riflessi della corruzione e dei reati connessi sul sistema economico-finanziario e sulla spesa pubblica Ed. 2015;
- 26.09.2016: La rilevabilità d’ufficio della nullità negoziale;
- 27.09.2016: Istruttoria nel processo di famiglia e minorile;
- 27.09.2016: La legge in materia di divorzio breve;
- 29.09.2016:D. LGS. 231/01 novità e profili applicativi;
- 29.09.2016: L’ascolto del minore;
- 03.10.2016: La salvaguardia dell’interesse del minore;
- 07.10.2016:Diritto di famiglia tra degiurisdinalizzazione e nuovo sentire sociale: separazione e divorzio nel mutato quadro normativo e nelle ultime pronunce della cassazione.
- 22.11.2016: La consulenza tecnica nel diritto di famiglia;
- 28.11.2016: Opportunità e prospettive per gli iscritti alla luce dei nuovi regolamenti;
- 28.11.2016: La novità in materia di previdenza e assistenza forense;
- 30.11.2016:La deontologia dell’avvocato familiarista ;
- 05.12.2016: Il ruolo del CTU nel diritto di famiglia;
- 07.12.2016: La procedura di negoziazione assistita nel diritto di famiglia;
- 13.12.2016: La disciplina delle convivenze e la legge sul “dopo di noi.
- 13.12.2016: Le unioni civili ;
- 16.12.2016: Le esecuzioni: novità legislative dopo il D.L. 159/2016, convertito dalla L. 119/2016 criticità, problemi applicativi, primi orientamenti giurisprudenziali;
- 17.12.2016: La negoziazione giuridica assistita nel diritto di famiglia;
- 18.12.2016:Il nuovo concordato preventivo;
- 21.12.2016:La procedura fallimentare;
- 24.12.2016: IP Intellectual property- dalla nascita del diritto d’autore alle novità di oggi;
- 24.12.2016: Le conseguenze del divorzio breve sulla coppia e sui figli minori;
- 26.12.2016:La tutela delle relazioni familiari nell’ordinamento comunitario;
- 28.12.2016: Proprietà industriale brevettuale – uno sguardo alle novità;
- 28.12.2016: Clandestinità e penalizzazione: l’art. 10 bis T.U.I. dopo il D.lgs. 8/2016;
- 29.12.2016: I reati edilizi;
- 31.12.2016: Omicidio stradale e lesioni personali stradali: circostanze aggravanti e aspetti procedurali:
- 31.12.2016: Permesso di costruire, strumenti urbanistici e tipologie edilizie;
- 01.01.2017: Gli articoli 589 bis e 590 bis C.P. introdotti dalla legge 41/16;
- 20.01.2017: 147_for il rapporto di colleganza ed il rapporto con i magistrati;
- 26.01.2017: L’ispettorato del lavoro, i poteri dell’ispettore e il sistema sanzionatorio;
- 01.02.2017: L’applicabilità del Jobs act al rapporto di pubblico impiego e le sanzioni disciplinari:
- 02.02.2017: Il contratto a tutela dei crescenti
- 03.02.2017:La disciplina del trattamento dei dati personali e la materia dei controlli a distanza;
- 06.02.2017: Il sistema dei controlli a distanza dello statuto dei lavoratori.
- 07.02.2017: La disciplina della disoccupazione involontaria ed i licenziamenti collettivi
- 09.02.2017:La materia dei licenziamenti collettivi
- 10.2.2017: Il demansionamento
- 13.2.2017: L’insussistenza materiale del fatto e profili processualistici della disciplina sui licenziamenti
- 14.2.2017: La disciplina del mutamento delle mansioni
- 15.2.2017: La disciplina sui licenziamenti
- 16.2.2017: Il contratto a tempo determinato e il contratto a tempo parziale
- 20.2.2017: Le collaborazioni organizzate dal committente
- 21.2.2017: Il trasferimento internazionale del calciatore minore d’età e il vincolo del tesseramento
- 01.03.2017: Il tesseramento del minore nella disciplina della giustizia sportiva
- 01.03.2017: Gli effetti del fallimento e il pegno non possessorio
- 10.3.2017: L’art. 1 della legge fallimentare e il piccolo imprenditore
- 10.3.2017: Il giudice delegato nella procedura fallimentare
- 21.3.2017: Il concordato preventivo e le funzioni dell’attestatore
- 22.3.2017: L’accertamento del passivo nella procedura fallimentare
- 24.3.2017: Il Curatore Fallimentare
- 27.03.2017: La modifica delle condizioni di separazione e divorzio
- 19.4.2017: La disciplina europea dei licenziamenti collettivi e del contratto a termine
- 21.4.2017: Le prova nel diritto di famiglia
- 19.8.2017: Problematiche giuridiche patrimoniali e fiscali nel nuovo diritto di famiglia
- 20.8.2017: L’art. 709 TER C.P.C.
- 20.8.2017: L’azione revocatoria e la liquidazione coatta amministrativa
- 21.8.2017: Profili successori della riforma della successione
- 20.05.2018: Le misure precautelari e la difesa dell’indagato
- 20.05.2018: La riforma Orlando: Valutazioni tecniche e politiche
- 26.05.2018: La nuova responsabilità medica: profili amministrativi
- 09/06/2018: Legge 24/2017: profili penalistici
- 09/06/2018: Legge 24/2017 e Deontologia Maedica
- 10/06/2018: Gli ecodelitti: carenze strutturali della normativa e difficoltà applicative
- 10/06/2018: La nuova responsabilità medica: profili civilistici
- 16/06/2018: I Reati ambientali e il procedimento in materia di prescrizione
- 16/06/2018: Il processo penale e la fase di discussione
- 17/06/2018: La discussione nel processo penale
- 29/03/2019: L'applicazione della matematica al processo, giustizia predittiva e prevedibilità delle decisioni
- 01.04.2019: Organizzazione della giurisdizione per una giustizia più efficente


Iscrizione all`Albo

Iscritta all'Albo degli avvocati di Pesaro e Urbino



I miei articoli



Mutuo, il costo dell'assicurazione va incluso nel TAEG

Mutuo, il costo dell'assicurazione va incluso nel TAEG

aprile 19, 2019

Se il TAEG di un mutuo, comprensivo del costo assicurativo, supera il tasso soglia usurario, gli interessi non sono dovuti

Continua a leggere
La clausola di rischio cambio è nulla nei contratti di leasing immobiliare

La clausola di rischio cambio è nulla nei contratti di leasi...

aprile 9, 2019

La clausola di rischio cambio nel leasing immobiliare è immeritevole di tutela perché ha finalità evidentemente speculative e non solidali ed equilibrate tra le parti

Continua a leggere
La nullità del mutuo di scopo

La nullità del mutuo di scopo

aprile 5, 2019

Il mutuo di scopo è nullo quando è stato stipulato con l'accordo dell'utilizzazione del denaro per una diversa finalità rispetto a quella realmente convenuta

Continua a leggere

Contatto

CORSO UNDICI SETTEMBRE 92
61121 Pesaro (PU)

Ottieni indicazioni stradali

Caratteristiche

  • Integrità Concordia Competenza

Ore

Da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 19.00

Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

Non è presente nessuna recensione!