DOTT.SSA SONIA RICCARDI

Nessuna recensione Scrivi una Recensione
39100 Bolzano (BZ)

Quando si decide di ricorrere all’aiuto della psicologia può accadere di sentirsi rassicurati dall’idea di poter dare un nome alla propria sofferenza, spesso pervasiva e nebulosa. Questo desiderio è del tutto comprensibile. Dare forma all’ignoto ci permette di riacquistare un potere su noi stessi, che ci dà la percezione di riuscire ad affrontare più efficacemente il problema e tenere a bada il dolore connesso. L’attribuzione di un’etichetta diagnostica rischia tuttavia di portare ad una poco utile semplificazione. In particolare, le persone che intraprendono un trattamento ad orientamento psicoanalitico non dovrebbero essere ridotte ad un insieme di sintomi. Ogni persona è unica e ognuno può raccontare in modo diverso i propri attacchi di panico, oppure le proprie reazioni di rabbia o, per fare degli esempi, le proprie difficoltà nell’instaurare e mantenere relazioni soddisfacenti. La diagnosi diventa un’ipotesi di lavoro, che costruisco insieme al paziente nell’esplorazione della sua storia, col processo di immedesimazione empatica negli affetti vissuti e nella specificità del nostro dialogare.

Attività di esercizio

Consulenza psicologica

Lo studio

Presso il mio studio conduco incontri di psicoterapia individuali con adulti e adolescenti, di coppia e familiari.

A titolo esemplificativo, di seguito alcune delle principali motivazioni che conducono le persone a contattarmi:

• disturbi di carattere emozionale: ansia generalizzata, panico, fobie, ossessioni, depressione; altri disturbi emotivi: rabbia, vergogna;

• disagi di carattere interpersonale e sociale: solitudine, timidezza, isolamento sociale; difficoltà relazionali e coniugali; difficoltà nei contesti lavorativi;

• disturbi di carattere psico-sessuale: disfunzioni sessuali (impotenza, vaginismo); tematiche relative all’orientamento sessuale;

• dipendenze patologiche: dipendenza sessuale, dipendenza affettiva, dipendenza da internet, dipendenza da sostanze stupefacenti, gioco d’azzardo.

Il mio approccio clinico

L’esperienza clinica mi ha confermato, che le persone riescono ad ottenere cambiamenti terapeutici grazie all’acquisizione di maggiore consapevolezza di sé ma anche, e soprattutto, come risultato di un processo relazionale trasformativo instaurato con il terapeuta. Avere una conoscenza più approfondita

delle proprie sofferenze è indispensabile per una maggiore comprensione dei propri impliciti e relativa attribuzione di significati; il farne esperienza con un terapeuta empatico costituisce il fattore determinante per acquisire modalità organizzative alternative all’interno di una nuova esperienza relazionale. Al centro del mio lavoro c’è l’attenzione per la persona e il suo mondo relazionale, che diventa la cornice per comprendere, rileggere e ri-narrare “il problema” e per poter costruire un nuovo modo di essere persona ed un modo più soddisfacente di vivere le relazioni.

Il primo compito del terapeuta è assumersi la responsabilità di costruire un contesto accogliente, entro il quale ha luogo la relazione terapeutica. In altre parole, il terapeuta si occupa, innanzitutto, di creare le condizioni di sicurezza e fiducia per consentire al paziente di intraprendere il percorso di cura.

Profilo personale

Mi sono laureata come Psicologa Clinica presso L'Università La Sapienza di Roma e formata come Psicoterapeuta presso l'A.P.F. di Roma.

Iscritta all'ordine degli Psicologi Lazio dal 2000.

Negli anni ho maturato esperienze in diversi ambiti della psicologia, nel settore pubblico, privato e del privato sociale.

Inizialmente ho svolto la mia attività professionale nella comunità terapeutica " La grande montagna " ( Coop. Gnosis ) per pazienti psichiatrici; in casa famiglia per bambini e adolescenti provenienti da famiglie abusanti e come coordinatrice del progetto "Kabiria ", un servizio di pronta accoglienza per donne costrette alla prostituzione della Coop. Magliana '80 e della O.N.L.U.S. Domus Bernadette.

Ho svolto la mia professione anche in ambito scolastico attuando progetti di prevenzione del disagio adolescenziale attraverso incontri tenuti in aula con studenti, che mediante la conduzione di gruppi di sostegno-orientamento con adolescenti a rischio.

Ho collaborato come consulente clinica per l'attuazione di progetti di formazione con Alea 96.

Ho svolto per molti anni la professione di psicoterapeuta nel mio studio privato, nel corso del tempo ho avviato una collaborazione con l'Accademia della Famiglia diventando parte dell'equipe clinica e svolgendo attività di formazione su tematiche di rilevanza clinica. Con l'A.S.L. RM H ho collaborato in veste di formatore e di supervisore clinico degli operatori del G.I.L. adozioni.

Da qualche mese mi sono trasferita da Roma a Bolzano.

Attualmente la professione clinica che svolgo presso lo studio di Via Verona,13 è relativa a psicoterapia individuale per adulti e adolescenti, psicoterapia di coppia e familiare.

Di crescente sviluppo sono sia le richieste di psicoterapia di coppia e familiare, che quelle per problemi legati alle cosiddette nuove dipendenze, in particolar modo delle dipendenze affettive, sessuali e da internet, a tal proposito ho avviato una

collaborazione con la S.I.I.Pa.C., polo specialistico per la cura delle nuove dipendenze.

Servizi offerti dallo studio

Attacchi di panico, disturbi d’ansia

Consulenza di coppia

Consulenza personale

Disturbi alimentari

Disturbi del sonno

Disturbi dell`umore

Disturbi relazionali

Disturbi sessuologici maschili e femminili

Psicoanalista

Psicoterapia di coppia

Psicoterapia di gruppo

Psicoterapia familiare

Psicoterapia individuale

Psicoterapia infantile

Sessuologia

Stress lavorativo

Supporto psicologico nelle scuole

Tecniche di rilassamento

Collaborazioni

- Accademia di Psicoterapia della Famiglia – Scuola di specializzazione in Psicoterapia sistemico relazionale

- Accademia della Famiglia - servizio clinico di psicoterapia di coppia, psicoterapia familiare e di ricerca clinica

- Alea 96 - società di consulenza e formazione

- A.S.L. RM H

- S.I.I.I.Pa.C. - Polo specialistico per la cura delle nuove dipendenze

Docenze, corsi e convegni

- Consulente clinica e per la progettazione di corsi di formazione inerenti le tematiche dell'adozione

- Docente Corso nazionale di alta formazione " Percorsi formativi per le adozioni internazionali 2012. Il sostegno alla famiglia a partire dall'inserimento del bambino adottato"- Presidenza del consiglio dei ministri commissione per le adozioni internazionali, Istituto degli Innocenti

-Docete corso di formazione " I cambiamenti della famiglia adottiva "- Ente per le adozioni internazionali "La Maloca"

- Docente Corso biennale di formazione per mediatori familiari ad orientamento sistemico relazionale

- Docente Corso di formazione per gli operatori G.I.L. adozioni A.S.L. RM H

- Supervisore clinico per gli operatori del G.I.L. adozioni A.S.L. RM H

- Relatrice Convegno organizzato dall'ente adozioni internazionali La Maloca "il bambino adottato e crisi di coppia"

- Relatrice al IV Convegno di studio residenziale organizzato dall'Accademia di Psicoterapia della famiglia "Le relazioni terapeutiche e contesti di cura "

- Relatrice 2° Festival Internazionale di Terapia Familiare " Figli al confine. La Terapia Familiare nella clinica adottiva "

- Relatrice Convegno specialistico sulla dipendenza affettiva, organizzato dalla S.I.I.Pa.C. " Amore, desiderio, potere


Iscrizione all`Albo

Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Lazio , protocollo 9408

Orari di lavoro

Dal Lunedì al Venerdì 9:00-19:00 Sabato 9:30-12:30


Contatti

Mappa

Condividi

Richiedi il Primo Contatto Gratuito in Studio