Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Case vacanze, affittacamere, B&B e Locaz. Turistiche: Codice CIU e CIR


Obbligo del Codice CIU per Roma Capitale e del Codice CIR (o CISE) per la Regione Lazio
Case vacanze, affittacamere, B&B e Locaz. Turistiche: Codice CIU e CIR

Durante i primi mesi del 2020 i titolari delle strutture ricettive e degli alloggi ad uso turistico ubicate sul territorio del Comune di Roma hanno (o almeno dovrebbero) aver ricevuto dal S.U.A.R – Sportello Unico per le Attività Ricettive – “Dipartimento Turismo, Formazione professionale e Lavoro” del Comune di Roma Capitale il Codice Identificativo Univoco via PEC.

Si tratta di un codice alfanumerico di 12 caratteri suddivisi in 3 parti separate da 2 trattini. I primi 3 caratteri descrivono la tipologia della struttura ricettiva, mentre il codice numerico di 6 cifre la identifica. L'ultima cifra a destra è un codice di controllo.

Questo nuovo codice dovrà essere utilizzato all’interno del nuovo applicativo, presto disponibile sul Portale Istituzionale di Roma Capitale, per inviare le comunicazioni obbligatorie trimestrali relative al Contributo di Soggiorno riscosso e, quindi, da riversare.

Dovrà essere utilizzato anche per la compilazione del "Modello 21", necessaria per la "Resa del conto giudiziale della gestione" (ad eccezione delle locazioni degli alloggi adibiti ad uso turistico, per i quali non è previsto questo adempimento: si tratta dei riepiloghi mensili di quanto riscosso e quanto riversato nell'anno di riferimento.

Ogni struttura sarà quindi associata al proprio CIU, a prescindere dalla persona fisica o giuridica titolare della SCIA. Gli adempimenti da effettuare saranno gli stessi di cui sopra (Comunicazioni trimestrali e modello 21) per ogni singola struttura, ma con la certezza (o speranza?) che saranno abbinati in maniera quasi automatica ai relativi versamenti, anche se effettuati con un unico flusso.

Il Codice CIU è stato, infatti, introdotto sia con il fine di semplificare e migliorare l’attività di controllo da parte dell’amministrazione Comunale che per favorire gli stessi controlli incrociati. Come sopra anticipato, si dovrebbero così evitare anche gli errori di identificazione in sede di controlli sulla correttezza degli adempimenti e dei versamenti da parte dei titolari.

Mi riferisco a tutti i casi di avvio di accertamenti e verifiche a titolari di più strutture ricettive extralberghiere che regolarmente versano il Contributo di Soggiorno (seppur non sempre entro le scadenze ma avvalendosi del ravvedimento operoso) con un unico F24.
Sono escluse da queste nuove funzionalità gli agriturismi e le locazioni brevi. 

Il portale verrà probabilmente incrementato anche di ulteriori servizi digitali.
Il CIU non deve essere confuso con il Codice Identificativo Regionale (CIR), istituito presso l’Agenzia Regionale del Turismo, che ha invece il fine di contrastare forme irregolari di ospitalità con la creazione di una banca dati regionale delle “Strutture ricettive Extralberghiere” e delle “Altre forme di ospitalità. Alloggi per uso turistico”.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Locazioni turistiche: locazione breve vs attività d'impresa

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all'interpello n. 373, è intervenuta sull’applicabilità del regime fiscale ex art. 4 del DL 50/2017 nel caso di locazioni brevi

Continua

Case vacanze, affittacamere e B&B: Bonus vacanze 2020

Tra le iniziative previste a favore del turismo dal “Decreto Rilancio” (DL n. 34 del 19 maggio 2020) è stato previsto il c.d. “Bonus vacanze” (o tax credit vacanze)

Continua

Case vacanze, affittacamere e B&B: credito d'imposta canoni locazione

Il credito d'imposta locazioni è stato esteso anche alle attività extralberghiere imprenditoriali

Continua

Case vacanze, affittacamere e B&B: cessione credito imposta locazioni

Il credito d'imposta per i canoni di locazione può essere utilizzato in compensazione con altre imposte nel modello F24 oppure direttamente in dichiarazione dei redditi

Continua

Locazioni turistiche: Attività d'impresa con più di 4 immobili

La Legge di Bilancio 2021 modifica la disciplina fiscale delle locazioni brevi: presunzione di attività d'impresa con più di 4 immobili

Continua

CAV, affittacamere, Locaz. Turistiche: versamento imposta di soggiorno

Omesso versamento imposta di soggiorno: responsabilità penale o amministrativa?

Continua

Case vacanze, affittacamere e B&B: Credito d'imposta locazioni 2021

Il Decreto Legge "Sostegni bis" è intervenuto anche sulla disciplina del credito d’imposta per canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo

Continua

Case vacanze, affittacamere e B&B: esonero contributi Inps 2021

La Legge di Bilancio 2021 ha previsto l’esonero del versamento dei contributi previdenziali di competenza 2021 per imprenditori e lavoratori autonomi

Continua