Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Fare bene con le informazioni giuste


Vincere, risultati, scegliere; attività che vogliamo fare tutti e che richiede attitudini e competenze. Una storia di sport come esempio
Fare bene con le informazioni giuste

 

L'evento sportivo dell’anno, quello che detiene il record di spettatori per una singola partita, il #SuperBowl, nella sua edizione di quest’anno ci ha mostrato un Tom Brady in splendida forma; come dire, 43 anni e non sentirli.  

Questa che sembra essere una “ordinaria” storia sportiva viene da molto lontano ed offre una serie di spunti di riflessione per tutti. Stavolta partiamo dal dopo gara e da alcune dichiarazioni rilasciate da Brady subito dopo la vittoria. Tra gli argomenti trattati nelle interviste, molti commentatori hanno fatto riferimento alla longevità sportiva del quarterback di Tampa.

Come fa ad essere a così alti livelli per più di venti anni? È una rarità e, quindi, chi meglio di lui stesso può rispondere: per Brady il segreto del suo successo è nella sua rigorosa dieta, che definisce “al limite del maniacale” per la modalità con cui la segue e nel suo stile di vita rigoroso.  

Fermiamoci un attimo. Quante volte abbiamo sentito dichiarare uno sportivo che la dieta – o regime alimentare seguito – è un aspetto parte molto importante da curare per essere efficiente?  

Gli sportivi hanno delle esigenze specifiche per l’elevato dispendio energetico necessario ai livelli agonistici; occorre seguire, quindi, delle indicazioni da parte di professionisti dell’alimentazione. Però, non tutti hanno i risultati di Brady... Molti sportivi di alto livello hanno stili di vita “esemplari” e non hanno gli stessi rendimenti. Allora cosa possiamo leggere in queste dichiarazioni che diventano utili per noi?  

Anche la Gazzetta dello sport ha riportato alcune notizie...andiamo ad approfondire. Leggiamo con curiosità e troviamo una riga che sembra più un riempitivo che altro, ma che fa tutta la differenza in questo caso. Ad un certo punto, racconta della presenza dello “chef di casa Brady/Bundchen”. Perché è tanto importante questa frase in questo contesto? Cosa fa la differenza? Mettiamo insieme le informazioni ed ecco che possiamo immaginare qualcosa di estremamente significativo. Il protagonista della nostra storia ha individuato per sé come molto importante una dieta che segua dei principi – puoi cercare l’articolo della gazzetta per approfondire – e decide di seguirli in maniera rigorosa. Fin qui tutto sequenziale. Due note per differenziarsi dagli altri: seguire regolarmente questi i principi e non solo durante i pasti, farsi seguire da un professionista che prepara e mette a disposizione il suo sapere e saper fare per alleggerire ed agevolare.

La prima caratteristica è condivisa da altri campioni dello sport, una volontà di ferro nel perseguire degli obiettivi per quanto possano essere difficoltosi da raggiungere. La seconda, anch’essa condivisa con altri suoi colleghi, farsi seguire da un professionista preparato che condivide alcune scelte di base – i principi che dicevamo poco fa – e che sia un partner nel tempo.

I successi non arrivano a caso, ma con lavoro continuo ed impegno profuso da parte di tutte le parti in causa.

Il successo di un singolo professionista – o di una singola azienda – dipende sempre e comunque sia da fattori interni che esterni. La storia di Brady lo mostra chiaramente, nella maggior parte della sua carriera ha militato nei Patriots dove il concetto di squadra è sempre stato anteposto al singolo. La longevità agonistica mostra quanto sia importante curare tutti gli aspetti della forma fisica e, sempre per tornare sull’importanza della squadra, quanto siano stati bravi i suoi colleghi a proteggerlo da infortuni nel corso degli anni. Quanto il management sia stato bravo a reclutare e assicurarsi i servizi di atleti che rientrano nei piani gara dell’allenatore. 

 

Brady in azione
Brady in azione

 

Agganciamoci ora al nostro incipit.

Fare bene con le informazioni giuste.  

Giuste, non corrette; posso avere tutte le informazioni corrette a mia disposizione - già un bel traguardo – ma spesso capita di non riuscire ad utilizzarle nella loro piena potenzialità.

Ancora: sono in grado di riconoscere quelle informazioni che fanno la differenza fra le altre?

Siamo nella società dell’informazione diffusa che ha tanti rumori di fondo: saper distinguere informazioni utili, necessarie, strategiche è una qualità che va esercitata costantemente. Puoi farlo.  

Porsi le domande giuste per raccogliere informazioni utili.

Questo uno degli obiettivi che raggiungiamo lavorando insieme.


Scrivimi per un confronto e verificare come possiamo collaborare: info@giovannidamore.it

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Come "Socializzare" in sicurezza ai tempi di ansia da Covid

Come conciliare esigenze di sicurezza e relazioni sociali? Piccoli accorgimenti per essere efficaci nel lavoro con gli altri

Continua

Non abbatterti, combatti il DIS-agio!

Quali conseguenze psicologiche sta portando il COVID? Il confronto come soluzione duale applicato al disagio del momento a casa e al lavoro

Continua

Quanto vali e per chi?

Come possiamo conoscere il nostro valore come persone? E' una domanda che spesso ci poniamo e la risposta influenza molte delle nostre attività

Continua

Lavorare a colori...in epoca Covid

Ci toccano i colori delle Regioni, possiamo reagire! Analisi e ripartenza con domande mirate

Continua

Lontani ma vicini col distanziamento sociale

Il distanziamento sociale è una misura che può essere trasformata in un valore; le nuove sfide di oggi del mercato

Continua

Whatsapp o altri strumenti di comunicazione?

La sicurezza informatica passa dalle persone. Proteggere i dati in accordo con le policy aziendali non è ovvio

Continua

Come cambiano le nostre abitudini? Qual è il prezzo della pandemia?

Abitudini nuove che tracciano un modo di relazionarsi diverso rispetto agli anni passati. Due consigli pratici

Continua

Europei di nuoto: cosa ci insegnano i nostri sportivi

Risultati sportivi e come ottenerli: un modello che è possibile seguire

Continua

Come sfruttiamo le tendenze di moda?

Meglio il contenuto o la forma? Quando l'uno prevale sull'altro? Una casistica attuale

Continua