Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Relazioni di coppia: quando la ciambella fatta con amore non viene con il buco


Quando le relazioni di coppia nascono come una fiaba e mostrano poi il lato oscuro della violenza
Relazioni di coppia: quando la ciambella fatta con amore non viene con il buco

Ci si conosce, ci si piace, si inizia con un primo appuntamento, poi un altro, parole, sorrisi, gesti, intimità … e così nasce una “storia”, un’altra storia. Così per tutti. Eppure, ciascuno in modo diverso. Quello sfarfallio alla bocca dello stomaco che imbarazza, emoziona, fa battere il cuore. Sì, sono innamorata! Lui, così premuroso, attento. Molto attento. Sì, certo, ogni tanto, ha qualche scatto d’ira. Ma per buoni motivi, sempre. Ha ragione lui: “non si tiene il telefonino sul tavolo!”. Squilla e rispondo. “Ti chiamo dopo…”  … e poi squilla di nuovo. Questa volta era mamma. “Ti chiamo dopo”, ma non si fa in tempo a pronunciare la frase, eppur così breve, che il telefonino viene tolto dalle mani e vola. Vola via…Che poca attenzione a lui…come é possibile...Una telefonata dietro l’altra…“Siamo a tavola!”, “Siamo a tavola insieme!…Un po’ di rispetto anche per te!”. Giusto! Un po’ di rispetto anche per me! Finalmente qualcuno che ha cura di me e me lo fa notare…nessuno prima d’ora me lo ha insegnato, ad avere rispetto anche per me. 

Una storia, una storia come tante. Eppure inizia così una relazione violenta. Dapprima con rigore, attenzione da vero cavaliere, poi l’educazione, i principi e l’amore. Ci pensa lui. Ci pensa SOLO lui.  Ed é “giusto” così…Io non sono capace...io non sono…Fino a quando l’alternarsi di momenti di rabbia e “pace” diventa sempre più frequente. E con la rabbia, anche le botte. Sempre di più…i lividi, se non anche le fratture alle ossa, alle mani…Non posso uscire, così non posso. E, tanto, dove vado, che i soldi li tiene lui…

 

Comincia così e, presto, la spirale della violenza che si mostra nella sua precisione, con tempi di alternanza di “luna di miele” e di violenza sempre più ravvicinati. 

 

Quando é che abbiamo agganciato? Come? Era così premuroso!

 

Ogni coppia inizia con un “gancio”, una sorta di contratto specifico che unisce quelle due persone specificamente e il cui rispetto garantirà la prosecuzione della relazione. Alcune volte, però, il contratto si dimostra essere violento, di sofferenza, di vittima-carnefice. A volte il principe azzurro della fiaba toglie la maschera e di dimostra il mostro autentico quale é. Fin dall’inizio, una donna lo sa, lo sente che c’é qualcosa di strano. Lo sente istintivamente. Mentre la mente cerca di incastrare tutto, di giustificare tutto, di andare avanti.

 

Ogni volta che abbiamo il sentore che qualcosa non va, che l’ira é “forse” esagerata, che gli atteggiamenti premurosi si accompagnano a violenza verbale o fisica, ebbene si, é necessario ritrovare saggezza, osservare da un angolo diverso la scena, la nostra scena. Ben presto, scopriremo che il contratto iniziale aveva clausole che non avevamo letto.

Arrivare ad contattare un professionista é una necessità e una fortuna insieme. Vuol dire che possiamo davvero fare qualcosa per noi. 

Consapevolezza. Ci vuole consapevolezza. Consapevolezza di noi stessi, di chi siamo, dei nostri diritti, della nostra dignità. Consapevolezza di cosa sta succedendo. Consapevolezza che é importante chiedere aiuto, farlo subito anziché rimandare. Consapevolezza che ci riusciremo da sole, più forti e determinate che mai. Consapevolezza che possiamo essere felici.

 

La Consapevolezza di Venere ONLUS é una, una delle tante che aiuta le donne tutte, vittime di violenza, di qualsiasi tipo di violenza.

www.laconsapevolezzadivenere.it

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Stereotipi e condizionamenti

Zavorre per i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Ecco come liberarcene, a beneficio della nostra vita e delle nostre relazioni

Continua

Adolescenti e Sapere

La difficile relazione di una generazione, cannibalizzata dal mercato, dai telefonini e dal web. Come aiutarli e stare nel cambiamento?

Continua

Motivazione e Azione: ripartire con il piede giusto

Come la Piramide dei Bisogni di Maslow ci può aiutare per ripartire alla grande

Continua

Empowerment: il caso di Carlo e dei colloqui mancati

Come affiancare un manager a trovare le risorse per sciogliere un proprio nodo critico

Continua