Richiedi una consulenza in studio gratuita!

TOSAP – Esenzione tassa passo carraio 2


Niente tassa per il passo carraio a raso senza cartello di divieto di sosta
TOSAP – Esenzione tassa passo carraio 2

Il Comune non può imporre la tassa per il passo carraio a raso se realizzato con portoni e cancelli che si aprono direttamente sulla pubblica via (vd: art 44, D.Lgs. 507/1993) se non è chiesta autorizzazione e rilasciato regolare cartello di divieto di sosta.

Proseguendo la trattazione della questione di cui al precedente articolo, si osserva che è attuale lorientamento in alcuni Comuni, di esigere la tassa anche su questo tipo di passi carrai invocando lart. 22 Codice della Strada che imporrebbe al proprietario privato avente accesso sulla pubblica via lobbligo di munirsi di autorizzazione per designare il passo carrabile con lapposito segnale (divieto di sosta che è pure soggetto a canone annuo) di cui allart.46 DPR 495/1992.

In realtà, posto che il passo carraio (D.lgs 507/1993,art.44,c.4) è sempre definito come un manufatto od intervallo del marciapiede che interrompe il piano stradale, i passi a raso continuano ad essere esclusi sia dalla tassa che dallobbligo di segnale. Ciò in quanto lart. 36 del DPR 610/1996 ha modificato lart 46 (citato) del Regolamento di Attuazione del codice, stabilendo che nei passi a raso il divieto di sosta ed il relativo cartello sono subordinati alla richiesta del proprietario.

Pertanto è possibile ritenere che: in assenza di obbligo al proprietario dellaccesso di chiedere autorizzazione comunale e munirsi di cartello, il Comune non possa imporre detti adempimenti, né pretendere alcuna tassa dallinteressato che non faccia richiesta. Ciò sulla base del più generale principio per cui se la superficie del passaggio non è sottratta alluso pubblico generalizzato, la sua tassazione comporterebbe lassoggettamento ad un onere tributario del diritto di accesso alla proprietà privata, diritto primario esercitabile a prescindere da concessioni amministrative.

Lo studio è a disposizione per ogni chiarimento.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

RCA: Colpo di frusta, risarcimento

Per il risarcimento del colpo di frusta non è obbligatorio disporre di esami radiografici, T.A.C , risonanza ecc..

Continua

Recuperi Inps: non sempre il rimborso è dovuto

Anche se con la pensione si sono percepite somme maggiori, non sempre esiste l'obbligo di rimborsare l'indebito

Continua

TOSAP – Esenzione tassa passo carraio 1

Non è sempre fondata la pretesa del Comune di imporre al cittadino la tassa sul passo carraio

Continua