Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Tutela del trasportato


Trasportato e tutela quando il veicolo antagonista non è coperto o non è identificato
Tutela del trasportato
L'azione del trasportato nei confronti dell'assicurazione del vettore è consentita anche quando il veicolo antagonista responsabile non è assicurato o non è identificato. La giurisprudenza di legittimità (Cass. civ., sez.III, Ord.16477/2017) è così orientata nell'interpretazione dell'art.141 Codice delle Assicurazioni private, ricavandola anche dall'intenzione del Legislatore di rafforzare la tutela del trasportato. Il riferimento implicito di cui all'art.141 Cod.Ass. al sinistro tra veicoli assicurati va inteso come meramente descrittivo e non esaustivo.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Cose in custodia e diligenza del danneggiato

La disattenzione del danneggiato può escludere o diminuire la responsabilità del custode

Continua

Clausola di esclusione del rischio assicurato

Clausola di esclusione del rischio assicurato con contenuto ampio ed indiscriminato

Continua

Intermediario finanziario e obbligo informativo

L'intermediario finanziario e obbligo di adeguata informazione in concreto

Continua

Clausola assicurativa chiara e comprensibile

Clausola limitativa del rischio assicurato chiara e comprensibile

Continua

Obbligo di comunicare le generalità del conducente

Proprietario del veicolo e obbligo di comunicare le generalità del conducente

Continua

Clausola di intrasmissibilità e assicurazione

Contratto di assicurazione, esclusione dell'indennizzo per intrasmissibilità agli eredi

Continua