Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Detrazione fiscale mascherine: chiarimenti spese sanitarie


Facciamo chiarezza in merito all’acquisto e alla detrazione fiscale mascherine FFP2 come spese sanitarie da indicare nel Mod. 730
Detrazione fiscale mascherine: chiarimenti spese sanitarie

In base all’art. 15, comma 1, lett. C) TUIR, le spese sanitarie dei contribuenti possono essere soggette a detrazione di imposta del 19%. In questo periodo storico particolare, dove le spese per determinati prodotti sanitari possono essere ingenti e continue, sarebbe utile fare chiarezza in merito all’acquisto e alla detrazione fiscale delle mascherine FFP2.

 

Precisazioni dell’Agenzia delle Entrate

Diverse volte, l’Agenzia delle Entrate ha confermato come in caso non risulti un inquadramento certo relativo a una spesa sanitaria per una delle tipologie citate nell’articolo precedente, bisogna sempre far riferimento ai Provvedimenti del Ministero della Salute: qui è disponibile l’elenco delle specialità farmaceutiche, oltre che protesi, dispositivi medici e prestazioni specialistiche.

L’ampiezza della disciplina che riguarda la detraibilità delle spese in questione ha spinto però l’Amministrazione finanziaria ad intervenire più volte per cercare di fornire chiarimenti sulle casistiche particolari.

Nel corso dello scorso anno sono stati necessari, per esempio, alcuni chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate: nella fattispecie, questi hanno riguardato il dispositivo medico definito Led Photo Dynamic medical ad “Infrarosso” e le spese sostenute per perizie medico legali, nel caso in cui la fattura sia stata intestata al Tribunale e poi lasciata a carico del contribuente. In quest’ultimo caso, è stato stabilito che per parlare di detraibilità delle spese, devono essere rispettati alcuni requisiti: scopri di più e clicca qui.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Assegno unico 2022: importo, calcolo tabella e a chi spetta

La misura sarà attiva da marzo 2022 e sarà necessario un ISEE 2022 per presentare le domande

Continua

IMU 2021 seconda casa: chi deve pagare, scadenza e aliquote

La scadenza dell’imposta IMU 2021 è fissata al 16 dicembre. Vediamo chi deve pagare e quali sono le aliquote previste

Continua

ISEE 2022: i documenti necessari e le ultime novità

Per il modello ISEE 2022 sono necessari i saldi e le giacenze medie al 31/12/2020

Continua

Detrazione spese universitarie non statali, ecco i nuovi limiti

Il Ministero dell’istruzione, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 7 Febbraio 2022, ha indicato gli importi per le detrazioni Redditi e 730/2022

Continua

Locazione breve, ecco le novità per il Modello 730

Il regime delle locazioni brevi si applica solo se nel medesimo periodo di imposta si destinano a locazione breve non più di quattro immobili

Continua

Modello 730/2022: destinazione del 2,5 e dell'8 per mille

Ogni anno in sede di dichiarazione dei redditi è necessario consegnare al Caf anche una busta contenente la scelta della destinazione del 2, dell'8 e del 5 per mille

Continua

Modello 730 ed ISEE 2022: quali documenti servono?

Ecco i documenti necessari da consegnare al Caf per il Mod. 730 ed ISEE 2022

Continua

Bonus acqua potabile: che cos'è e come richiederlo

Quest’anno nel compilare la dichiarazione dei redditi sarà possibile beneficiare del bonus acqua potabile

Continua

Bonus 200 euro: come richiederlo e chi ne ha diritto

Per avere diritto al Bonus 200 euro è necessario rispettare la soglia di reddito che non deve essere superiore a 35 mila euro con riferimento all’anno 2022

Continua