Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Detrazioni 2017, il Bonus Edilizia


Ecco tutti i bonus edilizi 2017 per imprese e contribuenti
Detrazioni 2017, il Bonus Edilizia
BONUS RISTRUTTURAZIONI - Proroga al 31 dicembre 2017 della detrazione per ristrutturazioni edilizie nella misura del 50%. Si applica fino a un tetto di spesa massimo di € 96.000,00 e la detrazione è ripartita in dieci quote annuali di pari importo in dichiarazione dei redditi. Il bonus ristrutturazioni edilizie è disciplinato dall’articolo 16-bis del Dpr 917/86; il Salva Italia di fine 2011 (D.L. 201/2011) ha reso la detrazione strutturale, ma nella misura del 36% (fino a un tetto di spesa di € 48.000,00). Le manovra finanziarie che si sono succedute l’hanno sempre prorogata nella misura del 50%. Per quanto riguarda le imprese, il bonus è utilizzabile solo se l’immobile non è un bene strumentale di impresa o un bene merce (una casa destinata alla vendita da una società immobiliare o edilizia).

BONUS MOBILI - Anche la detrazione al 50% sull’acquisto di mobili destinati a immobile oggetto di ristrutturazione edilizia fino a un tetto di spesa di € 10.000,00 è prorogata fino al 31 dicembre 2017. Su questo bonus è stata aggiornata la relativa Guida online dell’Agenzia delle Entrate. La detrazione si applica a mobili ed elettrodomestici di classe A+ (classe A per i forni) e anch’essa è ripartita in dieci quote annuali.

ECOBONUS al 65% - Detrazione al 65% su lavori di riqualificazione energetica degli edifici, con un tetto di spesa agevolabile che cambia a seconda della tipologie di intervento. Nel caso degli interventi effettuati su parti comuni degli edifici condominiali, la proroga è più lunga, fino al 2021.

BONUS al 75% ECOBONUS CONDOMINIO - Novità inserita dalla manovra 2017: detrazione al 70% per le spese di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali che interessano l’involucro dell’edificio (almeno per il 25% della superficie). Le spese per i lavoro devono essere sostenute dal primo gennaio 2017 al 31 dicembre 2021. Il bonus sale al 75% per gli interventi, sempre su parti comuni condominiali, per opere finalizzate a migliorare la prestazione energetica invernale o estiva. Tetto massimo agevolabile pari a € 40.000,00

BONUS MISURE ANTISISMICHE - Detrazione dal 70 all’80% per ristrutturazioni antisismiche con entità della detrazione che varia a seconda della classe di rischio. Il sisma bonus è al 70% per lavori che comportano il passaggio a una classe di rischio inferiore, mentre è al 80% per un salto di due classi di rischio. Se i lavori riguardano l’intero edificio condominiale, la detrazione è più alta : 75% per il passaggio a una classe di rischio inferiore e 85% per un passaggio di due classi di rischio. Il tetto massimo di spesa in ogni caso è di € 96.000,00

BONUS ALBERGHI - Era una detrazione già prevista negli scorsi anni. Nel 2017 è stata incrementata al 65% (dal precedente 35%); riguarda gli interventi di ristrutturazione edilizia di strutture alberghiere e agriturismi. Sono escluse tutte le altre tipologie di strutture ricettive.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Modello Iva 2017, presentazione Tardiva entro 28/05

Ancora possibile mettersi in regola con l'adempimento relativo alla Dichiarazione Iva 2017. Scadenza: 28 maggio 2017. Vediamo le modalità operative

Continua

Persone Fisiche, esonero Dichiarazione dei redditi

Analizziamo quando è possibile non effettuare la Dichiarazione dei redditi

Continua

Agriturismo, requisiti e regime fiscale

Agriturismo: ecco quali sono le attività connesse e il regime fiscale applicabile

Continua

Instant Payment: cioè bonifico bancario immediato

Finalmente anche in Europa l’Instant Payment, il bonifico bancario che permette l’immediatezza dei pagamenti!

Continua

Moneta digitale: il bitcoin

Evoluzione nei mezzi di pagamento: come funziona il bitcoin

Continua

Moneta digitale: il bitcoin (seconda parte)

Bitcoin: opportunità reale o rischio?

Continua

Fatturazione per operazioni estere

Adempimenti Iva nelle operazioni estere

Continua