Legge di Bilancio per il 2017 - principali novità


Equitalia addio,
Rottamazione delle cartelle di pagamento
, Taglio dell'Ires, IRI,
Iperammortamento e proroga "Nuova Sabatini"
, Studi di settore
Legge di Bilancio per il 2017 - principali novità
E' stata ieri approvata dal Consiglio dei Ministri la nuova Legge di Bilancio per il 2017 unitamente al Decreto fiscale. Due misure che promettono di portare importanti cambiamenti.
Ecco una sintesi delle principali novità.

Equitalia addio
Entro sei mesi dovrebbe andare definitivamente in soffitta l'attuale modello di riscossione, da parte dello Stato, delle entrate tributarie e non. L'attuale modello, che il premier Renzi ha definito ieri in conferenza stampa vessatorio, dovrebbe essere sostituito da uno completamente nuovo, gestito direttamente dell'Agenzia delle Entrate, con il quale un "...SMS avverte il contribuente di non aver pagato una tassa".

Rottamazione delle cartelle di pagamento
Il Consiglio dei Ministri ha approvato la rottamazione delle cartelle esattoriali. Non si tratta di un vero e proprio condono, in quanto la rottamazione dovrebbe riguardare solo gli interessi di mora mentre saranno dovute le imposte e le sanzioni.

Taglio dell'Ires, IRI e regime di cassa
Mantenuta la previsione fatta l'anno scorso: scende dal 27,50% al 24% l'IRES. Viene introdotta per le società di persone e le ditte individuali l'Imposta sul Reddito dell'Imprenditore (IRI) che consente di scontare una tassazione con aliquota al 24% e non con aliquota progressiva Irpef. Viene introdotto anche il regime di cassa, come accade oggi per i professionisti e per i lavoratori autonomi, che permette alle imprese in contabilità semplificata di pagare le tasse sugli incassi effettivi e non sul fatturato.

Iperammortamento e proroga "Nuova Sabatini"
Il superammortamento al 140%, che permette all’azienda di dedurre una quota fiscale di ammortamento maggiore rispetto al normale, è prorogato fino al 31.12.2017. Inoltre, è introdotto un iperammportamento al 250% per le aziende che aderisco al piano Industria 4.0.
Prorogata anche la "Nuova Sabatini" a tutto il 2017, dando così la possibilità agli imprenditori di investire in beni strumentali usufruendo di finanziamenti a tassi agevolati con il contributo dello Stato.

Fondo di Garanzia per le PMI
Il fondo di Garanzia per le PMI viene rifinanziato con 1 miliardo. Tale somma è stata reperita, come dichiarato ieri in conferenza stampa dal premier Renzi, dal fondo della Presidenza del Consiglio.

Piani individuali di risparmio (PIR) e start up
Prevista l'eliminazione della tassazione sui capital gain su investimenti a medio lungo termine per i Piani Individuali di Risparmio (PIR) fino a 30mila euro all'anno.
Chi investe in startup e Pmi innovative potrà usufruire di una detrazione fiscale che sale dal 19% al 30%. Inoltre le partecipate da società quotate potranno, nella fase di start up, cedere le perdite realizzate nei primi tre anni alla capogruppo.

Via gli studi di settore
Uno degli strumenti più utilizzati dall'Agenzia delle Entrate per misurare i ricavi ed i compensi di oltre 3,5 milioni di partite iva, sarà sostituito da "indicatori di compliance" che dovrebbero permettere al Fisco di individuare i contribuenti più virtuosi e di creare appositi regimi premiali.

No tax area e 14esima
Allargata anche ai pensionati la detrazione fiscale già prevista per i lavoratori dipendenti che permette una "no tax area" per determinati livelli di redditi (8.125 euro).
Inoltre, la quattordicesima verrà corrisposta ad un maggior numeri di lavoratori e, per coloro che già ne usufruiscono, verrà aumentato l'importo.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

La fattura elettronica

Dal 1 gennaio 2017 l'AdE mette a disposizione dei soggetti passivi di imposta il SDI per la trasmissione e la ricezione delle fatture elettroniche

Continua