Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Pac, ideale per compensare rialzi e ribassi


E’ uno strumento ideale per cogliere le opportunità sui mercati finanziari investendo gradualmente e mediando il prezzo medio di carico al ribasso
Pac, ideale per compensare rialzi e ribassi
E’ uno strumento ideale per cogliere le opportunità sui mercati finanziari investendo gradualmente e, idealmente, mediando il PMC (prezzo medio di carico) al ribasso.
Siamo al 109esimo mese di ciclo positivo per i mercati finanziari...la volatilità, dapprima calmierata dall’interventismo delle banche centrali di mezzo mondo, da quando è in atto il loro disimpegno è tornata a fare capolino sui mercati che stanno tornando alla loro tipica normalità fatta da alti e bassi, cicli espansivi e recessivi.

Raramente i PAC consentono di ottenere risultati mirabolanti. In compenso, però, se mantenuti attivi, riducono notevolmente la possibilità di poter incappare in perdite troppo pesanti da divenire permanenti.
Una buona rappresentazione del servizio, da parte del proprio consulente finanziario, e un’attenta pianificazione del programma, consentono, se condivisi, di eliminare la tendenza tipica degli investitori a comprare quando i mercati sono rialzisti e a vendere, al contrario, quando i mercati sono ribassisti.

Dall’inizio del secolo scorso, il ciclo attuale è il secondo per la sua longevità. Tutti noi investitori lo ringraziamo per il servizio che fin qui ci ha reso e gli auguriamo che abbia ancora una lunga vita ed in buona salute, ma siamo sicuri che confidare in un’estensione rialzista ad oltranza del ciclo sia la migliore, l’unica e la più auspicabile delle strategie da implementare per i nostri sudati risparmi?
I mercati finanziari, come la natura, sono soggetti a cicli, e anche questo che già oggi è molto maturo, prima o poi volgerà al termine per cause naturali o, come spesso accade, per un fatto esogeno che ne muterà il suo attuale corso.

Manteniamo per ora le posizioni rialziste, magari vendendo sugli strappi rialzisti cominciando a crearci un po’ di cash che poi, strategicamente, utilizzeremo per fare da controparte a chi un domani venderà per qualsiasi causa; e nel frattempo, visto che le previsioni a medio e lungo termine in finanza sono raramente attendibili, incominciamo a pensare di programmare dove e come investire nel futuro ciclo che verrà.

Per vivere in modo proattivo il prossimo ciclo, sarebbe utile fin d’ora "dopo un lungo e prolungato rialzo" iniziare ad investire in un PAC con l’intento di fargli fare tutti quegli acquisti che nessuno di noi riuscirebbe a portare avanti fino all’arrivo del futuro e nuovo ciclo espansivo.

Elia Salvatore Tripi
Milano

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Essere consulente a vantaggio del cliente

Essere un buon consulente finanziario significa anche e soprattutto fornire un buon servizio contenendo gli oneri e le commissioni (anche a scapito del consulente stesso!)

Continua