Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Congedo Covid-19: esteso al 31 agosto 2020 il periodo di fruibilità


Prevista l’estensione del periodo di fruizione del congedo COVID-19, con decorrenza dal 5 marzo 2020 fino al 31 agosto 2020, sempre per un massimo di 30 giorni
Congedo Covid-19: esteso al 31 agosto 2020 il periodo di fruibilità

L’INPS con il  messaggio n. 2902 del 21 luglio 2020,  ha recepito la novità apportata dalla legge di conversione del decreto Rilancio, (D.L. n. 34/2020, convertito in l. n. 77/2020), che prevede l’estensione del periodo di fruizione del congedo COVID-19, individuando un arco temporale che decorre dal 5 marzo 2020 fino al 31 agosto 2020, sempre per un massimo di 30 giorni. E’ inoltre possibile fruire di tale congedo anche in modalità oraria a far tempo dal 19 luglio 2020, data di entrata in vigore della medesima legge di conversione.

L’Istituto ha provveduto ad aggiornare l’applicazione disponibile sul sito web istituzionale per presentare la domanda di congedo COVID-19, per consentire la richiesta di periodi fino alla data del 31 agosto 2020.

Saranno successivamente fornite le indicazioni per la presentazione della domanda di congedo COVID-19 in modalità oraria, anche per periodi di astensione antecedenti alla data di presentazione della stessa, ma comunque decorrenti dal 19 luglio 2020.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Bonus baby sitting e centri estivi: ulteriori chiarimenti operativi

Ecco come usufruire dei bonus per servizi di baby-sitting e centri estivi introdotti dal Decreto Rilancio

Continua

COVID-19: nuove disposizioni per la Cassa Integrazione in Deroga

Finanziamento dei trattamenti di cassa integrazione salariale in deroga in favore dei datori di lavoro privati: questi i temi del Decreto n. 9 del 20 giugno 2020

Continua