Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Buone intenzioni, il primo dell’anno


I buoni propositi di inizio anno, immediatamente dopo le feste finiscono nelle scatole delle decorazioni natalizie che tornano in soffitta
Buone intenzioni, il primo dell’anno

Siamo nel nuovo anno.

Diversi i post nei social che trattano l’argomento del cosa si è fatto, del cosa si farà e del come. Insomma, un’argomento trito e ritrito di ogni dopo Festività natalizia e conseguente nuovo anno.

Ognuno vuole dire la sua in base al suo personale percorso. Ed è giusto che così sia, però, trovo che sempre manchi l’aspetto principale nei temi importanti con cui si apre il nuovo inizio.

Ad ogni Capodanno tanti i buoni propositi, ma tutti conservano quel non so che si vorrebbe cambiare, però, rimanendo incollati al vecchio progetto come cozze appiccicate permanentemente allo scoglio del porto respirando aria malsana…

E mi vengono in mente fotografie di strade e i loro bivi o, anche, fotografie di sentieri in cui il selciato è molto abbattuto o di altri sentieri in cui le foglie non sono ancora troppo schiacciate, ossia immagini di percorsi da tante persone già frequentati e di percorsi ancora da pochi battuti.

Ogni argomento di inizio anno, insomma, ha un aspetto che vuole sembrare nuovo come la pagina fresca che si va a riempire, in realtà, è vecchio. 

Argomento che ad ogni primo dell’anno viene risuscitato con la speranza che sia finalmente l’anno in cui si verificherà il cambiamento auspicato. Purtroppo, chiuse le feste con l’Epifania ogni buon proposito torna in soffitta insieme alle decorazioni del Natale appena trascorso e ritorna il tran-tran che riprende le solite polemiche, contestazioni, proteste, lamenti e negazioni. Perché?

Troppo pochi sono coloro che mantengono le promesse di inizio anno e pertanto pochi coloro che riescono a mettere in atto le novità che fanno uscire dal vecchio non più valido per continuare a crescere sicché non crescono o retrocedono o restano immutati senza nuovi frutti scontrandosi con muri del “abbiamo sempre fatto così”.

Questo atteggiamento perseverante nell’obsolescenza ma anche nelle senescenza risale già al XX secolo se non già, forse, prima. 

È un atteggiamento che ha radici profonde e risalenti sempre fin dalla nascita di ciascuno di noi.

Nasciamo e cresciamo imparando fin dai primi passi a includere i primi insegnamenti che ci portiamo appresso sempre e ci siamo portati appresso fino ad oggi, oggi il futuro di ieri, ma del domani? Probabilmente, nel 89,99% dei casi sarà così anche domani per questo che i buoni propositi tanto argomentati il primo dell’anno già il due gennaio inizieranno a perdere appeal fino a sparire, appunto, nelle scatole in attesa del prossimo dicembre quando faranno la loro replica dello spettacolo appena visto e riposto negli archivi. 

Uno spettacolo. Ma la vita non è spettacolo. Il teatro fa bene per fermarsi un attimo per assistere allo Show o per l’attore per presentare sul palco il pezzo che si è preparato nelle settimane precedenti la Prima e eventualmente qualche replica successiva, ma non è la metafora della vita perché a teatro sul palco rappresenti qualcosa di te stesso per riflettere e per indurre a far riflettere sul come poi, terminato lo spettacolo, vivere e affrontare la vita ed i suoi continui cambiamenti e le sue continue spinte a creare e costruire cose nuove meglio adatte al nuovo mondo, alla nuova società secondo sempre i Valori e i sani Principi di vivere in coerenza con i propri scopi al fine di soddisfare le proprie esigenze: non siamo burattini siamo persone con le nostre necessità e i nostri bisogni e i nostri progetti e desideri e, soprattutto, non siamo soli. 

Ogni realizzazione, ogni successo non è il risultato di azioni individuali bensì il frutto di condivisioni e di consapevoli comportamenti di tutti attraverso l’applicazione delle relazioni che dobbiamo intrattenere con gli altri tutti e, non possiamo permetterci di negare continuamente pensando  di essere a posto soltanto perché "così si è imparato" e si è "sempre fatto così". Tale atteggiamento è freddo e arido non umano, carente delle emozioni di cui l’umano è dotato, emozioni con cui nasce ma che si perdono strada facendo, diventando quasi degli automa in qualsiasi attività si intraprende. Non più capace di meravigliarsi della bellezza della vita come di un tramonto che tutto rende dorato fino all’’oscurarsi del giorno o di un’alba che illumina a poco a poco mentre la notte scompare o di un germoglio che sboccia in uno splendido fiore o ancora di un tenero fiore cresciuto lottando contro la fredda pietra o l’arido cemento e a quel luogo grigio e freddo ha donato calore e colore. Quel fiore ha compreso che per avere successo non si deve fare sempre le stesse cose, non si deve solo stare dove è tutto facile, non si deve seguire l’esempio dei propri simili che si adeguano perché così facendo si indebolisce e rischia di restare vittima dei più forti, ma occorre intraprendere strade nuove e poco conosciute. Solo volendo si riesce a percorrere e superare ogni nuovo e duro ostacolo uscendone più forte e più ricco e più consapevole dei progressi fatti e guardando indietro ci si rende conto di quanto si è stati capaci di fare, guardando avanti poi non ci si spaventa più della salita, anzi, si continua a salire, a innalzare i paletti, lottando contro ogni ostacolo, ogni avversità posta da chi ci vorrebbe immobili…

L’immobilismo voluto da alcuni deriva dal desiderio di quelli di fermarti, di demotivarti così da permettere loro di andare avanti grazie al tuo lavoro e, grazie al fatto che ti hanno tolto di mezzo continuano su strade così già costruite senza l’onere di dover ricominciare, ma guadagnando, invece, a spese di chi hanno fermato. Sostanzialmente, rimangono e continuano dove credono di stare bene, di essere a posto e di non avere bisogno di niente: non si accorgono del cambiamento che sempre è in atto e ne rimarranno travolti dando poi la colpa al sistema, ad altri non certo al loro obsoleto agire o al loro costante negazionismo di ciò che sarebbe necessario ma che evitano di volere apprendere e comprendere: ascoltano soltanto il loro ego.

Ascoltando soltanto se stesse e escludendo le novità e le nuove relazioni presto dovranno fare i conti con il numero chiuso di persone conosciute e sempre le stesse che non potranno più portare l’aria fresca necessaria a ridare fertilità alla loro attività nonché renderle indipendenti finanziariamente liberandole da costi e oneri che pesano sul loro status non più coerente con le modificate condizioni ambientali in continuo miglioramento. Perché cambiare implica migliorare.

È bene iniziare con buoni propositi, non è bene alienare i buoni propositi perché vittime del "abbiamo sempre fatto così" e pertanto riposti in soffitta con le decorazioni natalizie, occorre attivare la volontà di risoluzione dei buoni propositi ed è necessario accettare non negare. Ricordare che la cultura è conoscenza e la conoscenza non è unica, individuale ma collettiva, condivisa, sociale perché l'essere umano è un essere sociale non eremita.  

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Pianificazione finanziaria familiare, un metodo valido oggi e domani

La pianificazione finanziaria patrimoniale consente alle famiglie una maggiore conoscenza e tutela del patrimonio

Continua

Mercati finanziari: la necessaria consapevolezza

Soltanto un investimento finanziario vero e solido permette di mettere a frutto i propri risparmi, ecco alcune nozioni fondamentali da non dimenticare

Continua

La professione del consulente finanziario I

La professione di consulente finanziario si costruisce con pazienza e capacità professionali allo scopo di costruire una relazione di fiducia tra cliente e consulente

Continua

Pronti Contro Termine, rendimenti e vantaggi

Pronti Contro Termine, uno strumento finanziario utile per investire soldi a breve termine senza parcheggiarli in modo infruttuoso in conto corrente

Continua

Il Valore dei Valori: protezione e garanzia

Senza solidità, protezione e garanzia, che sono le fondamenta della consulenza, non è possibile raggiungere i propri obiettivi...

Continua

Intrappolati nella morsa delle sotto performances e dei tassi negativi

Quale atteggiamento intraprendere con una bassa propensione al rischio cercando valore per i propri soldi? L'importante è la consapevolezza dell’investimento

Continua

Consulenza finanziaria: credere nel futuro, il primo passo...

Solo il ritorno al passato è IMPOSSIBILE. Il resto è POSSIBILE, anche in ambito finanziario

Continua

La consulenza finanziaria non è una storia

Le storie raccontate quanto hanno realmente soddisfatto bisogni, esigenze, obiettivi e progetti? Trasparenza, Affidabilità, Rispetto, Fiducia (T.A.R.F.)

Continua

Ristrutturare il portafoglio finanziario permette miglioramenti

Il tempo, quando si parla di investimenti, è importante ed è opportuno valutarlo appropriatamente

Continua

Servizio di Consulenza Finanziaria, una relazione basata sulla fiducia

Come si trova il Consulente Finanziario? L'importanza della Relazione, fin dal primo incontro, è la prova della Qualità che non può che crescere

Continua

Cosa distingue l'investimento da una spesa?

L’investimento è il mezzo che serve a fare un determinato acquisto affinché produca i suoi frutti e permetta la realizzazione dello scopo

Continua

Perché investire nelle attività reali attraverso il Private Equity

Tutti noi investitori, risparmiatori e consumatori siamo emotivamente coinvolti dall'ambiente: metodo per restare immunizzati dall'elevata volatilità dei mercati

Continua

Incentivi e opportunità della Disciplina dei Fondi Pensione Complementari

La Disciplina dei Fondi Pensione Complementari offre vantaggi ai lavoratori, ma anche notevoli vantaggi economici all’impresa

Continua

Costruire, l’operazione di erigere solidità... anche finanziaria!

Fin dall’antichità si sa che qualsiasi costruzione deve avere basi solide per resistere al tempo. Lo stesso vale per la gestione finanziaria

Continua

Incentivi e opportunità anche per figli e nipoti

Spese per l'università, per l'avvio di un'attività in proprio o per l'acquisto di una casa: come aiutare il futuro dei figli

Continua

Sfatiamo l'errato mito del rischio degli investimenti

Non investire equivale a non rischiare? Il fondo materasso è veramente privo di rischi? Ogni giorno corriamo rischi enormi e maggiori di quelli dei mercati finanziari

Continua

Liquidità in attesa di sicurezza

Il luogo comune dei soldi sotto il materasso non è solo un caso italiano bensì anche dell’Eurozona come lo è anche la sempre maggiore ricerca di sicurezza

Continua

Consulente finanziario, aspetti fondamentali della professione II

Il lavoro della consulenza è di costruzione della Relazione Cliente-Consulente. Non può non includere la solidità consolidata nel tempo della struttura del Consulente

Continua

Investimento immobiliare, il Real Estate

I benefici del Real Estate, le modalità di acquisizione degli immobili, l'ordinamento giuridico italiano. L'importanza della Pianificazione Finanziaria

Continua

Cosa sono gli Investimenti Alternativi

Strumenti finanziari illiquidi fino a ieri destinati a investitori istituzionali e specializzati. Dotati di bassa correlazione con azioni ed obbligazioni

Continua

La consulenza finanziaria è soprattutto "incontro", quindi,"relazione"

Il tempo c’é. Il tempo è uguale per tutti. Abbiamo tutti, da sempre, 168 ore alla settimana da poter sfruttare ottimamente in una relazione di fiducia

Continua

La base della pianificazione finanziaria

Il monitoraggio periodico del bilancio familiare e la pianificazione finanziaria ti permetteranno di identificare e ridurre eventuali sprechi

Continua

Esistono “ragioni per non investire”?

Come investire: il problema della “miopia finanziaria” e del restare coinvolti dalle notizie del giorno

Continua

La professione del consulente finanziario III

Costanza, Preparazione e Studio: tre elementi importanti della Professione che vengono prima del prodotto e del servizio

Continua

Com’è cambiato il mondo, la finanza e il modo di investire

In trent'anni si è assistito a enormi cambiamenti. Ecco come investire oggi

Continua

Consulenza finanziaria Umana o Virtuale?

La Relazione Umana è l’unica ancora in grado di mettere in risalto ogni nostro aspetto quotidiano in conflitto sano con l’algoritmo

Continua

Il mondo della finanza

Il mondo di tutti noi, dei nostri sacrifici, dei nostri risparmi, dei nostri investimenti e delle nostre spese. Una necessaria nuova prospettiva

Continua

Emozioni in finanza

Vi siete posti degli obiettivi? Avete emozioni?

Continua

I 6 personaggi fondamentali ai tempi della crisi globale 2020

Ascoltiamo la pancia e le nostre emozioni tout court, non importa se queste ci fanno perdere soldi, oppure ascoltiamo il bravo Consulente Finanziario?

Continua

Tempo ed Epoca: il Mondo non finisce, continua...

Qualsiasi sia il tempo nell’epoca in cui ci si trova ci sono elementi alcuni comunque validi, alcuni altri da rivedere, revisionare o cambiare

Continua

La fondamentale necessità di un'efficace Task-Force

Ristrutturazione e Riorganizzazione amministrativo-finanziaria, produttiva valorizzazione delle risorse.

Continua

I cerchi della comunicazione anche in finanza

Ruolo sociale del Consulente Finanziario è anche quello di completare correttamente il puzzle di concetti e strumenti utili a costruire solidi progetti di investimento

Continua

Modello di servizio della consulenza finanziaria: concreta reciprocità

Il Service Agreement, o patto di servizio, è necessario per il consulente finanziario così come per il medico

Continua

Lavoro e Tecnologia: nella Consulenza Finanziaria l'umano non può mancare

Listino prezzi/costi dei momenti difficili che sono anche quelli più propizi sotto diversi aspetti, non solo quello del rendimento

Continua

BTP Italia: ecco perchè e per chi è conveniente

Il nuovo BTP Italia a 5 anni offre una cedola reale del 1,4% e si presenta vantaggioso per diverse ragioni

Continua

Finanziamenti agevolati nell'era del Covid

Come fare a districarsi nella giungla di decreti per valutare erogazioni del credito alle imprese molto competitive

Continua

Covid-19, crisi epocale e globale: l'importanza della gestione e della cultura finanziaria

La priorità ora è iniziare a costruire piani di investimento che consentano di risolvere i problemi di liquidità causati dal lockdown

Continua

Le cinque F quotidiane: Fisco, Finanza, Fortuna, Fare e Fiducia

Giugno è il mese dell'appuntameto col Fisco, ma anche quello per comprendere l'effettiva situazione delle nostre finanze

Continua

Virus, Referendum 2020, Instabiltà politica

Abbiamo trascorso mesi che ci hanno messo alla prova: cosa si è imparato o non imparato?

Continua

Comprare casa e intestarla ai figli, quali rischi?

Gli aspetti di cui tenere conto per chi acquista un immobile e lo intesta al figlio o ai figli sono diversi e importanti, da non sottovalutare

Continua

Il Consulente Finanziario, l'Architetto delle Scelte

Senza progettazione non si realizza nulla che valga, che gratifichi

Continua

XXISecolo: tra inglesismi,francesismi,germanismi: dove saremo domani?

Si sente tanto circa la necessità di stimolare il risparmio per utilizzarlo per costruire, investire in un mondo migliore ma solo tante parole.

Continua

Tredicesima 2020: quando arriva e come si calcola? Quesiti e risposte

Dicembre, il periodo della mensilità natalizia per 34 milioni di italiani. Come contribuire a dare ulteriore valore a questi soldi?

Continua

Qual è il vero Ruolo e compito del Consulente Finanziario?

Il vostro Consulente Finanziario vi sta solo accontentando o vi sta effettivamente dando un Servizio Top e non di pura vendita?

Continua

"Italia piccola"

Gianni Rodari insegna e fa riflettere su cosa siamo, quanto abbiamo e come stiamo

Continua

Tra progetti e desideri c’è di mezzo ...

Una start-up, potenziale impresa che intende fare il salto di qualità in un mercato esistente e saturo grazie alla capacità di trovare l’elemento di differenza, ma...

Continua

Costi e oneri bancari e costi e oneri fiscali: differenza importante

Prestazione coattiva di carattere pecuniario dovuta dal soggetto passivo in un dato rapporto ex legge con il presupposto di fatto legislativamente stabilito

Continua

Non aspettare il Mr. Right Moment

Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori .. (Fabrizio de Andrè)

Continua

Combattere per crescere, far crescere e sostanzialmente crescere

La necessità di fondamenta solide per sopravvivere e costruire

Continua

Mister e Master, la comunicazione efficace

Spunto di conversazioni quotidiane per la ricerca di miglioramento

Continua

Consulenza e mercati

Importanti punti su cui riflettere per comprendere la professione del consulente finanziario

Continua

Ecco 7 strategie di crescita per il consumatore

Breve lista utile per scegliere con consapevolezza senza contagi provenienti dal noto “Mar Internet”

Continua

Consulenza patrimoniale: la professione vera, genuina e sincera

Una storia è una storia, la verità si incontra soltanto attraverso la concreta relazione

Continua

Europei 2021: calcio e borse

Emozioni vs. correlazione risultati e andamento delle Borse

Continua

Numeri da capogiro ma possibili

È necessario iniziare ad acquisire consapevolezza e affidarsi al Consulente Finanziario che svolge l’attività con passione

Continua

Una Storia Gentile

Ognuno è libero di scegliere, scegliere persino il male che viene dal continuo negare ...

Continua

Storie o verità nel XXI secolo

Ogni epoca ha seguito modelli fondati su credenze. Quanto quelle credenze o quei modelli sono ancora validi?

Continua

Il valore e l'importanza della persona

Psicoterapia e consulenza finanziaria per il benessere della persona

Continua

Tempo, curiosità e umiltà

L’imprenditore deve sfidare la sorte,fare e rischiare anche senza riuscire a calcolare tutte le incognite,non puoi sapere a priori tutto, la fortuna la si trova facendo

Continua

Sicurezza, garanzia o serenità?

“Saggio chi non punta solo alla garanzia, prima si deve puntare alla serenità propria e dei cari: serenità e sicurezza sono fondamenta di garanzia di vita rispettabile"

Continua

Il ruolo del consulente finanziario

Quel salvadanaio dinamico per il valore del tuo stipendio, dei tuoi soldi

Continua

Falsi miti: un PAC è sempre una buona idea?

Quali sono, se esistono, validi motivi per investire in piccole dosi? Il metodo va compreso e verificato nella sua coerenza e compatibilità con i propri obiettivi

Continua

Russia vs. Ucraina e non solo. Studiare, Ascoltare per comprendere...

...non per polemizzare, lamentarsi: non c’è più tempo...Scrivo per Condividere

Continua

Cucina e finanza: come preparare con arte un bel piatto

Finanza e cucina, due mondi apparentemente opposti

Continua

In tempi di ritorno dell'inflazione, strategia di portafoglio valido

Lo strumento per rendere la propria pianificazione finanziaria al riparo dall'inflazione

Continua

Il paradosso secolare

C'è una forza in tutti noi che ci aiuta a comprendere chi siamo, cosa siamo e come possiamo essere

Continua

Lotteria Italia 2022, una tradizione che persevera nonostante la crisi

"Se non giochi non vinci, certo, ma di sicuro neppure perdi"

Continua

Il mercato e gli aspetti fondamentali

Interessante e diverso punto di considerazione del centro e di ciò che ruota intorno ad esso e delle necessarie ed opportune relazioni, interrelazioni anche

Continua

Perché si investe o, meglio, si dovrebbe investire?

Quando è fondamentale capire e acquisire consapevolezza di ciò che ci circonda senza presunzione di saper vincere

Continua

Esiste il momento giusto per disinvestire?

Miti da sfatare per diventare investitori consapevoli, attenti, cauti e sereni

Continua

Trading con i BTP?

Desideri rientrare nel 75% in perdita o nel 90% che lascia, oppure hai compreso che nulla è regalato ma che puoi ridurre oneri, stress, ansie e patemi?

Continua

La Consulenza Finanziaria cambia, e voi?

Quanto è importante per voi il rendimento? Quanto importante è per voi la libertà, l'indipendenza, l'autonomia finanziaria?

Continua