Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Com’è cambiato il mondo, la finanza e il modo di investire


In trent'anni si è assistito a enormi cambiamenti. Ecco come investire oggi
Com’è cambiato il mondo, la finanza e il modo di investire

Negli anni ottanta e ancora novanta, reperire informazioni e quotazioni relative agli investimenti finanziari in tempo reale era molto difficile perché gli strumenti a disposizione per i “non professionisti” erano pochi, praticamente inesistenti.

Ci si dilettava a leggere i giornali economici e a visionare i prezzi con 20’ di ritardo tramite il Televideo che all’epoca era considerato un prezzo in tempo reale! Oppure, c’erano presso le Filiali delle banche degli angoli adibiti a punti di informazione delle quotazioni in tempo reale con terminali collegati alla Borsa. Mi ricordo che ogni giorno gruppi di risparmiatori si davano appuntamento fin dal mattino all’orario di apertura della Borsa.

Ma, comunque, il trading era accessibile solo ai professionisti delle sale operative di Banche, SIM e SGR, le uniche che disponevano delle connessioni per il trasferimento di dati in acquisto e vendita in real time e degli strumenti finanziari non alla portata di tutti.

Gli investitori erano gli allora noti BOT People, il Trader privato non esisteva. La maggior parte degli investitori che investiva al di fuori dei BOT, cioè i titoli di Stato, erano investitori cassettisti. Con il termine di “cassettista” si intendeva chi acquistava titoli azionari con l’intenzione di conservarli nel “cassetto” per molti mesi anche anni e goderne i frutti in termini di incasso dei dividendi, solitamente annuali.

Questo modo di operare rimase popolare negli anni ottanta e novanta, spinto anche da un trend rialzista generale sui mercati finanziari. Non erano richieste elevate competenze e quasi tutti gli strumenti quotati erano in fase ascendente, favoriti da una fase economica estremamente favorevole. Era, dunque, relativamente facile guadagnare sui mercati finanziari.

In questi trenta anni di attività dei mercati finanziari si è, dunque, assistito a importanti cambiamenti epocali nel mondo degli investimenti e del trading:

1°) la diffusione di internet che ha permesso anche all’investitore privato di conoscere i prezzi aggiornati in tempo reale comodamente collegato al suo computer da casa o dall'ufficio;

2°) sul finire degli anni novanta si è verificata la cosiddetta “Bolla delle Dot.com” ovvero, in termini elementari, quella per la quale qualsiasi titolo legato a Internet saliva vertiginosamente in modo esponenziale. Si pensi al caso Tiscali, ad esempio, che appunto in quel periodo aveva raggiunto quotazioni talmente elevate da superare la capitalizzazione di FIAT;

3°) a partire dall'anno 2000 si verifica poi l’esplosione della “Bolla Internet” ove parecchi investitori hanno visto i loro guadagni e i loro capitali accumulati nei venti/trenta anni precedenti, dissolversi in un batter d’occhio... Poi, la crisi dei mutui subprime e la seguente crisi finanziaria 2007-2008;

4°) oggi, nel XXI secolo, i mercati finanziari sono diventati facilmente raggiungibili e anche gli intermediari finanziari sono cambiati radicalmente. Non c’è più la Borsa come il luogo o il parterre con il cosiddetto “Recinto delle Grida” ove i broker tramite segni convenzionali acquistavano e vendevano e si realizzavano così i prezzi dei vari strumenti trattati alle “Grida”. Oggi la Borsa è un luogo telematico, virtuale, altamente tecnologico ove gli incontri tra la domanda e l’offerta di strumenti finanziari sono ancora esistenti, ma in maniera virtuale e veloce durante gli orari di apertura delle Borse mondiali che variano da una Borsa all’altra: Asiatica-Pacifico, Americana, Mediorientale, Europea. Ma c’è anche l’operatività over-the counter, oltre l’orario di chiusura per la motivazione di diversi fusi orari. Ad esempio, la prima Borsa ad aprire le negoziazioni è quella Asiatica, quindi quella Europea... Ma il fatto che i mercati siano facilmente accessibili non significa che consentano di guadagnare con altrettanta semplicità e, soprattutto, con poco impegno; anzi, il lavoro del trader continua ad essere un lavoro professionale richiedente studio approfondito a livello macroeconomico (l’economia mondiale e le grandezze e variabili economiche relative...) e a livello microeconomico (singole imprese all’interno dei loro reciproci settori e delle diverse aree geografiche...).

Dunque, tutto quanto scritto dovrebbe promuovere una domanda importante riguardo alla Gestione dei Soldi: “Qual è la finalità principale della Gestione del Risparmio, dalla terminologia inglese Money or Saving Management?”

Ebbene, in estrema sintesi, alla conclusione di questo mio articolo, la finalità in questione è quella di non far mai perdere il controllo della situazione, di costruire posizioni con un adeguato rapporto rischio/rendimento compatibili con il patrimonio investibile dell’investitore e con la sua conoscenza del mercato, nonché con la sua effettiva tolleranza o meno al rischio.

È tuttora impossibile guadagnare facendo trading fai-da-te senza il valido ausilio del Professionista Finanziario poiché i mercati finanziari, seppure più facilmente raggiungibili e seppure gli strumenti siano maggiormente accessibili agli investitori privati, sono complessi; intanto, fortunatamente non tutti gli strumenti sono à la carte e per tutte le tipologie di investitori privati molti sono solo sottoscrivibili dietro opportuna Consulenza e precisa costruzione di relazione di fiducia Consulente-Cliente/Investitore.

Pertanto, al privato risparmiatore che intende investire consapevolmente per poter vivere dignitosamente con un buon tenore di vita consiglio di contattarmi al più presto per non perdere opportunità e lasciarle a chi si è fatto vivo più velocemente.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Pianificazione finanziaria familiare, un metodo valido oggi e domani

La pianificazione finanziaria patrimoniale consente alle famiglie una maggiore conoscenza e tutela del patrimonio

Continua

Mercati finanziari: la necessaria consapevolezza

Soltanto un investimento finanziario vero e solido permette di mettere a frutto i propri risparmi, ecco alcune nozioni fondamentali da non dimenticare

Continua

La professione del consulente finanziario I

La professione di consulente finanziario si costruisce con pazienza e capacità professionali allo scopo di costruire una relazione di fiducia tra cliente e consulente

Continua

Pronti Contro Termine, rendimenti e vantaggi

Pronti Contro Termine, uno strumento finanziario utile per investire soldi a breve termine senza parcheggiarli in modo infruttuoso in conto corrente

Continua

Il Valore dei Valori: protezione e garanzia

Senza solidità, protezione e garanzia, che sono le fondamenta della consulenza, non è possibile raggiungere i propri obiettivi...

Continua

Intrappolati nella morsa delle sotto performances e dei tassi negativi

Quale atteggiamento intraprendere con una bassa propensione al rischio cercando valore per i propri soldi? L'importante è la consapevolezza dell’investimento

Continua

Consulenza finanziaria: credere nel futuro, il primo passo...

Solo il ritorno al passato è IMPOSSIBILE. Il resto è POSSIBILE, anche in ambito finanziario

Continua

La consulenza finanziaria non è una storia

Le storie raccontate quanto hanno realmente soddisfatto bisogni, esigenze, obiettivi e progetti? Trasparenza, Affidabilità, Rispetto, Fiducia (T.A.R.F.)

Continua

Ristrutturare il portafoglio finanziario permette miglioramenti

Il tempo, quando si parla di investimenti, è importante ed è opportuno valutarlo appropriatamente

Continua

Servizio di Consulenza Finanziaria, una relazione basata sulla fiducia

Come si trova il Consulente Finanziario? L'importanza della Relazione, fin dal primo incontro, è la prova della Qualità che non può che crescere

Continua

Cosa distingue l'investimento da una spesa?

L’investimento è il mezzo che serve a fare un determinato acquisto affinché produca i suoi frutti e permetta la realizzazione dello scopo

Continua

Perché investire nelle attività reali attraverso il Private Equity

Tutti noi investitori, risparmiatori e consumatori siamo emotivamente coinvolti dall'ambiente: metodo per restare immunizzati dall'elevata volatilità dei mercati

Continua

Incentivi e opportunità della Disciplina dei Fondi Pensione Complementari

La Disciplina dei Fondi Pensione Complementari offre vantaggi ai lavoratori, ma anche notevoli vantaggi economici all’impresa

Continua

Costruire, l’operazione di erigere solidità... anche finanziaria!

Fin dall’antichità si sa che qualsiasi costruzione deve avere basi solide per resistere al tempo. Lo stesso vale per la gestione finanziaria

Continua

Incentivi e opportunità anche per figli e nipoti

Spese per l'università, per l'avvio di un'attività in proprio o per l'acquisto di una casa: come aiutare il futuro dei figli

Continua

Sfatiamo l'errato mito del rischio degli investimenti

Non investire equivale a non rischiare? Il fondo materasso è veramente privo di rischi? Ogni giorno corriamo rischi enormi e maggiori di quelli dei mercati finanziari

Continua

Liquidità in attesa di sicurezza

Il luogo comune dei soldi sotto il materasso non è solo un caso italiano bensì anche dell’Eurozona come lo è anche la sempre maggiore ricerca di sicurezza

Continua

Consulente finanziario, aspetti fondamentali della professione II

Il lavoro della consulenza è di costruzione della Relazione Cliente-Consulente. Non può non includere la solidità consolidata nel tempo della struttura del Consulente

Continua

Investimento immobiliare, il Real Estate

I benefici del Real Estate, le modalità di acquisizione degli immobili, l'ordinamento giuridico italiano. L'importanza della Pianificazione Finanziaria

Continua

Cosa sono gli Investimenti Alternativi

Strumenti finanziari illiquidi fino a ieri destinati a investitori istituzionali e specializzati. Dotati di bassa correlazione con azioni ed obbligazioni

Continua

La consulenza finanziaria è soprattutto "incontro", quindi,"relazione"

Il tempo c’é. Il tempo è uguale per tutti. Abbiamo tutti, da sempre, 168 ore alla settimana da poter sfruttare ottimamente in una relazione di fiducia

Continua

La base della pianificazione finanziaria

Il monitoraggio periodico del bilancio familiare e la pianificazione finanziaria ti permetteranno di identificare e ridurre eventuali sprechi

Continua

Esistono “ragioni per non investire”?

Come investire: il problema della “miopia finanziaria” e del restare coinvolti dalle notizie del giorno

Continua

La professione del consulente finanziario III

Costanza, Preparazione e Studio: tre elementi importanti della Professione che vengono prima del prodotto e del servizio

Continua

Consulenza finanziaria Umana o Virtuale?

La Relazione Umana è l’unica ancora in grado di mettere in risalto ogni nostro aspetto quotidiano in conflitto sano con l’algoritmo

Continua

Il mondo della finanza

Il mondo di tutti noi, dei nostri sacrifici, dei nostri risparmi, dei nostri investimenti e delle nostre spese. Una necessaria nuova prospettiva

Continua

Emozioni in finanza

Vi siete posti degli obiettivi? Avete emozioni?

Continua

I 6 personaggi fondamentali ai tempi della crisi globale 2020

Ascoltiamo la pancia e le nostre emozioni tout court, non importa se queste ci fanno perdere soldi, oppure ascoltiamo il bravo Consulente Finanziario?

Continua

Tempo ed Epoca: il Mondo non finisce, continua...

Qualsiasi sia il tempo nell’epoca in cui ci si trova ci sono elementi alcuni comunque validi, alcuni altri da rivedere, revisionare o cambiare

Continua

La fondamentale necessità di un'efficace Task-Force

Ristrutturazione e Riorganizzazione amministrativo-finanziaria, produttiva valorizzazione delle risorse.

Continua

I cerchi della comunicazione anche in finanza

Ruolo sociale del Consulente Finanziario è anche quello di completare correttamente il puzzle di concetti e strumenti utili a costruire solidi progetti di investimento

Continua

Modello di servizio della consulenza finanziaria: concreta reciprocità

Il Service Agreement, o patto di servizio, è necessario per il consulente finanziario così come per il medico

Continua

Lavoro e Tecnologia: nella Consulenza Finanziaria l'umano non può mancare

Listino prezzi/costi dei momenti difficili che sono anche quelli più propizi sotto diversi aspetti, non solo quello del rendimento

Continua

BTP Italia: ecco perchè e per chi è conveniente

Il nuovo BTP Italia a 5 anni offre una cedola reale del 1,4% e si presenta vantaggioso per diverse ragioni

Continua

Finanziamenti agevolati nell'era del Covid

Come fare a districarsi nella giungla di decreti per valutare erogazioni del credito alle imprese molto competitive

Continua

Covid-19, crisi epocale e globale: l'importanza della gestione e della cultura finanziaria

La priorità ora è iniziare a costruire piani di investimento che consentano di risolvere i problemi di liquidità causati dal lockdown

Continua

Le cinque F quotidiane: Fisco, Finanza, Fortuna, Fare e Fiducia

Giugno è il mese dell'appuntameto col Fisco, ma anche quello per comprendere l'effettiva situazione delle nostre finanze

Continua

Virus, Referendum 2020, Instabiltà politica

Abbiamo trascorso mesi che ci hanno messo alla prova: cosa si è imparato o non imparato?

Continua

Comprare casa e intestarla ai figli, quali rischi?

Gli aspetti di cui tenere conto per chi acquista un immobile e lo intesta al figlio o ai figli sono diversi e importanti, da non sottovalutare

Continua

IL Consulente Finanziario, l'Architetto delle Scelte.

Senza progettazione non si realizza nulla che valga, che gratifichi.

Continua