Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Sfatiamo l'errato mito del rischio degli investimenti


Non investire equivale a non rischiare? Il fondo materasso è veramente privo di rischi? Ogni giorno corriamo rischi enormi e maggiori di quelli dei mercati finanziari
Sfatiamo l'errato mito del rischio degli investimenti

I luoghi comuni, la maggior parte delle volte sono da sfatare.

E oggi ce ne sono due di luoghi comuni da sfatare, due collegati:

  • non investire equivale a non rischiare?
  • Le istituzioni finanziarie sono tutte inaffidabili, meglio tenere i soldi sotto il materasso?

Lavorando si produce un reddito: cosa faccio?

- Spendo subito tutto? Ma se succede qualcosa che richiede elevati pagamenti come risolvo?

- Risparmio .. come?

Metto tutto sotto il materasso? Così rischio che se li mangia l’inflazione .. 

Dunque, ricerco rendimento e  diversifico  ..

- Investo?      

Dove? In un fondo ..                    

- Azionario?                    

- Obbligazionario?        

- Bilanciato?

- Flessibile?    

- In ETF?        

- Obiettivo mantenimento del potere di acquisto di quel risparmio in titoli singoli: 2, 3, 4, 5 titoli?  In tal caso, corro il rischio di un'elevata concentrazione...

La verità sta nella domanda: perché risparmiare e investire?

Ragioniamo insieme:

Consumare tutto il reddito, equivale a correre il rischio di non essere in grado di affrontare eventuali difficoltà e imprevisti futuri (ecco perché fin da tempi remoti si risparmia, ovvero come si suol dire si mette il fieno in cascina, per i tempi duri).

Risparmiare ma non investire correttamente, equivale a correre il rischio di vanificare lo sforzo di quanto si è investito a causa dell’erosione del potere d’acquisto (inflazione).

È confermato, purtroppo, che troppi risparmiatori non investono per diffidenza e paura del rischio degli investimenti. 

In verità, il rischio degli investimenti è un rischio mal compreso perché non è più pericoloso dell’attraversamento con il semaforo rosso di strade ad alta intensità di traffico solo perché confidenti nelle nostre capacità, per fare un esempio che dimostri che siamo tutti esposti ogni giorno a rischi.

Il rischio degli investimenti, invece, è dovuto alla carenza di confidenza negli stessi. Dunque, è certo che non investire non equivale a non correre rischi. Chi pensa il contrario probabilmente sta scordando un importante particolare di cui chi è vissuto negli anni settanta conosce: l’inflazione.

Certo, oggi l’inflazione è su livelli bassi (settembre 2019, in Italia, è stata al +0,2%), però, questa situazione non continuerà più, ed è auspicabile, per molto. Si tenga presente che, l’aumento dei prezzi ha un potere erosivo incredibile proprio su quei risparmi che troppi ritengono di mettere al sicuro sotto il materasso.

Il seguente grafico con i dati sull’inflazione media dei principali Paesi dal 1900 al 2018: descrive la perdita di potere d’acquisto annua registratasi. Quindi, detto diversamente, un investimento nel fondo “sotto il materasso” in Italia dal 1900 al 2018 ha in media reso in termini reali il -8,1% ogni anno, cioè anno dopo anno risulta:

Un’altro mito da sfatare è quello che descrive gli italiani “un popolo di risparmiatori”. Tuttavia, per diversi motivi – tra cui la diffidenza verso le banche e la finanza, la pigrizia e le scarse competenze finanziarie – una rilevante fetta dei loro risparmi viene lasciata a deteriorarsi, in pratica, in conti correnti non fruttiferi. Oppure viene parcheggiata in prodotti di risparmio dai benefici parecchio dubbi, infatti, secondo un’indagine CONSOB sui risparmi delle famiglie italiane, oltre la metà del denaro investito dagli italiani si trova in conti deposito bancari e conti di risparmio postali e, secondo le stime di Banca d’Italia, il 30% circa dei risparmi non viene investito affatto o concentra troppo o tutto con conseguenze catastrofiche:

Quindi, come detto, l’inflazione, ha fatto sentire la sua presenza deteriorando una rilevante fetta del potere d’acquisto dei risparmi degli italiani in un modo quasi subdolo, oserei dire: in 118 anni l’impoverimento è tale per cui, fatto 100 un capitale a inizio 1900, lo stesso capitale è stato eroso dall’inflazione fino a valere meno di 1 centesimo. Se invece quel medesimo capitale di 100 fosse stato in un portafoglio bilanciato internazionale, a fine 2018 avrebbe raccolto (in termini reali) un valore pari a 5.400: il potere d’acquisto è cresciuto di circa  54 volte. Una bella differenza. Il motivo? In termini reali (cioè depurando il capitale dell’effetto erosivo dell’inflazione), dal 1900 a oggi le azioni mondiali hanno mediamente reso il 5% all’anno, un paniere di obbligazioni mondiali l’1,9% all’anno; quindi un bilanciato 50-50 ha reso il 3,45% annuo reale. La legge di capitalizzazione composta poi ha fatto il resto.

Dunque, investire a medio/lungo termine è stato storicamente redditizio: i rischi impliciti nell’investimento sono stati ripagati. Ed è probabile che tale ragionamento continui ad essere valido sempre e nonstante gli alti e bassi dei mercati finanziari.

Esistono investimenti per tutte le tasche, piccole e grandi. Si può investire un po’ alla volta. Esistono strumenti trasparenti e poco costosi.

Si può fare tutto online anche con la guida di un Consulente Finanziario il quale vi costa meno del cosiddetto "metodo fai-da-te", questo è sicuro.

Allora, come si suol dire la palla è in mano vostra dipende da voi costruire il vostro futuro e quello di chi vi sta a cuore.

Quindi, un ultimo consiglio: agite subito, prendete un appuntamento, vi costa meno di un caffè o di una bibita. Forza non sprecate quella palla, fate canestro ..

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Pianificazione finanziaria familiare, un metodo valido oggi e domani

La pianificazione finanziaria patrimoniale consente alle famiglie una maggiore conoscenza e tutela del patrimonio

Continua

Mercati finanziari: la necessaria consapevolezza

Soltanto un investimento finanziario vero e solido permette di mettere a frutto i propri risparmi, ecco alcune nozioni fondamentali da non dimenticare

Continua

La professione del consulente finanziario I

La professione di consulente finanziario si costruisce con pazienza e capacità professionali allo scopo di costruire una relazione di fiducia tra cliente e consulente

Continua

Pronti Contro Termine, rendimenti e vantaggi

Pronti Contro Termine, uno strumento finanziario utile per investire soldi a breve termine senza parcheggiarli in modo infruttuoso in conto corrente

Continua

Il Valore dei Valori: protezione e garanzia

Senza solidità, protezione e garanzia, che sono le fondamenta della consulenza, non è possibile raggiungere i propri obiettivi...

Continua

Intrappolati nella morsa delle sotto performances e dei tassi negativi

Quale atteggiamento intraprendere con una bassa propensione al rischio cercando valore per i propri soldi? L'importante è la consapevolezza dell’investimento

Continua

Consulenza finanziaria: credere nel futuro, il primo passo...

Solo il ritorno al passato è IMPOSSIBILE. Il resto è POSSIBILE, anche in ambito finanziario

Continua

La consulenza finanziaria non è una storia

Le storie raccontate quanto hanno realmente soddisfatto bisogni, esigenze, obiettivi e progetti? Trasparenza, Affidabilità, Rispetto, Fiducia (T.A.R.F.)

Continua

Ristrutturare il portafoglio finanziario permette miglioramenti

Il tempo, quando si parla di investimenti, è importante ed è opportuno valutarlo appropriatamente

Continua

Servizio di Consulenza Finanziaria, una relazione basata sulla fiducia

Come si trova il Consulente Finanziario? L'importanza della Relazione, fin dal primo incontro, è la prova della Qualità che non può che crescere

Continua

Cosa distingue l'investimento da una spesa?

L’investimento è il mezzo che serve a fare un determinato acquisto affinché produca i suoi frutti e permetta la realizzazione dello scopo

Continua

Perché investire nelle attività reali attraverso il Private Equity

Tutti noi investitori, risparmiatori e consumatori siamo emotivamente coinvolti dall'ambiente: metodo per restare immunizzati dall'elevata volatilità dei mercati

Continua

Incentivi e opportunità della Disciplina dei Fondi Pensione Complementari

La Disciplina dei Fondi Pensione Complementari offre vantaggi ai lavoratori, ma anche notevoli vantaggi economici all’impresa

Continua

Costruire, l’operazione di erigere solidità... anche finanziaria!

Fin dall’antichità si sa che qualsiasi costruzione deve avere basi solide per resistere al tempo. Lo stesso vale per la gestione finanziaria

Continua

Incentivi e opportunità anche per figli e nipoti

Spese per l'università, per l'avvio di un'attività in proprio o per l'acquisto di una casa: come aiutare il futuro dei figli

Continua

Liquidità in attesa di sicurezza

Il luogo comune dei soldi sotto il materasso non è solo un caso italiano bensì anche dell’Eurozona come lo è anche la sempre maggiore ricerca di sicurezza

Continua

Consulente finanziario, aspetti fondamentali della professione II

Il lavoro della consulenza è di costruzione della Relazione Cliente-Consulente. Non può non includere la solidità consolidata nel tempo della struttura del Consulente

Continua

Investimento immobiliare, il Real Estate

I benefici del Real Estate, le modalità di acquisizione degli immobili, l'ordinamento giuridico italiano. L'importanza della Pianificazione Finanziaria

Continua

Cosa sono gli Investimenti Alternativi

Strumenti finanziari illiquidi fino a ieri destinati a investitori istituzionali e specializzati. Dotati di bassa correlazione con azioni ed obbligazioni

Continua

La consulenza finanziaria è soprattutto "incontro", quindi,"relazione"

Il tempo c’é. Il tempo è uguale per tutti. Abbiamo tutti, da sempre, 168 ore alla settimana da poter sfruttare ottimamente in una relazione di fiducia

Continua

La base della pianificazione finanziaria

Il monitoraggio periodico del bilancio familiare e la pianificazione finanziaria ti permetteranno di identificare e ridurre eventuali sprechi

Continua

Esistono “ragioni per non investire”?

Come investire: il problema della “miopia finanziaria” e del restare coinvolti dalle notizie del giorno

Continua

La professione del consulente finanziario III

Costanza, Preparazione e Studio: tre elementi importanti della Professione che vengono prima del prodotto e del servizio

Continua

Com’è cambiato il mondo, la finanza e il modo di investire

In trent'anni si è assistito a enormi cambiamenti. Ecco come investire oggi

Continua

Consulenza finanziaria Umana o Virtuale?

La Relazione Umana è l’unica ancora in grado di mettere in risalto ogni nostro aspetto quotidiano in conflitto sano con l’algoritmo

Continua

Il mondo della finanza

Il mondo di tutti noi, dei nostri sacrifici, dei nostri risparmi, dei nostri investimenti e delle nostre spese. Una necessaria nuova prospettiva

Continua

Emozioni in finanza

Vi siete posti degli obiettivi? Avete emozioni?

Continua

I 6 personaggi fondamentali ai tempi della crisi globale 2020

Ascoltiamo la pancia e le nostre emozioni tout court, non importa se queste ci fanno perdere soldi, oppure ascoltiamo il bravo Consulente Finanziario?

Continua

Tempo ed Epoca: il Mondo non finisce, continua...

Qualsiasi sia il tempo nell’epoca in cui ci si trova ci sono elementi alcuni comunque validi, alcuni altri da rivedere, revisionare o cambiare

Continua

La fondamentale necessità di un'efficace Task-Force

Ristrutturazione e Riorganizzazione amministrativo-finanziaria, produttiva valorizzazione delle risorse.

Continua

I cerchi della comunicazione anche in finanza

Ruolo sociale del Consulente Finanziario è anche quello di completare correttamente il puzzle di concetti e strumenti utili a costruire solidi progetti di investimento

Continua

Modello di servizio della consulenza finanziaria: concreta reciprocità

Il Service Agreement, o patto di servizio, è necessario per il consulente finanziario così come per il medico

Continua

Lavoro e Tecnologia: nella Consulenza Finanziaria l'umano non può mancare

Listino prezzi/costi dei momenti difficili che sono anche quelli più propizi sotto diversi aspetti, non solo quello del rendimento

Continua

BTP Italia: ecco perchè e per chi è conveniente

Il nuovo BTP Italia a 5 anni offre una cedola reale del 1,4% e si presenta vantaggioso per diverse ragioni

Continua

Finanziamenti agevolati nell'era del Covid

Come fare a districarsi nella giungla di decreti per valutare erogazioni del credito alle imprese molto competitive

Continua

Covid-19, crisi epocale e globale: l'importanza della gestione e della cultura finanziaria

La priorità ora è iniziare a costruire piani di investimento che consentano di risolvere i problemi di liquidità causati dal lockdown

Continua

Le cinque F quotidiane: Fisco, Finanza, Fortuna, Fare e Fiducia

Giugno è il mese dell'appuntameto col Fisco, ma anche quello per comprendere l'effettiva situazione delle nostre finanze

Continua

Virus, Referendum 2020, Instabiltà politica

Abbiamo trascorso mesi che ci hanno messo alla prova: cosa si è imparato o non imparato?

Continua

Comprare casa e intestarla ai figli, quali rischi?

Gli aspetti di cui tenere conto per chi acquista un immobile e lo intesta al figlio o ai figli sono diversi e importanti, da non sottovalutare

Continua