I bias cognitivi


La predisposizione della nostra mente a commettere errori...anche nella finanza personale
I bias cognitivi
La nostra mente e' spesso e volentieri incline a deviare dagli standards razionali generando errori sistematici, i cosiddetti "bias cognitivi".
Preparatevi alla notizia: da stime plausibili si afferma che il nostro sistema cognitivo sia soggetto a mediamente un numero di bias prossimo ai 200 !!!!
Qui ne illustro alcuni, non fa parte del mio bagaglio culturale conoscerli tutti....e' piu' da psicoterapeuta penso, altro mestiere.
Dell'HOME COUNTRY BIAS ho gia' scritto un articolo, e' la tendenza a riempire il portafoglio con investimenti a carattere nazionale (per noi italiani sovrappesare gli investimenti in Italia ovviamente);
Dell'OVERCONFIDENCE ho gia' scritto, tratta l'eccessiva fiducia in noi stessi;
REGRET...il rimpianto, che ti fa decidere sull'esperienza passata vissuta negativamente ma che magari non lo è stata in maniera assoluta;
CONFIRMATION BIAS...e' il sopravvalutare le evidenze che confermano la bonta' delle nostre scelte...quelle che le smentiscono vengono ignorate, danno fastidio, ci sconfessano;
SUNK-COST BIAS...i costi irrecuperabili...-90%...medio, medio...tengo l'investimento...guai ad affermare che ho sbagliato e liberarmene;
ATTRIBUTION BIAS...quando ho sbagliato ma cerco capri espiatori altrove...piu' comodo no?;
HINDSIGHT BIAS...il brutto vizio di formulare i giudizi a cose avvenute....del sen di poi son pien le fosse..;
ENDOWMENT EFFECT...quello che ho gia' in portafoglio ha un valore superiore al nuovo, perche mi vuoi fare cambiare?;
DISPOSITION EFFECT...vendo le cose che crescono e mantengo a vita le cose che mi hanno deluso;
FRAMING EFFECT...a seconda di come mi viene presentata una cosa decido...molto interessante...qui gli affabulatori ci campano...
Questi sono alcuni....compito del bravo consulente sara' riuscire a capire se le scelte del cliente sono mosse da razionalita' o da tanti di questi bias cognitivi che ci fanno agire secondo un numero limitato di regole, chiamate regole euristiche.

Articolo del:


di dott. Andrea Poggi

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse